METALHEAD

THE MORNINGSIDE – “The Yellow”

by on Set.25, 2016, under ALBUM, M, T

copthemornigside(BadMoodMan Productions/Solitude Productions) Quarto album per i russi The Morningside, da Mosca. Eppure devono essere cresciuti lontano dalle metropoli loro, capaci di un percorso artistico fin qui senza passi falsi. I suoni proposti dal combo sono infatti da riferirsi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su THE MORNINGSIDE – “The Yellow” : more...

ILLUM ADORA – “Son of Dawn” (EP)

by on Set.25, 2016, under ALBUM, I

copillumadora(Kneel Before The Master’s Throne Records) Dopo due demo pubblicati in poco meno di un anno, gli Illum Adora arrivano alla prima release ufficiale, un EP di quattro tracce di un Black feroce e tirato, con tutti gli stilemi del caso. Abbiamo quindi il titolo e Monicker assolutamente in linea con le atmosfere nere della (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ILLUM ADORA – “Son of Dawn” (EP) : more...

GUTTERMOUTH – “Got It Made” (EP)

by on Set.25, 2016, under ALBUM, G

copguttermouth16(Rude Rec.) Sulle vicende passate dei Guttermouth evito di scrivere, ma è giusto ricordare che Mark Adkins ha praticamente trasformato la band in una sua creatura. Lui è l’unico rimasto dagli (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su GUTTERMOUTH – “Got It Made” (EP) : more...

BARISHI – “Blood from the Lion’s Mouth”

by on Set.24, 2016, under ALBUM, B

SOM 390LP Gatefold (LP1042)-TIMES-OptM.indd(Season of Mist) Il progressive extreme metal degli americani Barishi arriva al secondo capitolo, offrendo tre quarti d’ora in equilibrio tra aspetti post-atmosferici ed espressività molto violenta, il tutto sempre con una impostazione tecnica sia esecutiva che compositiva non comune, non ovvia, non semplice. Sono sempre stati (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su BARISHI – “Blood from the Lion’s Mouth” : more...

LORDI – “Monstereophonic (Theaterror vs. Demonarchy)”

by on Set.24, 2016, under ALBUM, L

coplordi16(AFM) I Lordi sono bizzzarri e non solo per il loro look o per i testi sempre colorati di cose assurde ed estreme. Il loro modo di fare musica è in se qualcosa di carnevalesco e soventemente (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su LORDI – “Monstereophonic (Theaterror vs. Demonarchy)” : more...

SERIOUS BLACK – “Mirrorworld”

by on Set.24, 2016, under ALBUM, S

copseriousblack2(AFM) Avevo detto bene (QUI) dei Serious Black in occasione del debut e non ne dirò certo male ora: il supergruppo ha cambiato un paio di membri non da poco (Bob Katsonis dei Firewind subentra a Roland Grapow, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SERIOUS BLACK – “Mirrorworld” : more...

ZEIT – “The World Is Nothing”

by on Set.24, 2016, under ALBUM, Z

copzeit(Shove Records/Drown Within ed altri) Ero rimasto positivamente impressionato dal mini EP “Zoe – Bios”, uscito un paio di anni fa, al quale non avevo assegnato alcun voto, per via della breve durata, riservandomi di dare un giudizio definitivo sulla lunga distanza. Con “The World Is Nothing”, i veneziani Zeit confermano quanto di buono (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ZEIT – “The World Is Nothing” : more...

EMBALMER – “Emanations From the Crypt”

by on Set.23, 2016, under ALBUM, E

copembalmer(Hells Headbangers) “Emanations From The Crypt” mostra ai neofiti e a coloro che associano i termini “technical” o “melodic” al death metal, come dovrebbe davvero suonare un album DEATH METAL che si rispetti. Avevo già avuto modo di apprezzare gli Embalmer grazie all’EP “There Was Blood Everywhere”, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su EMBALMER – “Emanations From the Crypt” : more...

