Le nostre recensioni di novità o album già in circolazione, le impressioni, le sensazioni, le analisi e dei nostri ascolti su tutta la musica della scena metal & rock.

WESENWILLE – “II: A Material God”

(Les Acteurs de L’Ombre Productions) Secondo intenso lavoro per il duo olandese Wesenwille, il quale approda alla francese Les Acteurs de L’Ombre Productions. Il primo lavoro, “I: Wesenwille” (recensione qui), dimostrava un approccio personale e strano al black metal, una tendenza deviata che voleva aggiungere qualcosa senza sfociare nelle divagazioni tipiche del black, come l’avant-garde o il post. (altro…)

Di |2021-03-04T19:46:34+01:0006 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, W|Tag: |

WEHRMACHT – “Biērmächt” (Reissue)

(Hammerheart Records) Due anni dopo l’album d’esordio “Shark Attack” preceduto da una solida serie di demo nel 1989, gli strampalati, estremi, rivoluzionari Wehrmacht incidono il loro secondo album intitolato “Biērmächt”. Con un nome pescato dalle forze tedesche degli anni del nazismo, loro che sono (altro…)

Di |2021-03-04T19:45:42+01:0006 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, W|Tag: |

WEHRMACHT – “Shark Attack” (Reissue)

(Hammerheart Records) I Wehrmacht… quelli che suonavano ‘beercore’! Di Portland nell’Oregon sono stati dei validissimi esponenti del thrash/crossover, pur non avendo mai incassato i successi di altri. Forse troppo ruvidi, forse meno accattivanti di altre realtà, eppure non meno interessanti. Attorno alla band ruotano (altro…)

Di |2021-03-04T19:44:57+01:0006 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, W|Tag: |

ENFORCED – “Kill Grid”

(Century Media Records) Rapida escalation per gli americani Enforced, i quali si sono formati circa quattro anni fa, pubblicando poi il debutto nel 2019 ed ora, in occasione del secondo album, eccoli alla corte della Century Media! Thrash metal. Ma anche crossover. Qualcosa di hardcore. Spruzzate di death metal: (altro…)

Di |2021-03-02T20:57:06+01:0005 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, E|Tag: |

ABSTRAKT – “Uncreation”

(Inverse Records) La band nasce nel 2008 in Finlandia sotto l’impulso di Nightderanger e Azul Corax, i quali restano di fatto un duo pur appoggiandosi a musicisti esterni anche nel 2011 per la registrazione di un demo. La Two-man band arriva poi a coinvolgere altri musicisti per l’album d’esordio “Obsidian” nel 2013. L’anno (altro…)

Di |2021-02-28T18:11:23+01:0005 Marzo 2021|Categorie: A, ALBUM|Tag: |

INTOLERANT – “Primal Future”

(Time To Kill Records) Risulta approssimativo scrivere di questo album usando come parametri di referenza le etichette di genere. Soul Devourer (ovvero Manuel Mazzenga, noto per lavori con Nocturnal Degrade e Scent Of Silence nonché Der Noir) e Antihuman War Machine (cioè il produttore Luciano Lamanna, esponente (altro…)

Di |2021-02-28T18:11:17+01:0005 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, I|Tag: |

WITHERFALL – “Curse of Autumn”

(Century Media Records) Rieccoli. Più potenti e melodici che mai. Rispetto a “A Prelude To Sorrow” (recensione qui) la line up è cambiata nuovamente… con un altro batterista (Marco Minnemann… live drummer di Joe Satriani, anche ex session live per i Kreator), ma la carica energetica è sempre alta… rendendo la band americana semplicemente inarrestabile! (altro…)

Di |2021-03-04T21:25:41+01:0004 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, W|Tag: |

DEMONIA MUNDI – “In Grembo Mater…”

(Cult Of parthenope) Un album , il primo e dopo anni. Dal 1994 ad oggi i Demonia Mundi hanno registrato solo dei demo, per dare testimonianza del proprio black metal dal carattere sulfureo, oscuro, occulto. Spesso citati come un prodotto di quella oscura scena metal italiana capitanata da Death SS ed (altro…)

Di |2021-03-02T20:55:21+01:0004 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, D|Tag: |

DETRITUS – “Myths”

