METALHEAD

EMREVOID – “Riverso”

by on apr.21, 2015, under ALBUM, E

copemrevoid(Drown Within Records) Eccellente proposta dei cesenati Emrevoid, band che negli anni ha accumulato una certa esperienza nonostante la discografia non proprio nutrita. Prima di questo EP la band ha prodotto un album omonimo nel 2010 e nel tempo si (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SIBERIAN – “Modern Age Mausoleum”

by on apr.21, 2015, under ALBUM, S

copSIBERIAN(Gaphals) Album di debutto per i Siberian, band Svedese che aveva precedente registrato un paio di demo sotto il monicker Shrine. Lo stile del quartetto si avvicina a quello degli Statunitensi Mastodon, vale a dire un mix di ritmiche potenti, mai troppo veloci, in cui si inseriscono rallentamenti sludge, vocals (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ALBEZ DUZ – “The Coming of Mictlan”

by on apr.21, 2015, under A, ALBUM

copalbezduz(Iron Bonehead) Atmosfere dannatamente oscure. Perverse. Deliziosamente sataniche. Sono tedeschi, sono in due e sono al secondo disco: vantano una voce calda, che ricorda vagamente Peter Steele nelle parti più intense, ma che risulta capace di scatenarsi, di gridare, di approcciare il growl. Musicalmente siamo in (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SKYSCRAPER – “Elevation”

by on apr.21, 2015, under ALBUM, S

copSkyscraper(Ghost Dancer Music/Cargo Records) Debutto di altissima classe per gli Skyscraper, band che vanta tra le proprie file delle vere e proprie istituzioni dell’hard rock melodico, come Lee Small (Shy) alla voce, Tor Talle (Joe Lynn Turner, Fergie Frederiksen) alla chitarra e Dave Boyce (The Quireboys) al basso. Le (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SOLBRUD – “Jærtegn”

by on apr.21, 2015, under ALBUM, S

copSOLBRUD(Mighty Music/Target) Spietato black danese. Feroce. Aggressivo, ma anche atmosferico, capace di offrire melodia dentro l’assalto frontale costituito da riff veloci, tremolo, singing devastante e drumming brutale. E’ proprio il drumming che attira la mia attenzione, in quanto Troels Pedersen si rivela instancabile, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

AXEL RUDI PELL – “Magic Moments -25th Anniversary Special Show”

by on apr.20, 2015, under A, ALBUM

ARP&Friends_NP2262-final-mit innenstegen.psd(Steamhammer/SPV) L’11 Luglio del 2014. Una pagina della storia del rock che definirei unica. Siamo al Bang Your Head festival in Germania e Axel Rudi Pell celebra i 25 anni di carriera, di onorata e superlativa carriera. Decide di farlo con un concerto strepitoso, fuori di testa, contenuto in questa release che esce in (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

FORGOTTEN TOMB – “Hurt Yourself and the Ones You Love”

by on apr.20, 2015, under ALBUM, F

copforgottent(Agonia Records) Da almeno quindici anni sono tra i più bravi in Italia. “Hurt Yourself And The Ones You Love” è un album, l’ottavo per i Forgotten Tomb, degnamente cattivo, perversamente subdolo con le sue litanie costellate di oscurità. Sound che riprende il gothic (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

TYSONDOG – “Cry Havoc”

by on apr.20, 2015, under ALBUM, T

coptysondog(Rocksector Records) Ecco un altro ritorno di una gloriosa band inglese degli anni ’80… eccezionalmente non gestito dalla Pure Steel! Stavolta ci pensa infatti l’attenta Rockector Records a puntare nuovamente i riflettori sui Tysondog, che pubblicarono due buoni dischi a metà anni ’80 per poi sparire nel nulla. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

