METALHEAD


F.K.Ü. – “4: Rise of the Mosh Mongers”

by on Apr.23, 2013, under ALBUM, F

copfku(Napalm Records) I F.K.Ü.  sono come un frutto da sbucciare. Tolto di mezzo il nome pittoresco, F.K.Ü. sta per “Freddy Krueger’s Ünderwear”, la copertina horror, il fatto che “4: Rise of the Mosh Mongers” è il quarto album e che si è guadagnato il supporto di un’etichetta di prestigio, resta solo da dire che gli F.K.Ü.  sono una onesta reminiscenza thrash metal. Una riproposta corrosiva, impetuosa, tenace, di puro thrash metal. Un sound tra Exodus, soprattutto per le linee vocali, Overkill e il mosh modulare alla Anthrax e S.O.D., questi ultimi rivangati da qualche soluzione sparsa e da tre brevi composizioni divise in tre parti e intitolate “The Überslasher”. Un’atmosfera sonora totalmente derivativa e, come spesso accade per cose del genere, il tutto sembra riproporre anche altri nomi illustri, ma elencarli sarebbe superfluo. Serve a poco che la Napalm li presenti come “The Swedish Horror Metal Mosh”, gli F.K.Ü.  sono thrash metal vecchia scuola che suonano con passione, ma senza un briciolo di elementi distintivi, tali da non definire “4: Rise of the Mosh Mongers” una buona release da calderone.

(Alberto Vitale) Voto: 6/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.