(Embryo Industries) Sono passati 28 anni dall’ultimo lavoro targato Detritus. Era infatti l’anno 1993 quando uscì “If But For One”, lavoro che cominciava un po’ a discostarsi dal thrash Bay Area style che caratterizzava il debutto “Perpetual Defiance” (1990). (altro…)

Di |2021-03-04T12:59:56+01:0004 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, D|Tag: |

COBRA CULT – “Second Gear”

(GMR Music) È rabbiosa e scatenata Johanna Lindhult, chitarrista e voce di questa heavy rock band svedese. Un po’ L7, un po’ The Misfits… un rock/metal poco curato, molto punk, senza tante divagazioni o shred allucinanti: potenza ed energia, una band che vuole -riuscendoci alla grande- far molto rumore! (altro…)

Di |2021-02-28T18:31:59+01:0003 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, C|Tag: |

BAEST – “Necro Sapiens”

(Century Media Records) Esistono da pochi anni e hanno debuttato solo nel 2018, facendo seguire il secondo album l’anno successivo. In patria, la Danimarca, si sono stabiliti in modo intenso e sono anche riusciti ad uscire dai confini nazionali salendo sul palco di festival internazionali di un certo livello, compreso il Summer Breeze. (altro…)

Di |2021-03-03T12:21:00+01:0003 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, B|Tag: |

WOLVENNEST – “Temple”

(Ván Records) Sono sacerdoti di psichedelia e metal questi musicisti belgi oggi al secondo album, oltre a un EP e un paio di collaborazioni. Un connubio interessante che può sedurre gli appassionati di entrambe le correnti musicali. All’atto pratico (altro…)

Di |2021-02-28T13:42:47+01:0002 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, W|Tag: |

ZARATUS – “In The Days Of Whore”

(Ván Records) Dopo diversi ascolti di questo album, di questo contorto “In The Days Of Whore” sono giunto alla conclusione che laggiù in Grecia tra meraviglie storiche e una terra incantevole, devono anche sicuramente girare sostanze molto allucinogene, in quanto la prima band che vi viene in mente capace di queste sonorità geniali, oscure, teatrali e progressive sono gli Hail Spirit Noir… connazionali di questi Zaratus. (altro…)

Di |2021-02-28T13:42:28+01:0002 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, Z|Tag: |

NIGHTFALL – “At Night We Prey”

(Season Of Mist) La scena metal greca ha prodotto cose meravigliose e alcune di esse sembrano essere longeve. Come i Rotting Christ e proprio i Nightfall. Sono longeve perché sono avanzate, maturate, hanno sviluppato cose, suoni, stili, anche i testi. Pur con delle battute di arresto, i Nightfall che non incidono dal 2013 (altro…)

Di |2021-02-28T18:08:53+01:0002 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, N|Tag: |

ACID MAMMOTH – “Caravan”

(Heavy Psych Sounds) Per chi suona doom pesante, oscuro e palesemente psichedelico, i tempi che corrono sono probabilmente un’ottima fonte di ispirazione. La famiglia Babalis (padre alla chitarra, figlio a voce e chitarra) si è ritrovata come tutti rinchiusa nel lock down e, ispirata dalla crescente negatività del mondo, ha composto e registrato una nuova perla di doom ‘made in’ Grecia a solo un anno dal precedente disco (“Under Acid Hoof”, recensione qui). (altro…)

Di |2021-02-28T18:08:35+01:0002 Marzo 2021|Categorie: A, ALBUM|Tag: |

CULTED – “Nous”

(Season of Mist) Oscurità. Che provenga dalle fredde terre Canadesi o dalle gelide lande Svedesi, ovvero i due estremi delle origini internazionali di questo progetto, è l’oscurità la dominante assoluta. Un’oscurità sulfurea, asfissiante, soffocante, avvolgente e travolgente. (altro…)

Di |2021-02-28T18:27:46+01:0001 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, C|Tag: |

ENDLESS FUNERAL – “Le Grand Silence”

(Epictural Production) È il primo album, preceduto da un EP nel 2013 e intitolato “From this Peaceful Place… to Nowhere”, per i francesi Endless Funeral. Un lavoro che pian piano dimostra una propria meccanica di stile fatta di umori quanto evidentemente di suoni. “Le Grand Silence” è un esempio di black metal dalla (altro…)

Di |2021-02-28T09:40:24+01:0001 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, E|Tag: |

HÆNESY – “Garabontzia”

