METALHEAD


MARATON – “Meta”

by on Giu.07, 2019, under ALBUM, M

(Indie Recordings) Tra il prog e l’ombra sfuggente della dark wave. Tra il rock moderno ed un pop contorto ma anch’esso decisamente moderno. Debutto per i norvegesi Maraton, band capace di occupare il palco del Roskilde Festival con un solo singolo nel curriculum. Melodie cristalline ma con una remota struggente malinconia annegata in brillanti divagazioni melodiche. Vocalist che si colloca tra il rock, gli anni ’80 ed una vaga impostazione tipica degli H.I.M. arrivando a falsetti di grande qualità. Drumming progressivo, linee di basso incisive, sempre presenti, assolutamente coinvolgenti. Provocante ed epica “Seismic”, prog ricco di fantasia con “Blood Music”, brano nel quale il bassista risulta magistrale. Suggestiva “Prime”, contorta e teatrale “Change of Skin”. Favolosi il falsetto, il drumming e le linee di basso su “Body Double”. Introspettiva “The Manifest Content”, tagliente e malinconica “Mosaic”. Prendono dai Muse, dagli Enslaved, dai Vulture Industries, dal pop d’annata, dal funk, dal metal senza tempo, dal post-qualcosa, da qualche variante del punk e pure da certe dimensioni prog. Ma i Maraton sanno essere dannatamente originali, impulsivi, travolgenti, sempre tra il sacro ed il profano, tra il celestiale e l’heavy. Un mix sonoro esplosivo e tremendamente irresistibile.

(Luca Zakk) Voto: 8/10

 

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.