METALHEAD

THE UGLY – “Decreation”

by on mag.23, 2015, under ALBUM, T, U

copTheUgly(Vicisolum Productions) Ormai la Svezia è diventata la nuova culla del black metal. Marduk, Dissection, Watain… ora aggiungiamoci anche i The Ugly. Un po’ pittoreschi forse, questi ragazzotti (chi non lo è nel metal?) ma con tanta voglia di suonare del buon vecchio thrash & black come Satana comanda. Nove tracce che mischiano i sopracitati Marduk e il piglio degli (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

DEAD EARTH POLITCS – “Men become Gods”

by on mag.23, 2015, under ALBUM, D

copdeadearthpolitics2Da Austin, Texas, i Dead Earth Politics giungono al secondo dei tre ep che hanno programmato di pubblicare (il primo è recensito QUI): ancora quattro brani fra groove e heavy metal americano. A una “Casting Stones” evidentemente panteriana e a tratti thrasheggiante si contrappone la title track, più vicina al power ruvido dei Vicious Rumors; tiratissima “Ice & Fire”, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

LETHAL SAINT – “WWIII”

by on mag.23, 2015, under ALBUM, L

LethalSaint-CoverArt-DimitarNikolov.psd(Pure Steel) Mi sono sempre chiesto come un’isola relativamente piccola come Cipro potesse sfornare tante band heavy metal… quasi tutte, peraltro, legate ai generi classici e in particolare al power (senza pensarci posso nominare i Winter’s Verge, gli Armageddon Rev. 16:16, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MARMO – “Demo 2015”

by on mag.23, 2015, under ALBUM, M

copmarmo(Autoproduzione) Al principio erano i Picea Conica, poi qualcosa è andato storto e a quel punto è stato naturale metterci su una bella lastra di marmo sopra! Si, nascono i Marmo, di nuovo un duo, Fritz alla chitarra e Piras alla batteria e poi un consulente, un collaboratore, un (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SLASHER – “Katharsis”

by on mag.23, 2015, under ALBUM, S

copSlasher(Autoproduzione) Gran bella mazzata questo “Katharsis”, secondo album dei Brasiliani Slasher. Le radici del gruppo sono indubbiamente thrash metal, a cavallo tra la vecchia scuola (Testament in primis) e sonorità più moderne, con molte incursioni nel thrash Svedese alla The Haunted e nel death metal Statunitense, in particolare i Malevolent Creation. I brani sono (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

AETHER DROP, “se nasci borchiato non puoi morire griffato”

by on mag.22, 2015, under INTERVISTE

fotoAetherDropUn debutto col botto (recensione qui) per un’ennesima prova che nella nostra penisola il metal suonato con onestà e piglio esiste ed è più vivo che mai. Conosciamo quindi più da vicino gli Aether Drop, freschi di un debutto interessante sotto tutti i punti di vista… (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NOCTURNALIA – “Above Below Within”

by on mag.22, 2015, under ALBUM, N

copnocturnalia(Gaphals) La bellezza di un giro al pianoforte. Una sequenza solitaria e malinconica e poi la ruvida ma elettrizzante cadenza di un rock settantiano che si scatena. Suoni freschi, energici e tante melodie. Non è old style quello dei Nocturnalia, o meglio (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

REMNANTS OF AUTUMN – “Fragments”

by on mag.22, 2015, under ALBUM, F

copremnantsoa(Qua’ Rock Rec.) Le sonorità ossianiche e cimiteriali degli anni ’90 albergano in “Fragments” dei Remnants Of Autumn, nuova proposta della Qua’ Rock Records, etichetta dal roster variopinto in fatto di generi. L’album è quel tipo di sonorità nelle quali il death viene diluito dal doom (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

