METALHEAD

BLACK CILICE – “Mysteries”

by on feb.01, 2015, under ALBUM, B

12Jacket_3mm_spine_all_sides.indd(Iron Bonehead) Ci sono giornate in cui maledici il mondo e vorresti vederlo bruciare. Giorni in cui tutti si fanno i maledetti fattacci propri e tu invece te ne vai a lavorare, ingabbiato nel meccanismo dei turni festivi… In questo tipo di giornate ti senti nero, incazzato e vorresti qualcuno al tuo fianco, ma (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

EYE OF SOLITUDE – “Dear Insanity”

by on feb.01, 2015, under ALBUM, D

copeyeofsolitude(Kaotoxin Records) Nell’attesa di un nuovo disco gli inglesi Eye of Solitude, una delle formazioni più interessanti di death/doom metal della scena attuale, pubblicano un ep che… è lungo più di molti dei full-lenght in circolazione! “Dear Insanity” dura infatti circa 49 minuti e, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

BLASPHERIAN – “Upon the Throne…of Eternal Blasphemous Death”

by on feb.01, 2015, under ALBUM, B

copblaspherian(Iron Bonhead) Sono mille gli esemplari di questo 7” che racconta di una band del Texas che suona un death metal sepolcrale e torbido. Chitarre dalle distorsioni zanzarose, voce fatta di un growl profondo e torvo, gutturale. Variazioni melodiche e strutturali piuttosto classiche. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

GHOULGOTHA – “Prophetic Oration Of Self”

by on feb.01, 2015, under ALBUM, G

use this to design your 7" vinyl record covers(Blood Harvest) EP di debutto per gli Statunitensi Ghoulghota, quartetto dedito ad un death metal che affonda le proprie radici nei primi anni ’90. I due brani che compongono questo 7” sono malsani, marci, lontani da tecnicismi e produzioni ultra moderne, preferendo un approccio più crudo anche nella produzione, grezza e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SHARDANA, “cantare in sardo Potrebbe essere una particolarità che incuriosisce l’ascoltatore e dà un valore aggiunto al pezzo”

by on gen.31, 2015, under INTERVISTE

fotoshardanaGli SHARDANA hanno da poco pubblicato il proprio debut, un concentrato di epic, power e thrash come non si vedeva da una vita in Italia… e ancor di più in Sardegna! Con il leader della band Daniele Manca discutiamo, fra le altre cose, della scelta della band di cantare alcuni brani nella loro ‘lingua madre’. Buona lettura! 

Salve Daniele, complimenti per il vostro disco! Anche se finora mi era capitato soltanto con il viking di trovarmi fra le mani un album di cui non riuscivo a comprendere neanche il titolo… cosa significa?!? (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

DARKSPACE – “Dark Space III I”

by on gen.31, 2015, under ALBUM, D

DS lll l Digipak Sony.cdr(Avantgarde Music) Intossica la musica degli svizzeri Darkspace giunti al quarto immenso lavoro. “Dark 4.18”, “Dark 4.19” e “Dark 4.20”: le tre traccie, tutte lunghissime (totale oltre un’ora) che diffondono il male, la dispersione del cosmo senza fine, la definizione dell’oscurità stessa; come sempre titolo anonimo, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

AA/VV, “Immortal Randy Rhoads – The Ultimate Tribute”

by on gen.31, 2015, under A, ALBUM

copRRTRIBUTE(UDR) Pochi artisti hanno lasciato un segno importante nella musica metal come Randy Rhoads. Il chitarrista Statunitense ha marchiato a fuoco il mondo dell’hard & heavy con i suoi riffs taglienti e gli assoli melodici di ispirazione classica. Nato nel 1957, a sedici anni fonda la sua prima band che di li a poco prenderà (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

