METALHEAD


E

EISREGEN – “Fegefeuer”

by on Nov.13, 2018, under ALBUM, E

(Massacre) Un buon EP qualche mese fa (QUI recensito) ed ecco il tredicesimo album degli Eisregen. Ammantato di atmosfere gotiche e di quella ombrosa e pomposa durezza (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EISREGEN – “Fegefeuer” : more...

EISREGEN – “Satan Liebt Dich” (EP)

by on Giu.02, 2018, under ALBUM, E

(Massacre) Si sono divertiti gli Eisregen con questo EP, vista la quantità di soluzioni scelte per le sette canzoni che arrivano a oltre ventotto minuti. Insomma un mini album nel quale inizia la cerimonia l’oscura, truce e veloce “Fahlmondmörder”, black metal puro e distruttivo nonché (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EISREGEN – “Satan Liebt Dich” (EP) : more...

EITHER WAY – “Behind the Light”

by on Ago.03, 2015, under ALBUM, E

copeitherw(Autoproduzione) Melodia e costruzione dei pezzi sono la base di questo melodic metal dalle ascendenze Dark Tranquillity del tardo periodo. La melodia è la forma base di ogni passo delle dieci canzoni che tinteggiano atmosfere un po’ fosche, serie e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EITHER WAY – “Behind the Light” : more...

EKLIPSE – “A Night in Strings”

by on Apr.15, 2012, under ALBUM, E

(Premium Records) Eklipse sono un progetto che vede impegnate quattro musiciste di strumenti ad arco Helena (violoncello), Viola (viola), Miss E (violino) e Scarlett (violino), le quali sono attualmente in tour con i Nightwish. L’idea base è quella di riproporre pezzi altrui. Cover in chiave classica di brani che sono dei Coldplay, Depeche Mode, Kate Bush, Linkin Park, Lady Gaga (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKLIPSE – “A Night in Strings” : more...

EKPYROSIS – “In Pulverem Reverteris”

by on Dic.08, 2013, under ALBUM, E

copekpyrosis(Autoproduzione) In una giornata dove la mia mente è clinicamente defunta, dove nemmeno dosi massicce di anfetamine sembrerebbero destarmi, decido di dedicarmi all’EP degli Italiani (Milano) Ekpyrosis. Quattro tracce, meno di venti minuti… il giusto livello di impegno che la mia condizione catatonica è in grado di supportare. Ma non sono nemmeno (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKPYROSIS – “In Pulverem Reverteris” : more...

EKPYROSIS – “Asphyxiating Devotion”

by on Lug.22, 2017, under ALBUM, E

(Memento Mori) A meno di un anno di distanza dal mini “Witness His Death”, tornano in pista i lombardi Ekpyrosis, giovane band nata nel 2013 che, dopo un debutto caratterizzato da sonorità a volte vicine al (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKPYROSIS – “Asphyxiating Devotion” : more...

EKPYROSIS – “Witness His Death” (EP)

by on Feb.07, 2016, under ALBUM, E

copEKPYROSIS(Slaughterhouse Rercords) Dopo due anni dal debutto “In Pulverem Revertis”, tornano i Lombardi Ekpyrosis, giovanissima band attiva dal 2013. Rispetto al precedente lavoro, maggiormente orientato verso sonorità black/death (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKPYROSIS – “Witness His Death” (EP) : more...

EKRAM – “Last Man Standing”

by on Mag.20, 2016, under ALBUM, E

copekram(Sliptrick Rec.) EP nel complesso ben gestito dagli spagnoli Ekram questo “Last Man Standing” in quanto le canzoni risultano intense e piacevoli e tutte costruite attraverso un modo di comporre che incamera esempi di Metallica, Peral Jam, Nicklback, Foo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKRAM – “Last Man Standing” : more...

EKSTASIS – “The Book of Longing”

by on Feb.05, 2016, under ALBUM, E

copekstasis(Autoproduzione) Nella tempesta metal delle uscite power, viking, progressive… insomma, dei ‘miei’ generi, mi fa piacere talora prendere una pausa con un disco folk: e “The Book of Longing” degli Ekstasis, formazione proveniente dallo stato di Washington, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKSTASIS – “The Book of Longing” : more...

