METALHEAD

ÖRÖK – “Übermensch”

by on lug.05, 2015, under ALBUM, O

copÖrök(Signal Rex) Ecco un gruppo da tenere d’occhio. Secondo album per questi portoghesi che hanno deciso di ripercorrere le tracce del pluriosannato Burzum. Quattro tracce che si muovono tra il black e l’ambient, tra l’epico e la cacofonia. Il risultato, pur essendo molto simile nel contorno al progezzo di mr Vikernes, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

GRÁ / GNOSIS OF THE WITCH – “Grá / Gnosis Of The Witch” (Split)

by on lug.05, 2015, under ALBUM, G

copGRA_GNOSISOFTHEWITCH(Iron Bonehead ) Oscuro vinile 7 pollici, 45 giri. Oscura anche la confezione inondata di nero. Oscuro il sound di queste tracce esclusive che i due act hanno proposto per lo split. Gli svedesi Grá sul lato A: hanno all’attivo un full length ed un paio di EP; sanno lacerare con ritmi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

STORMHAMMER – “Echoes of a lost Paradise”

by on lug.05, 2015, under ALBUM, S

copstormhammer(Massacre) Estraggo dai recessi della mia memoria il nome dei tedeschi Stormhammer, autori, nell’ormai lontano 2009, di un “Signs of Revolution” che acquistai a un loro concerto a München. La band bavarese torna all’attacco con il quinto disco dopo un silenzio che dura da allora: (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

D.HATE – “L.I.F.E.”

by on lug.05, 2015, under ALBUM, D

copDHATE(Metal Scrap Records) A distanza di quattro anni tornano i deathsters ucraini D.HATE con un album poderoso, spietato, ricco di precisione ma anche di violenza. Ci lasciarono con il validissimo “Game with Ghosts” ed ora questo “L.I.F.E.” dimostra una importante crescita, una maturazione artistica sia compositiva che esecutiva. Il (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

OPERA IX @ Colony 27.6.2015. LE FOTO!

by on lug.04, 2015, under METALSIDE

Foto: Monica Ph

Commenti disabilitati : more...

NECROART @ Colony 27.6.2015. LE FOTO!

by on lug.04, 2015, under METALSIDE

Foto: Monica Ph

Commenti disabilitati : more...

DYSENTERY – “Fragments”

by on lug.04, 2015, under ALBUM, D

copDysentery(Comatose Music) Finalmente un album brutal death con le palle! Gli Statunitensi Dysentery danno alle stampe un album brutale, senza fronzoli e lontano da tante contaminazioni tipiche del death metal odierno. La formula è semplice: riffs pesantissimi come macigni, chitarre droppate di un paio di toni, un basso (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

RITI OCCULTI – “Riti Occulti”

by on lug.04, 2015, under ALBUM, R

copRitiOcculti(Nordavind Records) Gli italiani Riti Occulti fanno un black metal diverso. Intenso. Incrociato con doom, sinfonico, atmosferico e rituale, questo sound dà origine ad un qualcosa che ha un forte richiamo italiano (il nostro doom, il nostro metal, il nostro horror) senza però perdere (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

PARALLEL MINDS – “Headlong Disaster”

by on lug.04, 2015, under ALBUM, P

copparallelminds(Metal Revelation) Una tempesta di groove ed energia nel debut dei francesi Parallel Minds, che stupiscono con una proposta attuale e potente. Ce ne accorgiamo subito dall’opener “I am”, che unisce la potenza power/thrash degli Iced Earth alla modernità del groove dei Nevermore, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

RESISTANCE – “The Seeds Within”

by on lug.04, 2015, under ALBUM, R

copResistance(Pavement Enterteinment) Quinto album per i Resistance, band Belga attiva dal 2004. Il genere proposto è definibile come deathcore, anche se i Resistance si mantengono lontani dallo stile moderno di gruppi come All Shall Perish o Suicide Silence, preferendo un approccio più brutale e old school. La continua alternanza tra accelerazioni brutali (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MISTEYES @ Colony 27.6.2015. LE FOTO!

by on lug.03, 2015, under METALSIDE

Foto: Monica Ph

Commenti disabilitati : more...

EMBRACE OF DISHARMONY @ Colony 27.6.2015. LE FOTO!

by on lug.03, 2015, under METALSIDE

Foto: Monica Ph

Commenti disabilitati : more...