(Purity Through Fire) Ungheresi e devoti al black metal visto che pubblicano per un baluardo del genere come la Purity Through Fire. Secondo album dal taglio atmospheric e a suo modo con qualcosa di ‘post’ negli scenari. Hænesy posseggono un sottotesto dark nelle loro melodie. Sono (altro…)

Di |2021-02-28T18:22:05+01:0001 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, H|Tag: |

MEUCHELMORD – “Mordmelodien”

(Purity Through Fire) Le ‘melodie di omicidio’ questo il titolo del settimo album di Meuchelmord, realtà del black metal tedesco nella forma di one man band. Un album dai contorni raw nel suo essere. I pattern ritmici sono lanciati, la velocità abbonda in “Mordmelodien”, nonostante (altro…)

Di |2021-02-28T08:19:53+01:0001 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, M|Tag: |

SISTER – “Vengeance Ignited”

(Flick Records) In dieci anni gli svedesi Sister si sono fatti sempre notare per essere una band intensa e travolgente, sia su disco che sul palco. Il quarto disco è ancora una volta un concentrato esplosivo farcito di badilate del loro hard rock decisamente influenzato dal metal, dal punk e, a tratti, anche dal, thrash. Canzoni sempre capaci di hook memorabili ma anche di una certa intensa dose di violenza, tutt’altro che appartenente a generi più lascivi quali il suddetto hard rock o lo sleaze più noto. La loro grinta è molto street, molto sporca ed arrabbiata, anche se sempre provocante ed affascinante… una grinta che materializza un bellissimo equilibrio tra canzoni orecchiabili, potenzialmente commerciali e una furia metal appartenente ad altri tempi. “Bring Out the Dead” parte subito senza ritegno, con un riff incalzante ed il vocalist completamente scatenato. La title track, inneggiante alla vendetta contro chi comanda, è pura dannazione, pura furia… ma il ritornello è una bomba che merita un’arena stracolma. “Spitfire” è diretta, nervosa, schietta e poco educata, eccitante e coinvolgente “Scream for Pleasure”, pezzo ricco di senso horror (non posso non pensare agli italiani Superhorror), di melodia e con un altro refrain leggendario. Headbanging senza ritegno con la cadenzata e pulsante “Psycho Thrilling”, “Primal Rage” spacca di brutto, ha un sentore gotico e trascina con un groove micidiale. Quel punk sotto steroidi, sferzato sia da thrash che da metal epico batte forte sulla graffiante “Die With a Smile”, mentre un sentore d’oltretomba aleggia sull’eccitante “Walk With Me”. Oscura, lenta, incisiva e deliziosamente tetra la ballad “Whispering Winds” (qui per la testa mi passano pure i Death SS), prima della conclusiva “One Last Ride”, perfetto congedo dopo oltre mezzora priva di pace, priva di speranza, una mezzora assetata di sangue, di tenebre violentate solo dalle luci possente ed irrequieta di un palcoscenico. Canzoni schiette e sincere, anche se curate e concepite con un cinismo tale da avvalorare un senso di oscurità, una vibrazione lacerante ed una potenza di fuoco letale! Una band che, più di altre, deve soffrire dannatamente per non poter portare in giro questi brani, i quali in ogni strofa, in ogni accordo, in ogni cambio di melodia sembrano voler scappare per tuffarsi in una folla di fans ubriachi, sudati e fuori di testa!

(Luca Zakk) Voto: 8/10

Di |2021-02-26T16:37:32+01:0028 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, S|Tag: |

ROCKSTAR FRAME – “Stand up… Jump ’n’ Fly”

(Volcano Records) Attivi dal 2012, con esperienza di tour internazionali anche a supporto dei Backyard Babies, gli italiani Rockstar Frame sono tornati in vita un paio di anni fa, dopo dissidi nella line up, con una formazione completamente rinnovata, la quale vede come costante solo il batterista Max Klein, membro originale e ideatore della band. (altro…)

Di |2021-02-26T09:31:28+01:0028 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, R|Tag: |

CANCERVO – “1”

(Electric Valley Records) Cancervo è una montagna nel bergamasco che raccoglie attorno a se tradizioni e leggende. Il nome, per tanto anche quello della band, arriva da una creatura mitica, metà cane e metà cervo e si narra vivesse appunto sul monte Cancervo delle Prealpi Orobie. La (altro…)

Di |2021-02-25T12:50:37+01:0027 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, C|Tag: |