AVENGER – “The Slaughter never stops”

by on gen.31, 2015, under A, ALBUM

copavenger(Rocksector) Ecco il ritorno di un’altra vecchia gloria del metallo britannico! Gli Avenger, di Newcastle-upon-Tyne, ci dovevano un disco di inediti da praticamente 30 anni (“Killer elite” è del 1985), e questo “The Slaughter never stops” ce li restituisce in buona forma, anche se dediti a sonorità molto più (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MYRKGRAV – “Vonde Auer”

by on gen.31, 2015, under ALBUM, M

copmyrkagav(Autoproduzione) Myrkagav è il progetto solista di Lars Jensen, polistrumentista norvegese che dal 2003 ha allineato diverse produzioni minori e un full-lenght. Qui ci occupiamo del suo nuovo singolo, che racconta la storia di un uomo maledetto da una strega e degli sforzi della moglie per salvarlo. Il brano (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

BLIND GUARDIAN – “Beyond the red Mirror”

by on gen.30, 2015, under ALBUM, B

copblindguardian2(Nuclear Blast) Dove eravamo rimasti? Ah si, “At the Edge of Time”, cinque anni or sono. I Blind Guardian non lasciano mai niente al caso, e state pur certi che se tanto è passato dall’ultima fatica in studio dei tedeschi non si tratta certo di pigrizia. Siamo forse di fronte al platter con la gestazione più lunga (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

STORY OF JADE – “Loony Bin”

by on gen.30, 2015, under ALBUM, S

copStoryOfJade(Black Tears Of Death) Secondo album per i Toscani Story Of Jade, band nata nel 2002 dedita ad un horror metal che spazia dall’heavy classico a sonorità vicine al thrash, pur mantenendo sempre un’impronta melodica enfatizzata dalle sinistre tastiere che contribuiscono (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ASCENSION – “The Dead Of The World”

by on gen.30, 2015, under A, ALBUM

copAscension(W.T.C.Productions) Secondo album per i blacksters tedeschi Ascension, già anticipato dal recente EP. Un lavoro completo, intenso, curato, poderoso. Sette traccie per cinquanta cinque minuti di black metal pieno di dinamismo, energia, potenza esplosiva, riff apocalittici e song writing coinvolgente. C’è rabbia nella musica degli Ascension, ci (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ASCENSION – “Deathless Light EP”

by on gen.30, 2015, under A, ALBUM

copAscension(W.T.C.Productions) EP dei tedeschi Ascension, black metallers che con questo anticipo aprono le porte al nuovo album -il secondo- intitolato “The Dead Of The World”. Due tracce, tra cui la title track presente anche sul full length, per mettere subito in chiaro la loro innegabile scuola tedesca nel materializzare atmosfere cupe ed infernali. Growl (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ICE DRAGON – “Dream Dragon”

by on gen.29, 2015, under ALBUM, I

copIceDragon(PRC Music) Inquietante release su CD dell’album auto prodotto e datato 2012 concepito dai deviatissimi psico stoners americani. Gli Ice Dragon sono definibili come un incrocio incestuoso tra primi Black Sabbath e i Pink Floyd, ma con un assurdo ascendente dannatamente 60s-70s, che mi fa pensare a derivazioni dagli Hawkwind… e pure da (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

AVORAL – “War is not over”

by on gen.29, 2015, under A, ALBUM

copavoral(Club Inferno) Il futuro del metal sembra essere nella commistione dei generi: non è certo una novità, ma il processo di ‘meltin’ pot’ ha raggiunto perfino aree conservative come il power o l’epic metal. Lo dimostrano i milanesi Avoral, che con il loro debut spaziano allegramente dalle tonalità del power fantasy (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NIVLHEL – “Nivlhel”

by on gen.29, 2015, under ALBUM, N

copNIVLHEL(Einheit-Produktionen) Purezza della brutalità melodica, tuonante dalla Svezia. Un progetto che vede impegnati Isar e Fjalar, in un alter ego infernale dei black metallers melodici Istapp, altro progetto guidato dal duo. Ma nei Nivlhel ci sono altri musicisti, come Narstrand dei grandiosi Dråpsnatt, che collaborano per dare origine a queste undici (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ASTRUM MALUM – “Nether Knot”

