Ieri sera, Sabato 13, era prevista la data del tour dei SOLEFALD, VREID e IN VAIN presso il circolo Colony di Brescia. Come spesso accade in Italia, il circolo Colony è stato preso recentemente di mira dalle istituzioni, relativamente a improbabili problemi di sicurezza o altre stupidaggini simili. Resta il fatto che posti come questi sono la salvezza di un movimento culturale, la musica, che in Italia è spesso relegato a rumore, a meno che non sia robaccia da palco di San Remo. La beffa è amara: Ecco cosa scrive il circolo sulla sua pagina facebook:

Alle ore 21.30 la Polizia Municipale ci ha rimesso i sigilli al locale. Motivazioni? Le stesse che la Procura di Brescia ha bocciato il 05 Aprile dichiarando che non sono reato, che non esiste il fumus del reato, che l’ordinanza fatta ai tempi è illegittima, non motivata, senza presupposti, e che quindi la sua inosservanza non prevede il sequestro dell’immobile. Ebbene, fregandosene altamente delle disposizioni della Procura di Brescia, hanno risigillato il locale. Non so se riapriremo ancora, ormai siamo allo stremo sia fisico che economico, comunque lunedì saremo in Procura per capire come possa essere possibile che la Polizia Municipale non rispetti una disposizione del PM. Prossimo aggiornamento (forse) lunedì sera. Dimenticavo: chiediamo scusa a chi si è venuto al concerto e non ha potuto assistere, ci dispiace veramente ma proprio non dipende da noi.

La readazione di Metalhead.it è vicina ai ragazzi del circolo. Sappiamo cosa  vuol dire faticare per una passione, un ideale. Forza!