METALHEAD

C

ABIGORUM / CRYOSTASIUM – “Unholy Ghost Liturgy” (Collaborazione)

by on Feb.15, 2017, under ALBUM, A, C

(Satanath Records) Più che due gruppi in collaborazione qui si può parlare di due menti, in quanto ciascuna delle due formazioni coinvolte è costituita da un solo personaggio. Ecco allora che i russi Abigorium (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ABIGORUM / CRYOSTASIUM – “Unholy Ghost Liturgy” (Collaborazione) : more...

ALGOMA / CHRONOBOT – “Algoma / Chronobot” (Split)

by on Giu.18, 2016, under ALBUM, A, C

copAlgomaChronobot(DeadBeat Media) Due tra le migliori realtà della scena stoner/sludge/doom Canadese uniscono le loro forze per questo split contenente cinque brani soffocanti, lenti ed (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ALGOMA / CHRONOBOT – “Algoma / Chronobot” (Split) : more...

ALICE COOPER – “Paranormal”

by on Ago.16, 2017, under ALBUM, C

(earMusic) A quasi settant’anni di età, una cinquantina dei quali trascorsi nel mondo del rock, Alice Cooper è un’icona che non ha bisogno di dimostrare nulla. Per questo motivo, il primo termine che mi balza in mente ascoltando questo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ALICE COOPER – “Paranormal” : more...

ALICE COOPER – “Raise The Dead – Live From Wacken”

by on Ott.10, 2014, under ALBUM, C

copalicecooper(UDR) Spesso, parlando di bands storiche, tendiamo ad abusare di definizioni come “mito o “leggenda”; ci sono, invece alcuni artisti per cui questi termini vanno addirittura stretti, meritandosi lo status di icone. Mi riferisco a personaggi come Lemmy Kilmister, Ozzy Osbourne e Alice (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ALICE COOPER – “Raise The Dead – Live From Wacken” : more...

AUSTRAL / COLD – “The Exalted Shadows of Death are Dancing” (Split)

by on Nov.18, 2015, under ALBUM, A, C

copaustralcold(Tyrannus Rec.) Due band cilene dalle sembianze mefitiche e dal sound ruvido e spietato. Gli Austral nascono nel 2005 dall’incontro di Blackterium e Zaitham Iscariote. I due hanno realizzato un EP e sono al secondo split, nel quale includono (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su AUSTRAL / COLD – “The Exalted Shadows of Death are Dancing” (Split) : more...

C.O.A.G. – “Sociopath”

by on Gen.04, 2014, under ALBUM, C

copcoag(Kaotoxin) C.O.A.G., ovvero «Coalition Of Abnormal Grinders», roba tosta e seria. Roba della Kaotoxin e quindi ecco che nel dettaglio questo progetto è un’idea di Déhà dei We All Die (laughing), oltre che partecipante agli Eye Of Solitude ed altre cose sempre griffate Kaotoxin. E visto che siamo in tema di dettagli, la copertina sappiate che è di Maxime Taccardi, già autore per (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su C.O.A.G. – “Sociopath” : more...

C.O.P. UK – “No Place For Heaven”

by on Gen.16, 2016, under ALBUM, C

copCOPUK(UDR) Giungono al terzo album gli Inglesi C.O.P. UK, band proveniente da Sheffield, città da cui provengono i mostri sacri Def Leppard. Sarà proprio la band capitanata da Joe Elliot una delle influenze principali dei nostri, soprattutto (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su C.O.P. UK – “No Place For Heaven” : more...

CADAVERIA – “Horror Metal”

by on Gen.11, 2012, under ALBUM, C

(Bakerteam Records) “Flowers in Fire” sussurra le sue prime note ombrse, si sprigiona un tumulto distorto e la terra si squarcia: fuoriescono demoni e anime che vagano inquiete, in un clima horror e gotico. Il nuovo album dei Cadaveria è figlio di quello spirito camaleontico della band, capace di fondere a più livelli stili come il black metal, il dark metal, il gothic e il death metal; (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CADAVERIA – “Horror Metal” : more...

CADAVERIA – “Silence”

by on Nov.11, 2014, under ALBUM, C

copcadaveria3(Scarlet Records) L’oscurità ritorna, sempre. La notte segue il giorno, sempre. Cadaveria mette in scena nuovi orrori, come sempre. Quinto album per la horror band italiana segnato da sonorità parzialmente simili all’ottimo “Horror Metal” (QUI), ma con un grado di oscurità forse più intenso. Se il precedente lavoro ha esaltato le melodie tipiche della band, “Silence” sprigiona una durezza senza pari. La stessa Cadaveria offre questa volta uno spettro vocale sensibilmente mutevole. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CADAVERIA – “Silence” : more...