DAWN OF AZAZEL – “The Tides Of Damocles”

by on lug.03, 2015, under ALBUM, D

copDawnofAzazel(Autoproduzione) Io proprio non so cosa si mangiano i nativi di quest’ isola, ma evidentemente dentro c’è roba forte… Il quarto disco dei Dawn Of Azazel è di un tirato da far impressione. Probabilmente han composto le tracce mentre stavano scappando da un diavolo della Tasmania, altrimenti non mi spiego tutta questa velocità. I tempi rallentati sono (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

PRION – “Uncertain Process”

by on lug.03, 2015, under ALBUM, P

copprion(Comatose Music) “Uncertain Process” rievoca il death metal della Florida, ma trascinato verso velocità attuali (che ricordano i Decapitated) e con una tecnica che tende a rendere i pezzi degli scomparti che si incastrano tra loro. I Prion suonano in modo robusto, solido, contornato da un lavoro (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

VARDAN – “Despicable Broken Hope”

by on lug.03, 2015, under ALBUM, V

copVardan(Moribund Records) Quanto male e quanta decadenza può essere catturata e canalizzata in musica? Vardan, la one man black metal band italiana ha passato la ventesima release. Tra usciti ed in previsione siamo già a cinque pubblicazioni nel solo 2015. Una produttività immensa, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NO RETURN – “Fearless Walk To Rise”

by on lug.03, 2015, under ALBUM, N

copNoReturn(Mighty Music) Nono album per i Francesi No Return, band in circolazione già da venticinque anni che ha sfiorato il successo mondiale nel 2002 col bellissimo “Machinery”. Il gruppo Transalpino propone da sempre una commistione tra death melodico vicino a quanto fatto dagli (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

CHAOS ECHOES – “Transient”

by on lug.02, 2015, under ALBUM, C

copChaosEchoes(Nuclear War Now! Productions) Quando devi catalogare e inscatolare tutto dentro determinate categorie ci sono sempre degli elementi che restano fuori, che non sai dove mettere perché sfuggono ad ogni tentativo di etichettamento. I Chaos Echoes sono ciò che resta sempre fuori dalla scatola, ciò che viene (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ISENMOR – “Land of the setting Sun”

by on lug.02, 2015, under ALBUM, I

copisenmor(Autoproduzione) Ep di debutto per i folk metallers Isenmor, dal Maryland, che hanno la particolarità di avere in formazione addirittura due violinisti! E i cinque pezzi qui presentati (la versione fisica ne contiene altri quattro, due cover e due versioni acustiche) (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SEIGMEN – “Enola”

by on lug.02, 2015, under ALBUM, S

copSeigmen(Indie Recordings) Ci sono realtà che se non vengono collocate in un preciso ambito geografico e culturale non potranno mai essere comprese. E’ il caso dei Seigmen, gruppo famosissimo nella patria Norvegia e sconosciuto nel resto del mondo. Certo se si decide di usare la propria lingua madre al posto (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

HERB – “Rechute”

by on lug.02, 2015, under ALBUM, H

copHERB(Renverse Productions) Non so… Sarà per la produzione realmente approssimativa, sarà per la mancanza assoluta di idee; ma proprio non trovo alcun appiglio per salvare un gruppo come questo. Il tentativo di usare il francese come lingua del cantato è sicuramente da applausi, ma non basta a far (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

IUMENTA – “Blood Red”

by on lug.01, 2015, under ALBUM, I

copIUMENTA(Autoproduzione) Dalla fredda Norvegia, questi Iumenta arrivano al traguardo del debutto. Sei tracce sono pochine rispetto lo standard attuale, ma tanto basta al combo per far sentire la propria voce. L’inizio è già una scommessa: “Blood” e “Clone”, prime due prove del platter, vogliono infatti misurarsi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MY DISTANCE / THE MEMORY – “Bridges” (Split)

by on lug.01, 2015, under ALBUM, M, T

copmydtm(Indelirium Records) L’Aquila e Termoli, cioè My Distance e The Memory, in coabitazione in questo “Bridges”. Le due band hardcore spartiscono equamente la release con cinque pezzi a testa. I My Distance si fanno promotori di un hardcore non troppo cattivo, ma sicuramente arrabbiato (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SATAN’S HOST – “Pre-dating god Parts 1 & 2”

by on lug.01, 2015, under ALBUM, S

copSatansHost1(Moribund Records) A meno di due anni dall’ottimo “Virgin Sails” tornano i leggendari Satan’s Host con un doppio album che scarica tonnellate di metallo sopra la vostra tomba, occultando per sempre i vostri miseri resti. Ovviamente senza dimenticare di dannare per sempre la vostra anima al dio oscuro, al tiranno (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