INFLABITAN – “Intrinsic”

(Soulseller Records) Roba tosta, cruda e feroce. Roba che ci arriva dai primi anni ’90 quando Inflabitan, norvegese, lavora alla propria musica che in quegli anni era black metal. Un forma musicale spietata, gelida in qualche demo e singoli, lui che (altro…)

Di |2021-02-25T12:50:29+01:0027 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, I|Tag: |

BLIND GOLEM – “A Dream of Fantasy”

(Ma.Ra.Cash Records / Andromeda Relix) Giungono al debutto gli italiani Blind Golem, band derivante dai Forever Heep, un tributo degli Uriah Heep. Come intuibile è il sound della band inglese la linea dominante dei Blind Golem, i quali si rifanno anche a nomi quali Magnum, Deep Purple e Rainbow, aggiungendoci tuttavia una forte dose di personalità la quale si erige sull’esperienza musicale dei cinque membri del gruppo, tutti provenienti da diverse collaborazioni con tanti altri artisti o progetti, tra questi i Bullfrog e Paul Chain. (altro…)

Di |2021-02-24T14:25:19+01:0027 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, B|Tag: |

VALDAUDR – “Drapsdalen”

(Soulseller Records) Nel 2000 il chitarrista Død dei Blood Red Throne ed anche Satyricon forma i Cobolt 60 con Mr. Hustler, cantante dei Blood Red Throne. I Cobolt 60 pubblicheranno poi due album, esibendosi anche dal vivo. In un concerto il duo si è esibito con (altro…)

Di |2021-02-25T12:49:48+01:0026 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, V|Tag: |

KREATOR – “Under The Guillotine – The Noise Anthology” (Boxset/Compilation)

(BMG) Mega edizione celebrativa per i grandi Kreator! Con l’avvicinarsi dei quarant’anni di carriera, ecco la collezione definitiva che esalta il primo decennio di attività della band di Mille Petrozza! Di fatto si tratta di una reissue degli album pubblicati sotto Noise Records, fino a “Renewal” del 1992. (altro…)

Di |2021-02-26T16:31:17+01:0026 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, K|Tag: |

IMMORTAL GUARDIAN – “Psychosomatic”

(M-Theory Audio) “Age of Revolution” (qui) era stato davvero un debut coi controfiocchi; “Psychosomatic” ci mostra gli Immortal Guardian sempre in spolvero, ma forse meno graffianti e originali che in passato. La pandemia ha inciso in tutto questo: i texani si erano riuniti per le registrazioni, ma si sono poi dovuti separare e, lasciando i brani in programma, ne hanno composti altri dedicati proprio alla loro percezione degli eventi recenti. (altro…)

Di |2021-02-25T12:49:00+01:0026 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, I|Tag: |

BLITZKRIEG – “A Time of Changes” (Reissue)

(High Roller Records) La sempre meritevole High Roller Records ristampa su vinile, in diversi formati, il debut dei Blitzkrieg, datato 1985: ottimo! Certo, di ristampe questo disco ne ha conosciute tantissime (e anche di recente), ma l’etichetta vi aggiunge pure un 10’’ bonus, che – immagino – contiene le versioni di “Buried Alive” e “Blitzkrieg” del singolo del 1981, e “Inferno” addirittura dal demo del 1980 (dico ‘immagino’ perché, piuttosto sorprendentemente, il bonus non fa parte del package promozionale). (altro…)

Di |2021-02-25T12:45:54+01:0026 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, B|Tag: |

BARO PROG-JETS – “Utopie”

(Ma.Ra.Cash Records / Andromeda Relix) Nella carriera ricca di impegni del bassista e polistrumentista italiano Alberto ‘Baro’ Molesini, il prog è sempre stato sia il punto di arrivo che quello di partenza, oltre che un IL percorso. Tantissime le sue collaborazioni ed i suoi progetti: (altro…)

Di |2021-02-23T19:41:33+01:0026 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, B|Tag: |

ERESIA – “Neocosmo”

(Andromeda Relix / DeathStrom) Gli italiani Eresia si sono formati più di venticinque anni fa e la loro carriera vede quattro album: due agli inizi… poi una lunga pausa (quasi vent’anni) e poi altri due lavori, quello del 2019 ed il nuovo “Neocosmo”. (altro…)

Di |2021-02-22T13:30:10+01:0026 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, E|Tag: |
Carica altri articoli