INTERNAL ROT – “Mental Hygiene”

by on mag.22, 2015, under ALBUM, I

copinternalr(Blastasfuk Records) È evidente che il grindcore è un genere tendente al caos. Nell’ascoltare un pezzo di questa forma musicale, spesso si ha la sensazione che non abbia una reale direzione e che punti ad essere qualcosa di lanciato al massimo e senza rotta. Non è sempre così, ma resta (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ZOE – “Raise the Veil”

by on mag.22, 2015, under ALBUM, Z

copzoe(LX, Relief, Great Dane e altri) Zoe e la purezza del rock. Quando hai la purezza hai tutto e dunque ecco che i francesi Zoe implementano stoner, rock blues, southern e dintorni in un “Raise the Veil” che si lascia ascoltare a volume adeguatamente sostenuto. Come è giusto che sia, perché (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

WITCHES’ SABBATH – “EP of the Dead”

by on mag.22, 2015, under ALBUM, W

copwitchess(Cold Row Records) Le assolate Canarie producono un lezzo di morte e violenza che prende il nome di Witches’ Sabbath. Un parto avvenuto molti anni fa, già sul finire degli anni ’90 e che ha visto crescere le creature attraverso due album. Poi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

EVERGREY+Lesoir+Zonaria live @ WORK IN PROGRESS – 11/05/2015

by on mag.21, 2015, under METALSIDE

fotoEvergreyPur non avendo mai seguito con attenzione la loro carriera, ho sempre ritenuto gli Evergrey come una delle realtà più interessanti d’Europa in ambito power/progressive metal. Da quando, nel 1999 ho ascoltato il loro (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

STREAM OF PASSION, “allora abbiamo fatto bene il nostro lavoro!”

by on mag.21, 2015, under INTERVISTE

fotostreamopIn aprile è stato ristampato in vinile e in modo splendido, l’album “A War of Our Own” degli olandesi Stream Of Passion. L’occasione ha permesso di avere per qualche minuto la bravissima cantante messicana Marcela Bovio. (english version)

Ciao Marcela, ancora un piacevole album da parte vostra! “A War of Our Own” è stato bene accolto da tutti, anche in questo periodo, cioè un anno dopo l’uscita per la re-release in vinile.
Grazie, Alberto! Ne siamo davvero soddisfatti!

Come nascono le vostre canzoni? Hanno un approccio collettivo?
Parzialmente, suppongo. Sapevamo di volere che questo album fosse (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

STREAM OF PASSION, “then we’ve done our work right!”

by on mag.21, 2015, under INTERVISTE

fotostreamop

In April it was re-released on vinyl – in a charming way – the album “A War of Our Own” of the Dutch band Stream Of Passion. We took the chance to talk for a few minutes with the talented Mexican singer Marcela Bovio. (versione italiana)

Hello Marcela, “A War of Our Own” is another enjoyable album of yours! It was appreciated by everyone, even this time, one year after the release of the vinyl re-release.
Grazie, Alberto! We’re really happy with it!

How do your songs get created ? Have they a collective approach?
Partially, I suppose. We knew we wanted this album to be a bit more challenging, more progressive; but once we started writing we let things just follow their course. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

VOLI, GIACOMO – “Ancora Nell’Ombra”

by on mag.21, 2015, under ALBUM, V

copVOLI(Autoproduzione) Esordio discografico per Giacomo Voli, artista Emiliano che ha acquisito una certa notorietà partecipando al talent show “The VoiceOf Italy 2014”, conquistando il secondo posto. Appassionato di musica fin da bambino, ha deciso di mettersi in gioco scrivendo musica e testi di quattro dei sei brani contenuti in questo lavoro, rigorosamente auto (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

TRIBULATION – “The Children Of The Night”

by on mag.21, 2015, under ALBUM, T

copTribulation(Century Media) ‘…E godo immaginando cosa sapranno creare in futuro’. Lo scrissi nel 2013, quando espressi la mia opinione sul precedente lavoro dei Tribulation, “The Formulas Of Death”. Due anni dopo ed ho il piacere di guardarmi allo specchio e dire: (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