UNFAITHFUL – “Streetfighter”

by on lug.01, 2015, under ALBUM, U

unfaithful_cover2(Mighty Music) Giungono al debutto gli Svedesi Unfaithful, band dedita ad un metal potente e cadenzato ricco di groove e con una spiccata attitudine hardcore, come si può evincere anche dalle tematiche affrontate, improntate nel sociale, in particolare la lotta al bullismo, al punto di devolvere una parte degli introiti (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

CHAOS BEFORE GEA – “Kharon”

by on giu.30, 2015, under ALBUM, C

copchaos-before-gea(Blood Fire Death) Devo ammettere di trovarmi in difficoltà. “Kharon” è il classico album che mi fa impazzire come ascoltatore, ma che mi mette in crisi come recensore, perché è davvero un’impresa ardua descrivere il genere suonato dagli Spagnoli Chaos Before Gea. Nelle note biografiche, la band descrive il proprio (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

THE LONG ESCAPE – “The Warning Signal”

by on giu.30, 2015, under ALBUM, T

copthelongescape(Autoproduzione) Francesi al secondo full-lenght, The long Escape hanno le carte in regola per attirare i consumatori più giovani e smaliziati di progressive metal. Non inventano niente i transalpini, ma non si perdono in lungaggini e hanno un appeal che a tratti è proprio radiofonico. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

HEVILAN – “The End of Time”

by on giu.30, 2015, under ALBUM, H

cophevilan(Massacre) Dal Brasile debuttano gli interessanti Hevilan, che si avvalgono del guest drumming di Aquiles Priester (Primal Fear) e della partecipazione, su un brano, di Warrel Dane; è la Massacre Records a prendere in consegna quest’album per il mercato europeo (in Brasile è già uscito nel 2013). (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SATANIC WARMASTER – “Fimbulwinter”

by on giu.30, 2015, under ALBUM, S

copsatanicw15(Hells Headbangers / Werewolf Records) Un nuovo capitolo di black metal, puro, semplice e come lo si suonava molti anni fa. Black metal distruttivo, spietato e votato al pentacolo nero. Satanic Warmaster dell’unico e solo Werwolf, è un’icona del genere e noi tutti sappiamo cosa (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

CLAUDIO SIMONETTI – “Demons” (Original Soundtrack, 30th Anniversary Edition)

by on giu.29, 2015, under ALBUM, S

copcsimonettid(Rustblade Rec.) Nel 1985 Lamberto Bava, insieme alla produzione di Dario Argento, rilascia il film “Dèmoni”. La colonna sonora è di Claudio Simonetti, tastierista dei Goblin e celebre per le sue composizioni nei film di Argento. La Rustblade in occasione dei trentesimo anniversario del film pubblica (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

RED ROOM ENSEMBLE – “Red Room Ensemble”

by on giu.29, 2015, under ALBUM, R

copredroomensemble(Autoproduzione) Nati come cover band, i finlandesi Red Room Ensemble si lanciano nel 2014 nella composizione di brani originali, e danno oggi alle stampe questo disco breve (otto pezzi per meno di quaranta minuti) ma ben riuscito e dalle svariate influenze. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

DAWN OF A DARK AGE – “The Six Elements, Vol.2 Water”

by on giu.29, 2015, under ALBUM, D

copdawnoftheda(Autoproduzione) Eurynomos e Buran, polistrumentista il primo e voce il secondo, sono i Dawn Of A Dark Age. Il duo attraverso un black metal barocco si concentrano sulle vicende di “The Six Elements”, un’epopea tematica che con questo album raggiunge il secondo volume dei sei previsti. Black metal barocco, con un tessuto musicale (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

FALLS OF RAUROS – “Believe in no Coming Shore”

by on giu.29, 2015, under ALBUM, F

copFALLSOFRAUROS(Nordvis) Terzo lavoro per questa stranissima band americana. Genere imprecisato: si spazia dal black al folk, all’ambientale, al noise, al quasi-post metal e questi quaranta minuti è presente una vasta gamma di emozioni che mutano gli stati d’animo, cambiano il pensiero, ridipingono il colore del giorno. E della (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

THE NIGHT FLIGHT ORCHESTRA – “Skyline Whispers”

by on giu.28, 2015, under ALBUM, T

copthenightfo(Coroner Records) Sound a cavallo tra i ’70 e gli ’80, epopea Deep Purple di quegli anni, per esempio, oppure dei Whitesnake. Hard rock melodico, infarcito di tastiere e una spigliata e agile struttura musicale che nonostante venga riproposta quindici anni dopo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...