DARK FOREST – “Beyond The Veil”

by on Set.23, 2016, under ALBUM, D

copDarkForest(Cruz Del Sur Music) Quarto lavoro per gli inglesi Dark Forest che continuano con la loro potentissima versione di metallo epico farcito di sonorità folk/medievali. È anche il secondo album con il nuovo singer Josh Winnard (qui la recensione del precedente), il quale prese il posto di Will (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su DARK FOREST – “Beyond The Veil” : more...

BE’LAKOR – “Vessels”

by on Set.23, 2016, under ALBUM, B

copbelakor16(Napalm Records) È la prima volta per i Be’Lakor in Metalhead.it, anche se la formazione australiana ha ricevuto qualche menzione in diverse occasioni tra i colleghi, per via del suo sound articolato, placido e robusto a fasi alterne. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su BE’LAKOR – “Vessels” : more...

VUKARI – “Divination”

by on Set.22, 2016, under ALBUM, V

copvukari(Bindrune Recordings) Dal marasma della complessa scena black statunitense, i Vukari di Chicago giungono al secondo album proponendo qualcosa di personale, assolutamente non scontato ed ancora una volta -come tipicamente succede nella scena d’oltre oceano- con un (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su VUKARI – “Divination” : more...

HEAVEN SHALL BURN – “Wanderer”

by on Set.22, 2016, under ALBUM, H

copheavensb16(Century Media) L’album che inizia in modo davvero piacevole, tanto che personalmente credo che il primo quarto d’ora, ovvero le iniziali “The Loss of Fury”, “Bring the War Home”, “Passage of the Crane” e “They Shall Not Pass”, siano (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su HEAVEN SHALL BURN – “Wanderer” : more...

GRIMNER – “Frost mot eld”

by on Set.22, 2016, under ALBUM, G

copgrimner2(Despotz Records) Dopo averli ascoltati in acustico (QUI), ecco che mi godo gli svedesi Grimner esibirsi in elettrico: il loro folk metal è di tutto rispetto, anche se non può essere ritenuto particolarmente originale. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su GRIMNER – “Frost mot eld” : more...

THY CATAFALQUE – “Meta”

by on Set.21, 2016, under ALBUM, T

copthycatafalque(Season of Mist) C’è sempre da prestare attenzione quando Tamás Kátai mette sul mercato una release del suo progetto Thy Catafalque. C’è da prestare attenzione e cercare un vasto ritaglio di tempo per dedicarsi religiosamente all’ascolto, alla percezione, all’esaltazione di una vasta gamma di emozioni e sensazioni. Il (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su THY CATAFALQUE – “Meta” : more...

IN FLAMES – “Sounds From The Heart Of Gothenburg”

by on Set.21, 2016, under ALBUM, I

copinflames(Nuclear Blast Records) Strana la scelta degli svedesi di pubblicare un live subito a ridosso di un nuovo album (in uscita a novembre). Ma mai titolo è stato più azzeccato, nel senso che davvero loro sono i fautori del suono di Gothenburg. Ma da allora di acqua sotto i ponti della Svezia ne è passata. Si parla infatti di (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su IN FLAMES – “Sounds From The Heart Of Gothenburg” : more...

CREMATION – “Retaliation” (Reissue)

by on Set.21, 2016, under ALBUM, C

copcremation(Vic Rec.) In un certo senso i Cremation sono una solida realtà underground, nata in Olanda nei primi anni ’90 e devota a un death metal alquanto vicino a quello americano. In particolare i Death, ma (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CREMATION – “Retaliation” (Reissue) : more...

RUDD, PHIL – “Head Job”

by on Set.20, 2016, under ALBUM, P, R

copphilrudd(Wave 365 Media) Phil Rudd non ha certo bisogno di presentazioni, avendo contribuito a creare e caratterizzare il sound degli AC/DC con il suo drumming potente e preciso, apparentemente semplice, ma dal tocco inconfondibile. Per questo suo esordi solista, il batterista australiano si avvale di una formazione a tre, con Geoffrey Martin alla chitarra e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su RUDD, PHIL – “Head Job” : more...

