METALHEAD


GOBLINS BLADE – “Of Angels and Snakes”

by on Giu.23, 2020, under ALBUM, G

(Massacre Records) Lo storico chitarrista dei Sacred Steel Joerg M. Knittel non riesce proprio a stare con le mani in mano, e ai suoi vari progetti aggiunge oggi anche i Goblins Blade, in cui si fa accompagnare da due membri dei My darkest Hate (una delle sue creature) e da altri veterani della scena tedesca. L’arcigna “Snakes from above” è subito cifra del slound: a dispetto delle origini geografiche del combo, un us power metal serrato e terremotante, fra Helstar, Aska e Jag Panzer. “Blink of an Eye” è l’incedere compatto di un carrarmato, molto stile Mystic Prophecy; cadenzata, con un approccio epico alla Cage “When the Night follows the Day”. Si chiude con “Call for Unity”, dotata di un lavoro chitarristico più classico. Nulla di nuovo sotto il sole, ma una apprezzabile bordata di power ruggente e roboante.

(René Urkus) Voto: 7/10

 

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.