EXXPLORER – “Symphonies of Steel”

by on apr.20, 2015, under ALBUM, E

GDOB-30H3O1-001.pdf(Pure Steel) Sono passati 30 anni dalla pubblicazione di “Symphonies of Steel”, uno dei classici cult dell’us metal: nel 1985 fu il debut degli Exxplorer, tornati da circa cinque anni di nuovo in piena attività. È un’ottima occasione per una ristampa con copertina originale, in 300 copie disponibili unicamente su vinile, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

HARDCORE SUPERSTAR – “HCSS”

by on apr.19, 2015, under ALBUM, H

copHCSS(Gain Music / Sony) Band ormai storica, navigata, cattiva, sfacciata, completamente fuori di testa! Da quando sono in giro? Ormai sono quasi vent’anni, compresa la piccola pausa tra “No Regrets” e “Hardcore Superstar”. Vantano un numero ampio di seguaci che li adorano, che amano il loro hard rock (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

REVENGE – “Harder than Steel”

by on apr.19, 2015, under ALBUM, R

coprevenge(Iron Shield) Vedendo copertina, titolo e monicker credo vi siate già fatti un’idea di quale sia lo stile dei Revenge… posso solo aggiungere che i nostri sono colombiani (e l’America Latina, in fatto di metal, è rimasta estremamente purista), che hanno all’attivo un quantitativo spropositato di produzioni underground (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NORTHLAND – “Downfall and Rebirth”

by on apr.19, 2015, under ALBUM, N

copnorthland(Autoproduzione) Gli spagnoli Northland vantano certamente una lunga esperienza in ambito folk/death, ma il loro secondo disco non graffia come dovrebbe. Vediamo perché. “When Nature awakes” ci mette una forte componente folk, rappresentata soprattutto dai flauti, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NUCLEARHAMMER – “Serpentine Hermetic Lucifer”

by on apr.19, 2015, under ALBUM, N

copnuclearhammer(Nuclear War Now!) Violenza al limite della sopportazione! Odio e devastazione sono portate all’estremo Nuclearhammer, quartetto Canadese che unisce la brutalità del grind con passaggi tecnici del death metal moderno, il tutto riletto con un’attitudine affine al black metal per quanto riguarda le sonorità glaciali e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

TNT – “30th Aniversary 1982-2012 Live In Concert”

by on apr.18, 2015, under ALBUM, T

copTNT(Indie Recordings) Live celebrativo per i Tnt, gloriosa band hard rock Norvegese, che nel 2012 ha festeggiato il trentesimo anno di attività. Per l’occasione, oltre alla line up attuale, capitanata dal chitarrista Ronni Le Tekro e dal cantante Tony Harnell (ora anche con gli Skid Row), il gruppo si è avvalso della (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

THERAPY? – “Disquiet”

by on apr.18, 2015, under ALBUM, T

coptherapy(Amazing Record Co.) La scena musicale è di nuovo pronta per i Therapy?, o forse no. Irlandesi volubili, spesso impegnati a cambiarsi di tono, nelle idee e un po’ nello stile, eccoli di ritorno con un nuovo album a tre anni dall’ultimo “Brief Crack of Light”, passato via nei ricordi del tempo con una certa velocità. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

AT THE DAWN – “Land in Sight”

by on apr.18, 2015, under A, ALBUM

copatthedawn(Bakerteam Records) Si presentano con umiltà, gli At the Dawn di Imola: dicono chiaramente di non voler reinventare il loro genere di riferimento, il glorioso power/prog della nostra tradizione, ma il loro secondo disco è un ascolto godibile e a tratti anche trascinante. “Through a darkened Sky” (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

HORNED ALMIGHTY – “World Of Tombs”

by on apr.18, 2015, under ALBUM, H

copHornedAlmighty(Scarlet Record) Semplice, brutale e diretto. Il quinto album dei Danesi Horned Almighty non si discosta molto dal passato, non esce dagli schemi rigidi di un black/death caratterizzato da growl tuonante, riff taglienti, potenza diffusa, senza eccessi particolari o divagazioni di alcun tipo. Ed è qui che si pone l’eterno (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