by on gen.29, 2015, under A, ALBUM

copAstrum Malum(Sixsixsix Music) I finlandesi son gente strana. Non sai mai cosa aspettarti da loro a livello musicale. Non fa eccezione questo demo degli Astrum Malum, tre tracce che come titolo riportano solo la numerazione cardinale. La proposta (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SOLEFALD – “World Metal. Kosmopolis Sud”

by on gen.28, 2015, under ALBUM, S

copSOLEFALD(Indie Recordings) Oltre ogni confine. Devastando ogni limite. Ignorando ogni barriera. Niente spazio. Niente tempo. Niente regole. Solo libertà, fantasia, immensi momenti, deliziosi istanti pieni di sorpresa, sconvolgenti colpi di scena. I Solefald sono sempre stati particolari, ma con “World Metal. Kosmopolis Sud” hanno superato tutto, tutti, loro (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ENTHEOGEN – “Moons of Jupiter”

by on gen.28, 2015, under ALBUM, E

copENTHEOGEN(Društvo Jupiter) C’è chi è nato guardando lontano. Al di là delle nuvole, del cielo, del cosmo. E per farlo, c’è chi usa l’enteogeno, il catalizzatore che nello sciamanesimo ti permettere di accedere agli stati alterati della coscienza. Devono aver avuto accesso a tali stati gli Entheogen, sfornando un concept ispirato al viaggio spaziale della sonda Galileo. Ogni traccia infatti parla di un corpo celeste, in (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ALPHA TIGER – “iDentity”

by on gen.28, 2015, under A, ALBUM

copalphatiger(Steamhammer/SPV) Gli Alpha Tiger sono giovani, ma hanno già pubblicato un album con la Sonic Attack e uno con la prestigiosa Century Media: sono ora accasati presso la Steamhammer, altra etichetta niente male. “iDentity” è molto più hard rock che heavy metal (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

DAWN OF ETERNITY – “Guilty”

by on gen.28, 2015, under ALBUM, D

copDawnOfEternity(NRT-Records) “La voce di un angelo che incontra la musica del Diavolo”. Così recita il flyer promozionale per descrivere la musica dei tedeschi Dawn of Eternity. Dopo l’EP autoprodotto “Catastrome” del 2010 arriva nel 2014 la prima prova su lunga distanza. Inizialmente auto-prodotta, poi ristampata dalla NRT-Records con l’aggiunta dell’EP suddetto. Già dalla prima traccia “Ego” i (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

SETH – “Seth, 2 CD Complete Discography”

by on gen.27, 2015, under ALBUM, S

copseth(Minotauro Records) Il numero 3 nella musica: magia e forza. Avere questo numero significa possedere qualcosa di immenso. Chiedetelo ai Rush o pensate alla Hendrix Experience, oppure ai Venom… Il numero 3, arte e rivoluzione. I Seth sono parte della tradizione. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

HELLSPIRIT – “Dawn Under Curse”

by on gen.27, 2015, under ALBUM, H

cophellspirit(Saturnal Records) A dieci anni dalla fondazione e dopo una tormentata definizione della line up, i finlandesi Hellspirit arrivano al debutto. La band originariamente puntava su sonorità black fortemente orientate al thrash, mentre l’attuale proposta cerca di arrivare (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

NIGHT DEMON – “Curse of the Damned”

by on gen.27, 2015, under ALBUM, N

copnghtdemon2(Steamhammer/SPV) Da Ventura, California ecco il debut dei Night Demon, che un paio di anni fa ci inviarono il loro interessante EP (QUI la recensione). Gli americani confermano quanto di buono sentito in passato, regalandoci circa 45’ fra Mercyful Fate, Heavy Load ed Enforcer. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

HOLOTROPIC – “Permeate”

by on gen.26, 2015, under ALBUM, H

copHOLOTROPIC(Autoproduzione) Strepitoso debutto per gli Slovacchi Holotropic, attivi dal 2013. Formata da musicisti esperti (ex membri di Disconcrete, God Defarmer, Nonprolific e Drifted Shadows), la band propone una musica che evita ogni tipo di catalogazione. È infatti (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

