METALHEAD


LASCAR – “Absence”

by on Mar.12, 2017, under ALBUM, L

(A Sad Sadness Song) Origine quasi incredibile per questa band (anzi, one man band) impegnata in un black a tratti post, a tratti depressivo, ricco di brutale atmosfera. Normalmente dal Sud America (Cile in questo caso) arriva un black più rudimentale, più old school, più diretto e feroce; ma i Lascar, che sono solo al debutto, propongono un’opera complessa, maestosa (oltre un’ora di musica, il demo incluso come bonus) che mi fa ricordare alcune realtà black odierne di origine francese (In Cauda Venenum, per esempio). “Atlas” è armonia prima, cattiveria poi, fino a quel trionfo della decadenza che troveremo anche nelle altre tracce. “Wilderness” sa essere brutale ma anche riflessiva, ed è capace di portare le sensazioni in territori marcatamente DSBM. Complessa “Regions of Light”, malata ma anche melodica in chiave disumanamente distorta “Last Sea”. Sette tracce (quattro inediti, le ultime tre appartengono al demo “Depths” del 2015, qui in forma di reissue) poderose che si diffondono con una violenza inaudita, la quale è comunque sempre canalizzata in emozioni intense, tanto che l’aggressività del suono si mescola benissimo in quell’alone di atmosfera pregna di malinconia ed oscurità, aprendo spesso parentesi acustiche molto evocative, o proponendo rallentati estremamente impulsivi e ricchi di meditazione. Post black, non strettamente post, non propriamente black: musica tetra e intrinsecamente violenta, musica perversa e ricca di una personalità mostruosamente malvagia.

(Luca Zakk) Voto: 8/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.