METALHEAD


CUT SHORT – “Impersonal”

by on Set.13, 2018, under ALBUM, C

(Autoproduzione) Ho un rapporto di amore ed odio con il metalcore; se da un lato ne apprezzo le tessiture strumentali e la notevole caratura tecnica dei musicisti che si cimentano in questo genere, dall’altro lato fatico a sopportare i coretti melodici che ne infarciscono i brani. Fortunatamente, questo non è il caso degli inglesi Cut Short, fautori di un metalcore decisamente potente, dinamico e dotato di parti vocali cazzute sia nelle partiture più aggressive, sia in quelle con la voce pulita. A differenza di molti colleghi infatti, i Cut Short mantengono sempre alta la tensione con ritmiche serrate, potentissimi breakdowns e stacchi melodici che, pur seguendo gli stilemi del genere non risultano mai melensi. “Psychosomatic” è un esempio di quanto detto: sin dai primi accordi, il brano prende a pugni l’ascoltatore con riffs pesantissimi e vocals arrabbiate, e la sezione maggiormente melodica si dimostra ugualmente rabbiosa con il singer che urla la propria disperazione. Una band unica nel proprio genere, fautrice di un metalcore muscolare come mai avevo ascoltato.

(Matteo Piotto) Voto: 8/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.