METALHEAD

Tag: recensione

TOMB MOLD – “Primordial Malignity”

by on Set.12, 2017, under ALBUM, T

(Blood Harvest Records) Debut album per tomb Mold, duo canadese che fino a un paio di anni fa era totalmente sconosciuto, fino alla stampa del demo “The Bottomless Perdition”, un lavoro acclamato (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su TOMB MOLD – “Primordial Malignity” : more...

NATIONAL SUICIDE – “Massacre Elite”

by on Set.11, 2017, under ALBUM, N

(Scarlet Records) Abituato come sono ad ascoltare il thrash degli anni ’80, a volte ho quasi l’impressione che le bands formatisi all’inizio del nuovo millennio siano giovanissime e di recente formazione. Poi mi accorgo che, ridendo e scherzando, una (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su NATIONAL SUICIDE – “Massacre Elite” : more...

EPICA – “The Solace System” (EP)

by on Set.11, 2017, under ALBUM, E

(Nuclear Blast) Sembra essere inesauribile lo stato di grazia degli Epica, autori lo scorso anno del monumentale “The Holographic Principle”, un album magniloquente, sinfonico, potente e catchy allo stesso tempo, in grado di spazzare via la concorrenza e di cementare la supremazia della band nel metal sinfonico. “The Solace System” (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EPICA – “The Solace System” (EP) : more...

PSUDOKU – “Deep Space Psudokument”

by on Set.11, 2017, under ALBUM, P

(Selfmadegod) Con il terzo album Psudoku estremizza il proprio discorso musicale, alimentandolo con ulteriori generi e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su PSUDOKU – “Deep Space Psudokument” : more...

MASTERCASTLE – “Wine of Heaven”

by on Set.10, 2017, under ALBUM, M

(Scarlet Records) Dopo l’ottimo “Enfer”, seguito del pure apprezzabilissimo “On Fire”, riappaiono dopo tre anni i Mastercastle di Pier Gonnella: il nuovo disco, che è il sesto della carriera, alleggerisce ancora un minimo il sound, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MASTERCASTLE – “Wine of Heaven” : more...

SYLVAN, NAD – “The Bride Said No”

by on Set.10, 2017, under ALBUM, S

(InsideOut Music) Interessante il secondo album di Nad Sylvan. Il primo lavoro uscì due anni fa e parlava di vampiri. Ora, ripescando una bozza di canzone del 1989, ecco un titolo originale che torna poi a (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SYLVAN, NAD – “The Bride Said No” : more...

PSUDOKU – “Planetarisk Sudoku”

by on Set.10, 2017, under ALBUM, P

(Selfmadegod) Secondo lavoro per il progetto norvegese che presenta qualcosa di altamente d’avanguardia, ma al contempo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su PSUDOKU – “Planetarisk Sudoku” : more...

FALAISE – “My Endless Immensity”

by on Set.09, 2017, under ALBUM, F

(A Sad Sadness Song/ATMF) Sempre più post depressive l’arte materializzata dagli italiani Falaise che giungono al secondo lavoro, confermando la collaborazione con la label. Se con il debutto “As Time Goes By” (recensione qui) si ergevano con (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su FALAISE – “My Endless Immensity” : more...

SOULSPELL – “The second Big Bang”

by on Set.09, 2017, under ALBUM, S

(Hellion Records) Il nuovo disco dei Soulspell, il quarto di questa band brasiliana sorta attorno al batterista Heleno Vale, mi sembra si presti bene a un discorso relativo alle metal opera nel 2017. Già, perché “The second Big Bang” è una metal opera, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SOULSPELL – “The second Big Bang” : more...

LORN – “Arrayed Claws”

by on Set.09, 2017, under ALBUM, L

(I, Voidhanger Records) Sono rimasto un po’ spiazzato da questo “Arrayed Claws”, terza prova discografica degli altoatesini Lorn, duo dedito ad un black metal pesantemente contaminato da soluzioni psichedeliche, alternando furia (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su LORN – “Arrayed Claws” : more...

VAIYA – “Remnant Light”

by on Set.08, 2017, under ALBUM, V

(Nordvis Produktion/Bindrune Recordings) Rob Allen deve essere un personaggione pieno di idee, almeno a giudicare dalla quantità di gruppi con cui collabora e di quelli di cui è fondatore. I Vaiya sono un suo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su VAIYA – “Remnant Light” : more...