CADAVERIA – “Horror Metal – Undead Edition”

by on Lug.09, 2013, under ALBUM, C

copcadaveria2(Bakerteam Records) Grande album “Horror Metal” (recensito QUI) e adesso la Bakerteam onora la release con una “undead edition”, ovvero una riedizione (uscita il 27 maggio) che include due bonus track, “Whispers of Sin (Ancestral Remix)” e “Hypnotic Psychosis (Chaotic Remix)”. I Cadaveria hanno reinciso le parti di batteria (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CADAVERIA – “Horror Metal – Undead Edition” : more...

CADAVERIA – “The Shadows’ Madame”

by on Lug.23, 2013, under ALBUM, C

copcadaveria3(Black Tears/Masterpiece Distribution) La storia dei Cadaveria è più o meno nota. Nel 2001 Flegias e Cadaveria salutano gli Opera IX con l’intento di dare vita a qualcosa di più personale e comunque diverso dalle sonorità fino a quel momento trattate. Cadaveria e Marçelo Santos (cioè Flegias) con l’ausilio di musicisti (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CADAVERIA – “The Shadows’ Madame” : more...

CADAVERIC FUMES / DEMONIC OATH – “Entwined In Sepulchral Darkness” (Split)

by on Giu.20, 2015, under ALBUM, C, D

12Jacket_3mm_spine_all_sides.indd(Iron Bonehead/Impious Desecration) Split bestiale, pestilenziale, oscuro e trasudante fluidi infetti e malvagi. Le due band brettoni sono puro cataclisma e in questo mini LP si contendono un lato ciascuna proponendo due pezzi esclusivi concepiti per torturare e trucidare. I due pezzi dei Cadaveric Fumes sono (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CADAVERIC FUMES / DEMONIC OATH – “Entwined In Sepulchral Darkness” (Split) : more...

CADAVERIC FUMES – “Dimensions Obscure”

by on Lug.19, 2016, under ALBUM, C

copCADAVERICFUMES(Blood Harvest ) Mini LP di un death metal molto marcio, con qualche traccia di putrafazione black e segni di tecnica d’alta scuola per questo mini LP firmato dai francesi Cadaveric Fumes. C’è tutta (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CADAVERIC FUMES – “Dimensions Obscure” : more...

CADAVERIS – “The Ceremony Of Worshiping”

by on Mar.17, 2017, under ALBUM, C

(Heretic Records/Satanath Records) Chiedere ad un gruppo russo di uscire nel mercato discografico con un disco semplice è impresa ardua. I Cadaveris hanno impiegato sette anni per il proprio debutto. Non sapremo mai se hanno impiegato tanto per sviluppare (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CADAVERIS – “The Ceremony Of Worshiping” : more...

CAECUS – “Affliction” (EP)

by on Dic.01, 2015, under ALBUM, C

copcaecus(Blood Harvest) 7” di debutto per gli scozzesi Caecus. “Affliction” è un esempio di metal estremo, ovvero death metal con blast beat che suonano tempestosi, spietati. Inserti blackened, maglie del riffing nervose (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAECUS – “Affliction” (EP) : more...

CAELESTIS – “Telesthesia”

by on Nov.22, 2015, under ALBUM, C

copcaelestis3(Autoproduzione) Nuova opera di questa realtà musicale italiana che si muove sui territori di un genere che include il rock sfumato nel progressive, nel post, la (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAELESTIS – “Telesthesia” : more...

CAELESTIS – “Heliocardio”

by on Mag.19, 2014, under ALBUM, C

copcaelestis2(Autoproduzione) Un nuovo lavoro dei Caelestis merita sempre una certa attenzione. Lo richiede l’architettura musicale, la profondità dei testi. L’intero concetto Caelestis è qualcosa che attira e chiede che i sensi dell’ascoltatore siano pronti a recepire i messaggi. L’ascolto di “Nel Suo Perduto Nimbo” (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAELESTIS – “Heliocardio” : more...