RITUAL – “The Summoning”

by on mag.21, 2015, under ALBUM, R

copRITUAL(Minotauro Records) 20 anni. E fascino immutato. I Ritual appartengono alle origini del black metal americano e “The Summoning” altro non è che il loro debutto che uscì per la Wild Rags Records, label che cessò l’attività dopo aver pubblicato il terzo lavoro della band e provocandone uno stand-by di diversi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SONIC PROPHECY – “Apocalyptic Promenade”

by on mag.21, 2015, under ALBUM, S

copsonicprophecy(Maple Metal) La copertina permette immediatamente di identificare il genere suonato dai Sonic Prophecy, power metal band da Salt Lake City (Utah): “Apocalyptic Promenade” è la loro seconda prova sulla lunga distanza. Il disco, lunghissimo, si apre con (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

RU FUS – “Ru Fus”

by on mag.21, 2015, under ALBUM, R

coprufus(Autoproduzione/Ghostrecord Label) Ru Fus è Andrea Valente, veterano della scena musicale pisana. Bassista negli Alchol Flow e con militanza in Zen Circus, Reverberati e altri ancora. Ru Fus è accompagnato da Giacomo Bracaloni e Raffaello Mallegni nell’incisione (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

EVERGREY+Lesoir+Zonaria live @ WORK IN PROGRESS – 11/05/2015: Le foto!

by on mag.20, 2015, under METALSIDE

Foto: Enrico “Burzum” Pauletto

EVERGREY:

Foto: Enrico "Burzum" Pauletto

(continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR & XYLOURIS WHITE La Laiterie, Strasbourg 28/04/2015

by on mag.20, 2015, under METALSIDE

Negli anni ’90 c’era la Generazione X, c’erano i Nirvana, gli Oasis, Tarantino e i Godspeed You! Black Emperor. Questi poi avevano l’esclamativo in fondo al nome, ma decisero di spostarlo. Forse una delle poche cose che hanno cambiato dagli anni ’90 a oggi, oltre a qualche componente.
Sono in tour in Europa, passano da Strasburgo e il nuovo album “Asunder, Sweet and Other Distress” mi è ancora ignoto. Nessuna importanza, al concerto ci vado comunque.
Alle ore 20 c’è l’apertura e la gente è davvero poca. Giorno infrasettimanale e dunque non c’è calca, ma la sala verrà comunque riempita. Intorno a me molti dala vicina Germania e diverse persone sulla quarantina. A conti fatti all’epoca di “All Lights Fucked on the Hairy Amp Drooling” eravamo ventenni!

Signore e signori, gli Xylouris White!

(continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NEW DISORDER, “ci piace scrivere brani che siano violenti al punto giusto, emozionali e con ritornelli catchy”

by on mag.20, 2015, under INTERVISTE

fotoNewDisorder1Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Francesco Lattes, voce di questo interessantissimo gruppo tricolore, forte dell’uscita a gennaio del loro secondo lavoro sulla lunga distanza. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ADRAMELCH – “Opus”

by on mag.20, 2015, under A, ALBUM

copadramelch2(Pure Prog Records) Le note promozionali di “Opus”, il quarto capolavoro degli Adramelch, mi dicono che la band ha deciso di sciogliersi definitivamente. Non ho trovato riscontro altrove sul web, ma la fonte mi sembra decisamente affidabile: e allora non posso che dispiacermi profondamente nel vedere una delle più meritevoli formazioni italiane di sempre decidere di gettare la spugna. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

HEATHEN FORAY – “Into Battle”

by on mag.20, 2015, under ALBUM, H

copheathenforay(Massacre Records) Talora sento nostalgia del pagan metal ‘classico’, quello che imperversava fino a sei/sette anni fa ed è ora entrato in una fase di decadenza che potrebbe anche essere irreversibile… così, quando un disco come “Into Battle” arriva a confortarmi, mi sento appagato anche se è un prodotto, in fondo, di maniera. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MALTHUSIAN – “Below the Hengiform”

by on mag.20, 2015, under ALBUM, M

copmalthusian(Invictus Productions) Un inferno rumoroso. Sovviene questo slogan nell’ascoltare “Below the Hengiform”. Il demo “MMXIII” è stato messo alle spalle e dunque l’EP in esame è il nuovo punto di arrivo per la recente band irlandese, esponente di un death metal spesso potenziato da (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