CULT OF ERINYES – “Tiberivs”

by on Set.08, 2017, under ALBUM, C

(code666 / Caverna Abismal Records) Black metal furioso e rituale dal Belgio, il terzo full length di questo progetto oscuro in circolazione dal 2009. Come gli altri due dischi, anche “Tiberivs” è un concept, questa volta ispirato (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CULT OF ERINYES – “Tiberivs” : more...

HENRY KANE – “Den Förstörda Människans Rike”

by on Set.08, 2017, under ALBUM, H

(Trascending Obscurity) Lavoro solista di Jonny Pettersson, svedese e voce per Gods Forsaken, Wombbath, ma anche polistrumentista e all’occorrenza tecnico di studio per registrazioni e missaggio. A quanto pare gli strumenti di “Den Förstörda Människans Rike” (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su HENRY KANE – “Den Förstörda Människans Rike” : more...

GRIFT – “Arvet”

by on Set.07, 2017, under ALBUM, G

(Nordvis Produktion) A due anni da “Syner” torna Grift, il progetto svedese di Erik Gärdefors. Torna il black pregno di folklore. Torna la sua Svezia, la Svezia che vede attraverso i suoi occhi ispirati da un tradizionalismo, da un’adorazione per (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su GRIFT – “Arvet” : more...

LOOKING FOR AN ANSWER – “Dios Carne”

by on Set.07, 2017, under ALBUM, L

(FOAD Rec.) Quattro album e tanti split, rendono Looking For An Answer una band ormai solida. Stile proprio, un death (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su LOOKING FOR AN ANSWER – “Dios Carne” : more...

LUX PERPETUA – “The Curse of the Iron King”

by on Set.07, 2017, under ALBUM, L

(Underground Symphony) I simpatici polacchi Lux Perpetua guardano in tutto e per tutto al passato: il loro debut sembra concepito alla fine degli anni ’90, e la sua natura ‘vintage’ costituisce indubbiamente la sua forza. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su LUX PERPETUA – “The Curse of the Iron King” : more...

KORPIKLAANI – “Live at Masters of Rock”

by on Set.06, 2017, under ALBUM, K

(Nuclear Blast) “Manala” era stato discreto, “Noita” diciamo più che sufficiente; dopo un silenzio stranamente lungo per gli standard della band, i Korpiklaani lanciano il loro primo dvd live, che offre i due concerti tenuti dai finlandesi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su KORPIKLAANI – “Live at Masters of Rock” : more...

DØDSENGEL – “Interequinox”

by on Set.06, 2017, under ALBUM, D

(Debemur Morti Prod.) Kark è un polistrumentista, inoltre è un tecnico di studio che si occupa soprattutto di masterizzazione. Lui crea (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su DØDSENGEL – “Interequinox” : more...

FUNERAL TEARS – “Beyond The Horizon”

by on Set.06, 2017, under ALBUM, F

(Satanath Records/Cimmerian Shade Recordings) I russi che stiamo per recensire sono al terzo lavoro in dieci anni, un lavoro in cui in sole sei tracce i nostri tentano di dimostrare quello che valgono in un genere, il funeral doom, che non lascia (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su FUNERAL TEARS – “Beyond The Horizon” : more...

PARADISE LOST – “Medusa”

by on Set.05, 2017, under ALBUM, P

(Nuclear Blast Records) Comincio a pensare che i Paradise Lost ci prendano in giro. Dopotutto sono inglesi… non può mancare quel loro humor nero, decadente e spesso dissacrante. Ricordo che in occasione di “Tragic Idol” (qui), evidenziai che (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su PARADISE LOST – “Medusa” : more...

SERIOUS BLACK – “Magic”

by on Set.05, 2017, under ALBUM, S

(AFM) Tre album in tre anni: dopo l’ottimo “As Daylight breaks” e il meno esaltante “Mirrorworld”, i Serious Black tornano sul mercato con un concept dai toni fantastici, che narra la storia di un tale mago Mr. Nightmist (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SERIOUS BLACK – “Magic” : more...

BOSTOK – “Dichotomy”

by on Set.05, 2017, under ALBUM, B

(Autoproduzione) Gli spagnoli Bostok sono al loro secondo lavoro, ma dopo attento ascolto posso solo dire che… le idee sono tante ma confuse. Ma veniamo con ordine. L’intro della prima traccia apre ad un pezzo piuttosto aggressivo, una (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su BOSTOK – “Dichotomy” : more...

