METALHEAD


ETERNITY’S END – “Unyielding”

by on Mag.13, 2019, under ALBUM, E

(Ram it down Records) Fra i tanti progetti di Mike LePond, gli Eternity’s End riuniscono un manipolo di musicisti impegnati in tantissime altre band: mastermind del progetto è il chitarrista Christian Münzner, che ha collaborato con tutto l’arco tedesco del power metal, mentre il singer Iuri Sanson ha militato per anni negli Hibria, una delle migliori formazioni brasiliane di genere. Il secondo disco dei nostri sfrutta con passione, dunque, il classico filone del symphonic power. Hammerfall e Heavenly si fondono nella torrenziale “Into Timeless Realms”; pioggia di solos ultramelodici in “Cyclopean Force”, mentere (scusate se li cito nuovamente) “Blood Brothers: The Oath” è più Hammerfall degli Hammerfall stessi. Con la tastieratissima “Under Crimson Moonlight” siamo in pieno territorio neoclassico, fra Stratovarius ed Elegy; belle melodie anche nella fluviale, e conclusiva, “Beyond the Gates of Salvation”. Un disco ben concepito, ma se volevate Mike LePond in evidenza non siete nel posto giusto, perché il suo basso è protagonista soltanto in “Necromantic Worship”, con il suo ritornello accelerato quasi alla Dragonforce.

(René Urkus) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.