DESTRUCTIVE EXPLOSION OF ANAL GARLAND – “Tour de Anal”

by on gen.26, 2015, under ALBUM, C

copdestructiveeoag(Bizarre Leprous Productions) Il tipico lavoro che riversa una scarica di calci e pestoni a non finire. Un vomito di violenza, una bestemmia di strafottenza. Una stramaledetta serie di cariche a testa bassa come tori. Questo commando sonoro della Rep.Ceca è (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

WITHDRAWN / DEMENTED – “Things Changes Others Remains” split

by on gen.26, 2015, under ALBUM, D, W

copwithdrawnd(Great Dane Records) Le due band dello split qui presentato sono conterranee: francesi, della zona di Bordeaux ed entrambe estreme. I Withdrawn oscillano tra un death metal veloce e spinto e un blackened massiccio e duro, mentre i Demented (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

DESERT LORD – “To the Unknown”

by on gen.25, 2015, under ALBUM, D

copDESERTLORD(Under a Serpent Sun Records) Potentissimo progetto che tuona dalla Finlandia. Doom, stoner, rock, melodia, suoni magnetici. Un metallo rovente, diretto, molto curato ed elaborato, ma brutale, doloroso, spietato. Sampo ha una voce grintosa, potente, graffiante, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

THE CROWN – “Death Is Not Dead”

by on gen.25, 2015, under ALBUM, C

copTHECROWN(Century Media) Ne hanno passate di tutti i colori i The Crown. Guai legali, cambi vorticosi in formazione e persino fasi alterne dal punto di vista creativo. Ma andiamo con ordine: siamo di fronte al secondo ritorno del figliol prodigo Lindstrand (per chi scrive, IL (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

MØL – “Møl EP”

by on gen.25, 2015, under ALBUM, M

copMOL(autoprodotto) Geniale quintetto danese! Si affacciano sulla scena per la prima volta, dopo essersi formati nel 2012. Questo EP, secondo l’idea della band, è un embrione della loro visione artistica, la quale si sta sviluppando, sia musicalmente che visivamente. Le tre canzoni (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

THE MONOLITH DEATHCULT, “…e che cazzo, ovvio che vi provochiamo, siamo una band metal…”

by on gen.24, 2015, under INTERVISTE

fotoTMDC_finale

We rock!

Questa non è una normale intervista (English version here). Forse perché la gente coinvolta non è normale. Comunque volevo portarvi con me, nel backstage (argh!), sedetevi al mio fianco, con i ragazzi dei Monolith Deathcult. Abbiamo parlato, scherzato, riso (molto), fatto foto, bevuto caffè… un gruppo di amici che si divertivano dopo lo show invece di una normale relazione giornalista-band, con tutti inchiodati nei rispettivi ruoli professionali. Quindi seguitemi….
(continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

THE MONOLITH DEATHCULT, “…what the fuck, of course you’re provoked, we are a metal band…”

by on gen.24, 2015, under INTERVISTE

fotoTMDC_finale

We rock!

This is not a normal interview (Qui versione Italiana). Probably because the people involved aren’t normal. Anyway I wanted to take you with me, backstage (ouch!), sitting there, with The Monolith Deathcult guys. We talked, joked, laughed (a lot), took pictures, drank coffee… Rather a group of mates having fun after the show, instead of a normal journalist vs band relationship, with everybody stuck in their professional role. So, follow me…
(continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...

ZERO DOWN – “No Limits to the Evil”

by on gen.24, 2015, under ALBUM, Z

copzerodown(Minotauro Records) La copertina è di Ed Repka, e molti quindi (anche qui in redazione!) sono stati tratti in inganno: invece gli Zero Down suonano un US metal sporco ma tutto sommato classico. Questa band di Seattle, che si definisce formata da veterani della scena del luogo, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati : more...