TOMMY BOLIN – “TEASER – 40th Anniversary Vinyl Edition Box Set”

by on apr.17, 2015, under ALBUM, B

coptbolin(UDR Music/ADA) C’è una cosa per la quale Tommy Bolin non dovrebbe mai essere dimenticato: avere suonato la chitarra in “Spectrum” di Billy Cobham. Era il 1973 e aveva 22 anni. Jimi Hendrix era morto da tre anni e la sensazione che qualcuno potesse prendere il suo posto non l’aveva nessuno. All’epoca (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

TONY MILLS – “Over My Dead Body”

by on apr.17, 2015, under ALBUM, M

coptmills(Battlegod Prod.) Tony Mills a 53 anni rappresenta classe e capacità. I Shy, i TNT, i Siam e tutto il resto sono delle situazioni musicali che ha vissuto, non sono abbastanza per descrivere quanto lui sia capace di spaccare in due un microfono e i sensi dell’ascoltatore. Tony, voce power, impostazione (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

A.D.D. – “Core”

by on apr.17, 2015, under A, ALBUM

Print(Pavement Entertainment) In certi casi il cavalcare gli stilemi di un genere, farli propri e proporli così, come il dio del metallo impone non ha sempre risultati deleteri. Per chi la pensa come i Manowar, ossia che il metal è metal da qui (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

LANCER – “Second Storm”

by on apr.17, 2015, under ALBUM, L

Lancer-CoverArt-DimitarNikolov.psd(Despotz Records) Gli Hammerfall sono una band fondamentale della scena heavy/power europea, eppure (forse per il timbro così particolare di Joacim Cans) raramente mi è capitato di trovare un’altra formazione che si ispirasse in modo quasi esclusivo al granitico quintetto di Gothenburg. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

THE MONOLITH DEATHCULT @WIP – @COLONY: una rilassante passeggiata in giro per l’Italia

by on apr.16, 2015, under METALSIDE

fotoTMDC_locandinaVenerdì 27 Marzo. Primo giorno delle due date in Italia dei Monolith Deathcult, che tornano nel nostro paese per rimediare ai problemi tecnici sofferti al Rock Hard di Trezzo lo scorso dicembre.

Un breve viaggio Amsterdam-Milano, un minibus fino a Padova, concertino, risposo in hotel, trasferta a Brescia, altra data, buona notte e tutti a casa. Tutto facile, no?

COL CAZZO!

(continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MICHAEL SCHENKER’S TEMPLE OF ROCK – “Spirit on a Mission”

by on apr.16, 2015, under ALBUM, M, S, T

copMICHAELSCHENKERSTEMPLEOFROCK(In-Akustik) “Sette è il numero dei peccati capitali”, recita la strepitosa “Vigilante Man”, terza traccia di questo capolavoro di rock e metal! Ma i peccati capitali qui sono ben dodici, peccati che portano direttamente all’inferno, il fantastico inferno del rock’n’roll! E chi troviamo all’inferno? Chi sono i demoni che con il (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MONSTERWORKS – “The Existential Codex”

by on apr.16, 2015, under ALBUM, M

copmonsterworks(Eat Lead & Die Music) Monsterworks, uomini che costruiscono un’identità e musicisti che costruiscono il proprio sound. Qualcosa che è il loro essere, attraverso il tempo è diventato ciò che “The Existential Codex” comunica. Dodicesimo album, erede di cose altrettanto (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

FURYON – “Lost Salvation”

by on apr.16, 2015, under ALBUM, F

copfuryon(Dream Records) Gli inglesi Furyon credono incredibilmente nella propria musica e, con alle spalle una agenzia capace come la Rock’n’Growl, pubblicano il loro secondo album annunciandolo con grande sicurezza. Alla fine “Lost Salvation” non è affatto male, anche se una maggiore varietà dei pezzi avrebbe sicuramente (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