INTERMENT – “Scent Of The Buried”

by on Set.20, 2016, under ALBUM, I

copinterment(Pulverised Records) Di solito, quando recensisco un disco non mi soffermo molto a parlare della produzione, nonostante sia un fattore importante. Questa volta devo, tuttavia fare un’eccezione. Non avevo la minima idea di chi fossero gli Interment, da dove provenissero o che genere musicale proponessero. Mi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su INTERMENT – “Scent Of The Buried” : more...

WICKED MARAYA – “Lifetime in Hell”

by on Set.20, 2016, under ALBUM, W

copwickedmaraya(Massacre Records) Complicata la storia degli heavy/thrashers newyorkesi Wicked Maraya: pubblicano un demo come Mystic nel 1988, cambiano nome in quello attuale, registrano nel 1991 un disco che non viene mai dato alle stampe, altro demo, full-lenght d’esordio (“Cycles”, del 1994), (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su WICKED MARAYA – “Lifetime in Hell” : more...

KAYSER – “IV Beyond The Reef Of Sanity”

by on Set.19, 2016, under ALBUM, K

copkayser(Listenable Records) Personalmente, ho sempre considerato i Kayser come una delle poche bands capaci di dire qualcosa di originale, nonostante un sound saldamente ancorato alla tradizione thrash metal. Musicalmente, ci troviamo davanti ad un lavoro che evolve lo stile del precedente (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su KAYSER – “IV Beyond The Reef Of Sanity” : more...

SAINT VITUS – “Live Vol. 2”

by on Set.19, 2016, under ALBUM, S

copSaintVitus(Season Of Mist) Sono poche le bands al mondo che possono vantarsi di rappresentare un genere musicale, anziché suonarlo solamente: Judas Priest, per quanto riguarda il metal più puro, Slayer in ambito thrash, o Cannibal Corpse se parliamo di brutal death metal. Per quel che (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SAINT VITUS – “Live Vol. 2” : more...

CEREMONY – “Tyranny from Above” (Reissue)

by on Set.19, 2016, under ALBUM, C

copceremony16(VicRecords) Death metal di scuola olandese di inizio anni ’90, è questa la collocazione dei Ceremony formatisi nel 1989 nella zona di Rotterdam. Il chitarrista Peter Verhoef è stata la mente propulsiva e Ron van de Polder (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CEREMONY – “Tyranny from Above” (Reissue) : more...

GRIM REAPER – “Walking In The Shadows”

by on Set.18, 2016, under ALBUM, G

Album Cover Artwork.indd(Dissonance) Negli ultimi anni abbiamo assistito al ritorno di molti nomi storici, che sembravano essere persi nei ricordi, con bands svanite nel nulla o snaturate nel sound per cercare di sopravvivere alle mode che di tanto in tanto imperversano, spesso durando lo spazio di pochi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su GRIM REAPER – “Walking In The Shadows” : more...

JOHANSSON & SPECKMANN – “Edge of the Abyss”

by on Set.18, 2016, under ALBUM, J

copjohanssons16(Soulseller Rec.) Tre album in quattro anni prodotti con la voce roca, sforzata e sempre perfetta di Paul Speckmann e la chitarra super produttiva di Rogga Johansson. Paul è americano, da qualche tempo vive in Repubblica Ceca (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su JOHANSSON & SPECKMANN – “Edge of the Abyss” : more...

TWILIGHT FORCE – “Heroes of mighty Magic”

by on Set.18, 2016, under ALBUM, T

coptwilightforce(Nuclear Blast) Attenzione, perché siamo di fronte a qualcosa che non capita tutti i giorni: la Nuclear Blast sta pubblicando un disco di symphonic power metal. Seconda stranezza: il disco in questione è solo il secondo di una band svedese neanche troppo nota. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su TWILIGHT FORCE – “Heroes of mighty Magic” : more...