EKTOMORF – “Black Flag”

by on Ott.02, 2012, under ALBUM, E

(AFM Records) Dopo l’esperimento acustico, “The Acoustic”, il sound fatto di thrash-crossover degli ungheresi Ektomorf ritorna. Il punto è che questo sound sempre più articolato e sfumato nelle sue strutture pare non avere più una direzione precisa. Nell’ascoltare “Black Flag” si resta sfiancati già all’altezza di “The Cross”, la terza traccia, nel non riuscire a fissare qualcosa di veramente memorabile, tra la selva di breakdown, riff rovinosi, ritmi battenti, scorci vocali tra il rap e il growling. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKTOMORF – “Black Flag” : more...

EKTOMORF – “Retribution”

by on Gen.27, 2014, under ALBUM, E

copektomorf2(AFM Records) Dal 2009 ad oggi gli ungheresi Ektomorf hanno realizzato cinque album, compreso quello di cui si parla in questo pezzo, segno che la band ha tante idee, peccato però che alcune di queste siano suggerimenti da altri modelli, più che spontanei pensieri propri. “Ten Plagues”, per esempio, è una canzone (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKTOMORF – “Retribution” : more...

EKTOMORF – “The Acoustic”

by on Feb.19, 2012, under ALBUM, E

(AFM Recrords) Questo album acustico degli Ektomorf ha qualcosa di scontato, nonostante sia avvolto da intimismo e pacatezza. I thrashers ungheresi sono gente avvezza alla potenza e “The Acoustic” appare come una produzione anomala, anche se non è un lavoro completamente acustico, infatti le chitarre elettriche non sono completamente bandite, per esempio figurano in “Bee Free”, e poi la batteria di Robert Jaska c’è tutta, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKTOMORF – “The Acoustic” : more...

EKTOMORF – “Warpath (Live and Life On The Road)”

by on Set.04, 2017, under ALBUM, E

(AFM) In questo paese gli Ektomorf non hanno una grande fama. Di loro si parla e scrive spesso con toni critici, a causa di uno stile (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKTOMORF – “Warpath (Live and Life On The Road)” : more...

EKTOMORF – “Aggressor”

by on Nov.20, 2015, under ALBUM, E

copektomorf(AFM) Non cambia niente per gli Ektomorf in questo nuovo album. Dunque “Aggressor” è Ektomorf nel loro solito stile, niente di più o di meno. Quel metal carico di groove e di ritmi e riff che rispecchiano (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKTOMORF – “Aggressor” : more...

EKTOMORF – “Fury”

by on Feb.16, 2018, under ALBUM, E

(AFM) Il problema con gli Ektomorf è sempre lo stesso: suonano come nell’epoca in cui i fratelli Cavalera, Andreas Kisser e Paulo jr suonavano tutti insieme da buoni amici. Con la differenza che oggi siamo nel 2018 e quei (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKTOMORF – “Fury” : more...

EL HIJO DE LA AURORA – “The Enigma of Evil”

by on Mar.20, 2015, under ALBUM, E

copELHIJODELAAURORA(Minotauro Records) E se i Black Sabbath fossero nati in Perù? Eh si, nell’anno del Signore 2015 accogliamo con piacere questa nuova release dei El Hijo De La Aurora, un combo che definire devoto al verbo di Ozzy è riduttivo. Ma non pensiamo ad una pedissequa fotocopia degli originali. Già il cantare doom (e che doom) in spagnolo ti (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EL HIJO DE LA AURORA – “The Enigma of Evil” : more...

ELA – “Second Reality”

by on Ott.22, 2017, under ALBUM, E

(Massacre Records) La singer tedesca Ela, che vanta un curriculum di tutto rispetto ma in ambito rock, da qualche anno si è votata al power metal: “Second Reality” è il primo full-length di questa sua nuova band e, detto onestamente, non mostra punti di particolare interesse. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELA – “Second Reality” : more...

ELARMIR – “Human Wisdom”

by on Ott.22, 2015, under ALBUM, E

copelarmir(Revalve Records) Intelligenza, la dote degli Elarmir. Sicuramente in queste righe si tratta di musica e dunque di avere o meno un apprezzamento verso l’album, se piace o non piace, ma l’intelligenza resta il suo carattere primario. Il symphonic metal, il blackened e il death di matrice (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELARMIR – “Human Wisdom” : more...