CAELESTIS – “Nel Suo Perduto Nimbo”

by on Ago.23, 2012, under ALBUM, C

(Autoproduzione) Ci sono alcuni album o dei modi di suonarli che più di essere musica sembrano un viaggio concettuale. Come se dietro vi fosse un modo di pensare o, più arditamente, una filosofia. Qualcosa di simile vale per “Nel Suo Perduto Nimbo”, nuovo lavoro per Cataldo Cappiello che si rifugia sotto il nome di Caelestis. L’autore ha concepito dell’atmospheric-industrial balck metal con tinte di ambient new age, dunque un lavoro altamente sperimentale, fuori dagli schemi e contaminato ampiamente dall’elettronica. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAELESTIS – “Nel Suo Perduto Nimbo” : more...

CAGE – “Ancient Evil”

by on Nov.09, 2015, under ALBUM, C

copcage(Sweden Music Group) Per gli amanti dell’us power metal più ortodosso e terremotante, i Cage di Sean Peck sono una manna dal cielo. In occasione del loro settimo disco in studio, i nostri mettono in musica (e per ben 75 minuti!) (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAGE – “Ancient Evil” : more...

CAÏNA – “Setter of Unseen Snares”

by on Apr.26, 2015, under ALBUM, C

copCAINA(Broken Limbs) Difficile il primo ascolto di questo lavoro. Non che il gruppo in questione sia esente da altri esempi di questo tipo, ma ho riscontrato una reale difficoltà nel definire il (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAÏNA – “Setter of Unseen Snares” : more...

CALADMOR – “Of Stones and Stars”

by on Set.18, 2013, under ALBUM, C

copcaladmor(Autoproduzione) Gli svizzeri Caladmor hanno una carriera lunga più di dieci anni (anche se buona parte sotto il monicker Pale): non mi era affatto dispiaciuto il precedente “Midwinter”, e questo “Of Stones and Stars” li conferma fra le proposte interessanti in ambito folk pagan metal. Al disco partecipano un paio di membri dei più famosi conterranei Eluveitie, ma i nostri non sono una band-fotocopia, e per quanto alcune delle loro scelte sonore siano abbastanza canoniche, il risultato finale è più che godibile. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALADMOR – “Of Stones and Stars” : more...

CALIBAN – “Gravity”

by on Apr.13, 2016, under ALBUM, C

copcaliban16(Century Media) I Caliban hanno il merito (per alcuni) di avere dato una vera direzione al metalcore europeo, allevandolo ed evolvendolo. “Gravity” è un ulteriore gesto di appartenenza verso un genere che solletica il nostro tempo, attraverso una produzione fragorosa, enfatica, con un tono (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALIBAN – “Gravity” : more...

CALIBRE ZERO – “Con las Botas puestas”

by on Set.18, 2014, under ALBUM, C

copcalibrezero(Pure Steel Publishing) Calibre Zero, compagine spagnola che ha raggiunto il quarto full length e che suona, a proprio dire, Rock-Metal. Procedo quindi con l’ascolto track-by-track di “Con Las Botas Puestas”, che – curiosità non da poco – in senso letterale (ma solo in quello) è l’equivalente spagnolo di “Die With Your Boots On” degli Iron Maiden! (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALIBRE ZERO – “Con las Botas puestas” : more...

CALICO JACK – “Panic in the Harbour”

by on Ott.25, 2013, under ALBUM, C

copcalicojack(Autoproduzione) Chiunque abbia solo sentito nominare i Running Wild conosce già il pirata Calico Jack, cui è dedicato il brano conclusivo di “Port Royal”: per gli eretici, si tratta nientemeno che dell’inventore del Jolly Roger (la bandiera con il teschio e le sciabole). Questa simpatica band milanese, che si dedica naturalmente a un metal ‘corsaro’, omaggia il bucaniere fin dal monicker! (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALICO JACK – “Panic in the Harbour” : more...

CALLING OF LORME – “Pygmalion”

by on Gen.20, 2014, under ALBUM, C

copcallingofl(Autoproduzione) I marsigliesi Calling Of Lorme provengono da un singolo e un EP, ma adesso si completano con “Pygmalion”, il debut album che deve dare ampie spiegazioni su questo sound robusto ma pieno di melodie. I Francesi sono legati ad un metal ben solido, mai troppo veloce e agghindato dall’elettronica. Il risultato mi ricorda qualcosa a metà tra i Moonspell e i Samael di (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALLING OF LORME – “Pygmalion” : more...

