METALHEAD


SOUNDGARDEN, la vedova di Cornell li cita in giudizio

by on Dic.10, 2019, under NEWS

Brutti affari in casa Soundgarden, infatti la vedova del cantante Chris Cornell (1964-2017), Vicky, secondo informazioni raccolte dal sito TMZ, avrebbe citato in giudizio la band. Pare che i Soundgarden siano accusati dalla vedova Cornell di trattenere centinaia di migliaia di dollari di royalties spettanti alla famiglia del defunto cantante. Il punto cruciale però sarebbe legato a sette canzoni mai pubblicate da suo marito. Cornell avrebbe registrato questi pezzi in eredità per lei e i loro figli. Vicky avrebbe offerto alla band la possibilità di pubblicarle, insieme, di farne un album e con la supervisione del produttore di Chris Cornell, come da volontà del defunto, tuttavia la band avrebbe rifiutato. Addirittura Vicky punterebbe il dito contro il chitarrista Kim Thayl, il vero responsabile di questo ostracismo verso un nuovo album.

Chris Cornell, suicidatosi il 18 maggio del 2017, ha tre figli. Il primo avuto da un precedente matrimonio, ora maggiorenne, e appunto altri due ancora minorenni con Vicky Karayiannis ora Cornell.

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.