ELDERBLOOD – “Son of the Morning”

by on Gen.13, 2014, under ALBUM, E

copelderblood(Paragon Records) C’è una cosa per la quale io, e forse anche il resto della Redazione, debbo ringraziare Metalhead, ovvero il fatto di dovermi cimentare delle volte con band che praticano generi che abitualmente non ascolto e delle quali non comprerei nulla. Doverlo fare significa documentarsi e comprendere in che direzione sta andando la musica. Non amo il symphonic black metal. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELDERBLOOD – “Son of the Morning” : more...

ELDERBLOOD – “Messiah”

by on Nov.28, 2016, under ALBUM, E

copelderblood(Osmose Productions) Se i Dimmu Borgir si fossero fusi coi Marduk, oggi avremmo gli Elderblood. Ucraini e al secondo album, hanno qui dato alla luce un lavoro molto interessante. Voce e batteria sembrano appunto partoriti dalla scuola Dimmu: sintetica e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELDERBLOOD – “Messiah” : more...

ELDRITCH – “Tasting The Tears”

by on Feb.14, 2014, under ALBUM, E

copeldritch(Scarlet Records) Ogni giorno mi arriva musica da ascoltare, valutare, recensire. Mi ritengo fortunato. Tra questa musica ci sono un sacco di realtà nuove e molte realtà storiche. Ma ormai sono tante, e non fa molta impressione ricevere il nono album della band storica proveniente da qualche sperduto e freddo paese Norvegese, o da (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELDRITCH – “Tasting The Tears” : more...

ELDRITCH – “Cracksleep”

by on Mar.19, 2018, under ALBUM, E

(Scarlet Records) Qualche anno fa, quando durante una intervista a Terence Holler, ricevetti una risposta strana: “Noi si ha una matrice, una base, un po’ più thrash, il riffing… siamo considerati progressivi, ma più che progressivi siamo tecnici.” (qui). Ricordo ancora (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELDRITCH – “Cracksleep” : more...

ELDRITCH – “Underlying Issues”

by on Ott.17, 2015, under ALBUM, E

copEldritch(Scarlet Records) Terence Holler è un artista integro, ma molto diviso. Diviso dentro se stesso. Nel suo io. È il front man di una band italiana che arriva al decimo album, ma è nato negli USA, dove gli Eldritch hanno -tra l’altro- molto successo. E (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELDRITCH – “Underlying Issues” : more...

ELEANOR – “Celestial Nocturne” (Reissue)

by on Apr.10, 2018, under ALBUM, E

(Mighty Music) La danese Mighty Music ha deciso di ripubblicare sul mercato europeo il terzo album dei giapponesi Eleanor, uscito originariamente nel 2016. Dal nome della band, che riprende la celeberrima canzone dei The Gathering, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELEANOR – “Celestial Nocturne” (Reissue) : more...

ELECTRIC AGE – “Sleep of The Silent King”

by on Mar.31, 2017, under ALBUM, E

(Argonauta Records) Una malinconica intro fatta di chitarre acustiche ci introduce all’album degli Electric Age, combo americano e fiero portabandiera di una musica tutta a stelle e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELECTRIC AGE – “Sleep of The Silent King” : more...

ELECTRIC GUITARS – “Rock’n’Roll Radio”

by on Mag.19, 2017, under ALBUM, E

(Mighty Music) I danesi Electric Guitars, nonostante il moniker scontato e poco identificabile, sono musicisti tosti. Il duo è composto da Søren Andersen (Glenn Hughes, Marco Mendoza Trio, Dave (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELECTRIC GUITARS – “Rock’n’Roll Radio” : more...