CALLISTO – “Secret Youth”

by on Lug.29, 2015, under ALBUM, C

copCallisto(Svart Records) Post-metal. Atmospheric Sludge Metal/Post-Hardcore. Molte definizioni che io riassumerei con la seguente: genialità creativa. Quasi un’ora di musica senza più confini, pregna di oscurità, ricca di ritmica, piena di melodia, generosa di sorprese. Un album che cattura, che coinvolge, che fa sognare, che fa arrabbiare, scatenare, per poi immergersi nei meandri oscuri della (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALLISTO – “Secret Youth” : more...

CAMION – “Bulls”

by on Apr.08, 2014, under ALBUM, C

copcamion(Autoproduzione) Concedetemi un’apertura frivola su questa band svizzera, ma, chiedo, tra tanti nomi possibili dovevano chiamarsi proprio Camion? Vacci a capire. E’ pur vero che un nome è un nome, niente di più, ma se Camion è qualcosa di generico, il sound che la band di Losanna sprigiona non è da meno. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAMION – “Bulls” : more...

CAN OF SOUL – “Hearreality”

by on Dic.03, 2014, under ALBUM, C

copCANOFSOUL(Atomic Stuff Records) Ad un tratto ti risvegli da un sonno tormentato; sei sudato; spaventato. Hai ricordi vaghi, confusi, nebbiosi. Una di quelle esperienze che ti segnano, ti feriscono in maniera permanente, indelebile. L’esperienza passata inizia a pulsare, a crescere, alimentando background mentali, alimentando sensazioni, ingrandendo le (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAN OF SOUL – “Hearreality” : more...

CANADA – “reCycled”

by on Mar.02, 2012, under ALBUM, C

(MySelf music) Ancora una volta il prog italiano riesce a trasmettere emozioni uniche. Questo progetto nasce nel 1984, e dopo diversi cambi di line up, il trio torna oggi con un anticipo, un assaggio, un sorso di tecnica e creatività. Mi piace la mossa dell’anticipo,  l’idea di questo EP che contiene quattro pezzi del repertorio registrati nuovamente con i musicisti e le tecnologie odierne. Le vibrazioni positive iniziano dalla bellissima copertina (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANADA – “reCycled” : more...

CANCER – “The Weight of the World”

by on Nov.09, 2012, under ALBUM, C

(Flix Records/This Is Core Music) Provenienti dall’album “Family, Music, Me”, uscito attraverso la Fastball/Sony Music nel 2010 e con l’assistenza di Clemens Matznick (Donots, Guano Apes, Revolverheld, Rammstein ecc.), gli svizzeri Cancer pubblicano un EP che lo si consuma come una lattina di bibita fredda in piena estate. Melodie semplici, pop punk come nell’opener “As Long As We Are One” (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANCER – “The Weight of the World” : more...

CANCER – “To The Gory End” – “Death Shall Rise” – “The Sins Of Mankind”

by on Dic.02, 2014, under ALBUM, C

Cancer_ToTheGoryEnd_BO 0193 LEWI.inddCancer_DeathShallRise_BO 0193 LEWI.inddCancer_TheSinsOfMankind_BO 0193 LEWI.indd(Cyclone Empire) Quando si parla di death metal, si tende di solito ad identificare due principali scuole: quella Statunitense, con bands come Obituary, Death, Deicide, e quella Svedese, rappresentata da Entombed, Dismember e Grave. Spesso ci si dimentica dell’importanza avuta dalla scena Inglese che ha sfornato gruppi fondamentali per (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANCER – “To The Gory End” – “Death Shall Rise” – “The Sins Of Mankind” : more...

CANCRENA – “Hidden Depravity”

by on Dic.12, 2012, under ALBUM, C

(logic(il)logic/Andromeda) I pugliesi Cancrena sono un thrash metal dai contorni texani. Southern. Anche se qualcosa, soprattutto con la gamma vocale di Francesco Morgese, ma non solo, mi ha fatto pensare ai Testament. Un thrash metal pulito che riprende il passato ma senza eccedere nel revival generico. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANCRENA – “Hidden Depravity” : more...

CANDELABRUM – “Necrotelepathy”

by on Nov.19, 2016, under ALBUM, C

Busta Bauletto.eps(Altare Productions) Ecco roba davvero davvero sotterranea… Da un gruppo portoghese ormai non sono certo abituato ad aspettarmi altrimenti, ma fa sempre piacere ascoltare questi suoni che sembrano venire da altri mondi. E in un certo senso è così: se in 4 anni di (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANDELABRUM – “Necrotelepathy” : more...