METALHEAD


NACHASH – “Phantasmal Trinunity”

by on Gen.09, 2019, under ALBUM, N

(Shadow Kingdom) Debutto davvero affascinante quello dei norvegesi Nachash. La band proviene dalla Norvegia, da sempre patria del black metal. Ed è proprio orientata al black metal la proposta del terzetto scandinavo, eppure hanno poco a che spartire con il classico sound proveniente dalla terra dei fiordi. Il loro stile riesce infatti ad essere estremo, sicuramente senza alcuna velleità commerciali, ma è allo stesso tempo melodico e catchy. Le ritmiche sono piuttosto serrate, ma senza mai sforare in blast beats, preferendo ad esse partiture provenienti dal thrash metal e dal death. A differenza di molte band connazionali, i nostri sembrano orientati verso un black di stampo ellenico, più affine a Varathron e Rotting Christ che a Darkthrone e Satyricon. Un album estremo, senza fronzoli, eppure estremamente accattivante e groovy, considerando gli standard del genere.

(Matteo Piotto) 7/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.