METALHEAD

HORTE – “Horte”

by on Ago.09, 2017, under ALBUM, H

(Svart Records) Eterei, surreali. Disegnano atmosfere con suoni armoniosi, suggestivi e creativi… dando spazio alla voce femminile lontana, strana, spirituale. Siamo ai confini delle leggi fisiche, dentro l’ignoto, l’inconscio, nel mezzo della fantasia di questo quartetto finlandese dall’atteggiamento privo di leggi fisiche. Ipnotica “Sekvenssi”. Remotamente industriale “Taajuus”. Trance con “Viimeinene Linja”, puro ambient con “Helmi”. Deliziosa la base rock di “78”, una base rock che diventa più pesante con la conclusiva “Saatto”. Musica elettronica, soundscapes deviati, origini rock, evoluzioni ambient. Il tutto dissolto in un essenza impalpabile, non materiale, forse nemmeno appartenente a ciò che risulta scientificamente dimostrabile.

(Luca Zakk) Voto: 8/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.