NETHERTON, JASON – “Profondo Estremo – Storie vere dal death metal underground”

by on Set.17, 2016, under METALSIDE

fotoxjasonn16La nascita, le esperienze e lo stile di vita dell’underground death metal

(Tsunami Edizioni) Jason Netherton ha suonato le quattro corde per i Dyng Fetus. L’essersi inerpicato verso linee di basso robuste ed espressive gli garantirà per sempre l’ammirazione del pubblico. Essere autore di “Extremity Retained: Notes From the Death Metal Underground” resterà però qualcosa di altrettanto importante. I Dyng Fetus, i Misery Index, partecipazioni con Aborted, Pig Destroyer, Rotten Sound, per citarne alcune: sono le voci di un curriculum arricchito da questo testo che mostra come un movimento sotterraneo abbia fatto strada, guadagnandosi ovunque milioni di proseliti. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su NETHERTON, JASON – “Profondo Estremo – Storie vere dal death metal underground” : more...

IN THE WOODS… – “Pure”

by on Set.17, 2016, under ALBUM, I

copinthewoods16(Debemur Morti Prod.) In The Woods… nacquero nella prima parte degli anni ’90 in Norvegia, attraverso i Green Carnation. Questa band si ritrovò orfana di Tchort, chitarrista e autore (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su IN THE WOODS… – “Pure” : more...

VOLBEAT – “Seal the Deal & Let’s Boogie”

by on Set.17, 2016, under ALBUM, V

copvolbeat16(Universal) Parliamo dei Volbeat e del loro nuovo fantastico album. Siamo poco inclini alle cose metal moderne in queste pagine e voi sapete che i gusti son gusti, ma è pur vero che in fin (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su VOLBEAT – “Seal the Deal & Let’s Boogie” : more...

ALMANAC – “Tsar”

by on Set.17, 2016, under A, ALBUM

copalmanac(Nuclear Blast) Dopo aver lasciato i Rage, Victor Smolski non poteva certo restare con le mani in mano: eccolo allora lanciarsi nel progetto Almanac, in cui comanda alcuni amici e tre singer interessanti della scena europea (Andy B. Franck dei Brainstorm, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ALMANAC – “Tsar” : more...

TRICK OR TREAT @ Isola Rock 20.8.2016. Le Foto!

by on Set.16, 2016, under METALSIDE

Commenti disabilitati su TRICK OR TREAT @ Isola Rock 20.8.2016. Le Foto! : more...

SEVEN IMPALE – “Contrapasso”

by on Set.16, 2016, under ALBUM, S

copsevenimpale(Karisma Records) Band norvegese, etichetta norvegese. Black? Assolutamente no. Metal? A volte, ma direi proprio di no. Influenze? Tutte. Ma proprio tutte! Più o meno qualsiasi cosa vi venga in mente, la trovate in “Contrapasso”… tutte cose unite e ricomposte sotto nuova forma, nuova vita, nuova gamma emozionale. Certo, di solito si fa riferimento a (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SEVEN IMPALE – “Contrapasso” : more...

ORDEN OGAN – “The Book of Ogan” (Boxset)

by on Set.16, 2016, under ALBUM, O

copordenogan3(AFM) Arriva anche per i tedeschi Orden Ogan il momento del box celebrativo: incredibilmente ricco, con 2 dvd (il primo con la loro storia, il secondo con le esibizioni complete al Rock Harz Open Air 2015 e alla Brose Arena Bamberg, nello stesso anno) e due cd, un greatest hits e il primo full-lenght autoprodotto della band, “Testimonium”, del 2004. Vediamo allora il contenuto audio. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su ORDEN OGAN – “The Book of Ogan” (Boxset) : more...

RABID BITCH OF THE NORTH – “Green Eyes” (7’’)

by on Set.16, 2016, under ALBUM, R

coprapidbitchofthenorth(Alone Records) Non hanno mai pubblicato un disco, ma i nordirlandesi Rabid Bitch of the North (complimenti per il monicker) hanno già diverse mini-produzioni alle spalle, cui si aggiunge ora questo 7’’. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su RABID BITCH OF THE NORTH – “Green Eyes” (7’’) : more...