LAGO – “Tyranny”

by on mag.20, 2015, under ALBUM, L

coplago(Blood Harvest) Di certo questi statunitensi non peccano per originalità: nella loro proposta musicale ritroviamo i Deicide imbastarditi con i Morbid Angel. Diciamo che il loro debutto discografico può essere letto come il tentativo di portare avanti la causa del death americano quasi con un passaggio di testimone, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NIGHT – “Soldiers of Time”

by on mag.20, 2015, under ALBUM, N

copnight(Gaphals Records) No, niente black metal: i Night, a dispetto del nome semplice ma evocativo, suonano heavy metal vintage alla maniera svedese, dunque sulla scia di Enforcer, Screamer, Steelwing e compagnia in spandex. Il problema del disco è evidente fin dall’opener “Waiting for the Time”: il cantato sgraziato, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SIVYJ YAR (Сивый Яр) – “From The Dead Villages’ Darkness” (“Из тьмы вымерших деревень”)

by on mag.20, 2015, under ALBUM, S

copSivyjYar(Avantgarde Music) Nemmeno la prestigiosa Avantgarde è riuscita veramente a dirmi cosa fanno questi russi. I Sivyj Yar, moniker ispirato ad una divinità slava, sostanzialmente una one man band, producono qualcosa di magnetico e destabilizzante. Black metal? Sicuramente. Pagan? Senza dubbio. E pure (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

VERDE LAURO, “abbiamo adattato il metal alle metriche petrarchesche”

by on mag.19, 2015, under INTERVISTE

fotoverdelauroIn cerca di qualcosa di particolare nel saturo panorama heavy/power metal? Il musicista ticinese Fabrizio Sassi, accompagnato da un folto gruppo di ospiti famosi, si è adoperato nientemeno che a musicare alcune liriche del “Canzoniere” del Petrarca! Ecco i risultati della chiacchierata con MetalHead… buona lettura!

Ciao Fabrizio, e grazie per questa intervista! Petrarca è un soggetto decisamente inusuale per un disco metal… come è sorta l’idea del progetto Verde Lauro? (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR – “Asunder, Sweet and Other Distress”

by on mag.19, 2015, under ALBUM, G

cogodspeedyoybe

(Constellation) L’amalgama sonoro di “Asunder, Sweet and Other Distress” nasce con modalità non dissimili dai precedenti album dei Godspeed You! Black Emperor. L’approccio dei canadesi è quello solito. Un album dei GY!BE va affrontato con distensione (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

DAY AFTER RULES – “Innocence”

by on mag.19, 2015, under ALBUM, D

copdayafterrules(Ghostrecord Label) Giulia, Fabio e Gio negli Stati Uniti con “Innocence” otterrebbero soddisfazioni. Il punk rock melodico dei tre di Lodi è ben accolto in quella nazione, mentre in Italia forse ha un seguito diverso e pare circoscritto alle nuove generazioni. Ciò non toglie che la qualità (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MARTIN’S BECK INDUCTION – “Far beyond the Horizon”

by on mag.19, 2015, under ALBUM, M

copinduction(Autoproduzione) Con l’attenta produzione di Roland Grapow, il chitarrista ceco Martin Beck esordisce sul mercato con “Far beyond the Horizon”, un singolo strumentale che fa rivivere lo spirito genuino del symphonic power metal. L’inizio del brano è incalzante, molto alla Kamelot, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NIGHTMARE WORLD – “In the Fullness of Time”

by on mag.19, 2015, under ALBUM, N

copnightmareworld(Pure Legend) Con l’esordio sulla lunga distanza a quasi dieci anni dalla fondazione, i londinesi Nightmare World confezionano un disco molto solido e sostanzioso, ma che manca un po’ di anima: anticipando le conclusioni, posso dirvi che alla fine resta soltanto l’impressione di un buon insieme, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...