ELECTRIC MARY – “III”

by on Set.25, 2011, under ALBUM, E

(Listenable Records) La storia di questa band australiana inizia nell’aprile del 2004, quando il singer Rusty si ritrovò negli Electric Lady Studios di New York. Respirare l’aria di un luogo leggendario consacrato da Jimi Hendrix, gli ha dato l’impulso a mettere in piedi una band, battezzandola proprio con un nome hendrixiano. Dopo “Four Hands High” (2004) e “Down to the Bone” (2008) è il momento della terza release, appunto“III”. L’hard rock proposto è sempre un po’ freak, settantiano, ruvido e con radici negli Aerosmith (“So Cruel”, “Bone on Bone”), anche per via dell’impressionante similitudine del timbro vocale di Rusty con Steven Tyler. C’è il riflesso di sonorità desert rock e stoner (“Lies”) e naturalmente non mancano i Led Zeppelin (“Long Time Coming”). Un gioco di richiami e di accenni che rendono “III” un album rockeggiante, con sfumature retrò, tanto feeling, suoni corposi e ben registrati. Nessuna novità, ma questo è rock ‘n roll: essenziale, immediato e trascinante!

(Alberto Vitale) Voto: 7/10

Commenti disabilitati su ELECTRIC MARY – “III” : more...

ELECTRIC SWAN – “Swirl in Gravity”

by on Lug.09, 2013, under ALBUM, E

copelectrics(Black Widow Records) Sound ricco di passione, di groove, di energia. Gli Electric Swan, al secondo album, offrono una proposta calda, piena di dinamismo e diversa dal solito. Il genere di base è rock anni ’70, con tutti quei suoni analogici, quei suoni che sembrano creati per essere incisi su un nero e sensualissimo vinile. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELECTRIC SWAN – “Swirl in Gravity” : more...

ELECTRIC SWAN – “Windblown”

by on Mag.15, 2017, under ALBUM, E

(Black Widow Records) Che disco! L’essenza del rock, del blues, del r&b… della melodia, del soul, della ricerca melodica, del gusto, del fraseggio… con una chitarra divina, un basso superlativo e la voce di Monica che è così blues, così potente, così (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELECTRIC SWAN – “Windblown” : more...

ELECTRIC TAURUS – “Veneralia”

by on Nov.12, 2012, under ALBUM, E

(Moonlight Records) C’è qualcosa di magico in questa band e lo si avverte già dal nome e ovviamente anche la copertina ha il suo fascino astrale ed esoterico. I suoni poi sono una possibile ed acerba colonna sonora di rituali dionisiaci: chitarre cariche di fuzz e wah-wah, basso denso e una batteria con suono pieno, netto, genuino e senza eccessi di trigger che smontano i suoni. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELECTRIC TAURUS – “Veneralia” : more...

ELECTRIC TAURUS / PREHISTORIC PIGS – “Split”

by on Lug.17, 2014, under ALBUM, E, P

copelectrictaurus(Go Down Records) Per gli amanti dello stoner/doom, ecco uno split su vinile 12’’ da non lasciarsi scappare: si dividono le due facce del disco due giovani formazioni amanti dei suoni psichedelici, una irlandese ma con in organico due italiani, gli Electric Taurus, e una di Udine, i Prehistoric Pigs. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELECTRIC TAURUS / PREHISTORIC PIGS – “Split” : more...

ELECTRIC WIZARD – “Time to Die”

by on Ago.22, 2014, under ALBUM, E

copelectricw(Spinefarm Rec./Universal) Acidi, come sempre. Sperimentali e perduti, come sempre. Cosa mai è cambiato negli Electric Wizard dal lontano album omonimo di esordio ad oggi? Si, cambi di formazione. Allora erano un trio Jos e gli altri, poi le cose sono andate in modo diverso. Lo stile? Bah, francamente no. L’elettricità che serpeggia nei loro pezzi e la lisergica attitudine restano qualcosa che nelle diverse stagioni della loro esistenza sono sempre apparse. Sia in (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELECTRIC WIZARD – “Time to Die” : more...

ELECTROCUTION – “Inside the Unreal (20th anniversary ltd. edition)”

by on Apr.28, 2012, under ALBUM, E

(GoreGoreCords) “Inside the Unreal” è un capitolo dell’ipotetica storia del metal in Italia. Un capitolo di death metal del 1993, ma gli Electrocution nascevano già anni prima di quella data e con una serie di pubblicazioni ridotte. L’album tenne bene, venne apprezzato e poi a seguito di vicende discografiche divenne irreperibile e non più in catalogo. Ora è la GoreGoreCords (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ELECTROCUTION – “Inside the Unreal (20th anniversary ltd. edition)” : more...