METALHEAD


THØRN – “Thørn” (EP)

by on Nov.26, 2018, under ALBUM, T

(Indelirium Rec.) Oscuri figuri proveniente da realtà come If I Die Today, La Fin, Calvario e Lamantide che si sollazzano a far scontrare tra di loro crust, black metal e accenni di grindcore. Primo EP registrato in aprile che annuncia un suono corrosivo e carico di forza. Mossudu è un urlo continuo, trattando la propria uguola con la carta vetrata, mentre Ferrua e Colombo con basso e batteria sono un motore pulsante, sostenendo le parsimoniose variazioni di Laugelli e Dia, le due chitarre. Cinque pezzi per circa tredici minuti rappresentano un shock sonico non indifferente per l’ascoltatore. L’opener “Open the Gate of Hell” è una sorta di intro, poi è “Your God Is Dead” a dare la giusta identificazione di stile della band. Un black polverizzante che è dannatamente incrostato di crust. Ottimo pezzo, senza dubbio. Tuttavia non sfigurano “Nahua”, molto più punk delle altre, e la terminale “Burn the Throne”, altra piccola perla di stile. Le tre formano i pezzi dal minutaggio più consistente, se si considera che “Sun Will Never Rise” è un intermezzo. Esordio fatto con la capacità di mettervi qualcosa di strettamente personale, rimanendo coerenti dal primo all’ultimo secondo.

(Alberto Vitale) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.