WITCHWOOD – “Handful of Stars”

by on Set.04, 2017, under ALBUM, W

(Jolly Roger Records) All’epoca di “Litanies From The Woods” (2015, recensione qui) i Witchwood rappresentarono una specie di rivoluzione pur rimanendo estremamente e liturgicamente tradizionali. Scrissero quasi due (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su WITCHWOOD – “Handful of Stars” : more...

THE FAT DUKES OF FUCK – “A Compendium of Desperation, Morality and Dick Jokes”

by on Set.04, 2017, under ALBUM, F

(autoproduzione) Brent Lynch e Jeremy Brenton, rispettivamente voce, tastiere e batteria, dei doomster del Nevada Demon Lung, in compagnia del chitarrista Jarrod (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su THE FAT DUKES OF FUCK – “A Compendium of Desperation, Morality and Dick Jokes” : more...

EKTOMORF – “Warpath (Live and Life On The Road)”

by on Set.04, 2017, under ALBUM, E

(AFM) In questo paese gli Ektomorf non hanno una grande fama. Di loro si parla e scrive spesso con toni critici, a causa di uno stile (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EKTOMORF – “Warpath (Live and Life On The Road)” : more...

CREMATORY – “Live Insurrection”

by on Set.03, 2017, under ALBUM, C

(Steamhammer / SPV) Almeno 25 anni di carriera e una nutrita discografia, consolidano la band tedesca tra quelle (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CREMATORY – “Live Insurrection” : more...

NECROVOROUS – “Plains Of Decay”

by on Set.03, 2017, under ALBUM, N

(Dark Descent Records) Secondo album per Necrovorous, formazione greca attiva dal 2005, quando il batterista Vangelis F. (Shit Eater) e il chitarrista/bassista/cantante Periklis G. (Pig Fucker) (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su NECROVOROUS – “Plains Of Decay” : more...

IL SILENZIO DELLE VERGINI – “Colonne Sonore per Cyborg Senza Voce”

by on Set.03, 2017, under ALBUM, I, S

((R)esisto) Esordio di un certo effetto questo album che propone pezzi strumentali, in uno stile tra space rock, noise, psichedelia e metal. Armando Greco, chitarrista, ha concepito la musica ispirandosi a “Cyborg 009”, un (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su IL SILENZIO DELLE VERGINI – “Colonne Sonore per Cyborg Senza Voce” : more...

KAL-EL – “Astrodoomeda”

by on Set.02, 2017, under ALBUM, K

(Argonauta Records) Un’avvertenza: l’ascolto di “Astrodoomeda” può causare dipendenza. A me l’ha già causata. Non riesco, infatti a smettere di ascoltare questo terzo album dei (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su KAL-EL – “Astrodoomeda” : more...

MOUNTAINS CRAVE – “As We Were When We Were Not”

by on Set.02, 2017, under ALBUM, M

(Avantgarde Music) Intenso debutto per gli inglesi Mountain Crave, all’attivo finora solo un EP. Il loro black è a tratti epico, sicuramente feroce… ma pieno di concetti dissonanti, tuttavia lontani dalle cerchie (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MOUNTAINS CRAVE – “As We Were When We Were Not” : more...

JACK STARR’S BURNING STAR – “Stand your Ground”

by on Set.02, 2017, under ALBUM, J

(High Roller Records) Ecco tornare quella vecchia volpe di Jack Starr: a sei anni da “Land of the Dead” rimette insieme Todd Michael Hall, Rhino e Ned Meloni per quello che, mi sembra, rappresenta il disco più ‘moderno’ che abbia mai concepito. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su JACK STARR’S BURNING STAR – “Stand your Ground” : more...

THE NEW ROSES – “One More For The Road”

by on Set.01, 2017, under ALBUM, N, T

(Napalm Records) Terzo album per i tedeschi The New Roses, band che in pochi anni ha saputo trasformarsi da una semplice promessa dell’hard rock europeo a (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su THE NEW ROSES – “One More For The Road” : more...

WESERBERGLAND – “«Sehr Kosmisch» «Ganz Progisch»”

by on Set.01, 2017, under ALBUM, W

(Apollon Records) Etichetta Norvegese (di Bergen), progetto artistico Norvegese (di Oslo). Origini musicali tedesche, visto che siamo davanti ad una divagazione digitale d’annata, un tributo al krautrock degli anni ’70, musica che (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su WESERBERGLAND – “«Sehr Kosmisch» «Ganz Progisch»” : more...