DESERT – “Never regret”

by on apr.16, 2015, under ALBUM, D

copdesert2(Raven Music) L’esordio su full-lenght dei russo/israeliani Desert (recensito QUI) mi aveva incredibilmente colpito: per questa seconda prova, che giunge a quasi quattro anni dalla precedente, mi trovo dunque a constatare un certo calo di ispirazione. “Never regret”, per quanto ancora molto vario, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ALGOMA “… questo stile di testi depressivo ed oscuro può essere in qualche modo catartico”

by on apr.15, 2015, under INTERVISTE

fotoALGOMA3Tra gli album più oscuri e disturbanti del 2014, “Reclaimed By The Forest” degli Algoma merita sicuramente una menzione speciale. La sensazione di rabbia e disperazione sprigionata in questo lavoro, mi ha spiazzato ed entusiasmato allo stesso tempo. È per me un onore, quindi, avere l’opportunità di intervistare Kevin Campbell, cantante e bassista della formazione Canadese. (read it in english)
(continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ALGOMA “… these kind of depressing darker lyrics can be cathartic”

by on apr.15, 2015, under INTERVISTE

fotoALGOMA3One of the most obscure and disturbing albums out in 2014, “Reclaimed By The Forest” by Algoma surely deserves a special mention. The total rage and desperation feeling generated by this record, both thrilled and floored me. So, it’s a pleasure to have the opportunity to interview Kevin Campbell, singer and bassist of this Canadian band. (leggila in Italiano)
(continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

LUSTRE – “Blossom”

by on apr.15, 2015, under ALBUM, L

copLustre(Nordvis Produktion) Proprio come un fiore che sboccia, si rivela la totale complessità di un full length anticipato dal singolo “Neath Rock & Stone” uscito a febbraio. E’ il quinto lavoro della one man band svedese, condotta dal poli strumentista e compositore Nachtzeit. Se il singolo proponeva la terza traccia, “Blossom (Part 3)”, l’album offre anche le (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

AXEMASTER – “Overture to Madness”

by on apr.15, 2015, under A, ALBUM

copaxemaster(Pure Steel) Ormai i comeback di formazioni cult degli anni ’80 non fanno quasi più notizia: pochissime sono le band che, spesso in forma totalmente rinnovata, non hanno ceduto alla tentazione di ritornare sulla scena. Possiamo ora aggiungere alla lista gli us metallers Axemaster (da Kent, in Ohio), (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ERGOT – “Victims of Our Same Dreams”

by on apr.15, 2015, under ALBUM, E

copERGOT(De Tenebrarum Principio) One man band tutta italiana questo progetto, dichiaratamente ispirato ai fasti del black metal atmosferico della seconda metà degli anni novanta. Anni che (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

LORDS OF THE TRIDENT – “Frostburn”

by on apr.15, 2015, under ALBUM, L

coplordsofthetrident(Killer Metal) La cosa più interessante dei Lords of the Trident è il modo in cui si presentano sul proprio sito internet. Descrivono le normali vicende della loro storia di band come se fossero un’epica battaglia… e che dire dei nickname dei membri? (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ROSAE CRUCIS, “Siamo stati considerati da molti come gli ultimi guardiani del Tempio”

by on apr.14, 2015, under INTERVISTE

NRosaeCrucis

A breve distanza dall’uscita di “Massoneria” contattiamo Andrea “Kiraya” Magini,chitarrista e membro fondatore dei capitolini ROSAE CRUCIS, icone dell’heavy metal made in Italy. Ne esce una corposa chiacchierata sull’ultimo disco, ma anche sui futuri progetti della band e sul senso di cantare in italiano in un mercato così esterofilo come il nostro. Buona lettura! 

Salve Kiraya, soddisfatto di “Massoneria”? Com’è la risposta del pubblico e della ‘critica’? (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...