METALHEAD

INFLIKTED – “Sineater”

by on Mag.19, 2017, under ALBUM, I

(Wormholedeath/The Orchard) Debuttano con un mini EP gli svedesi Inflikted, band nata nel 2011 con l’intenzione di suonare del buon vecchio thrash metal. “Worldpolice Isis” è un mid tempo dinamico ed efficace che richiama gli Annihilator di “Stonewall”, alquanto aggressivo nonostante la velocità non eccessivamente elevata. La title track è decisamente più intricata, ricca di cambi di tempo che mutano continuamente volto al brano; la partenza è furiosa, con un riffone grattugiato alla Megadeth, che lascia il posto a partiture stoppate e nervose, stop and go repentini ed un ritornello estremamente semplice ma coinvolgente. “Isolation Devastation” è aperta dal basso, che macina un riff veloce, subito doppiato dalle chitarre, che rallentano poco dopo in una ritmica che strizza l’occhio alla NWOBHM. Nel finale il brano accelera vertiginosamente con chitarre impazzite sia in fase ritmica che in quella solista. La cover di “Fire” di Jimi Hendrix chiude un lavoro che nonostante sia ancorato alla vecchia scuola, riesce ad essere fresco e coinvolgente, grazie ad un songwriting ispirato, una buona tecnica ed una furia esecutiva non indifferente.

(Matteo Piotto) Voto: 7/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.