I nostri e i vostri artisti preferiti si raccontano, ridono, analizzano, scherzano e prendono in giro nelle nostre interviste.

PRIMAL AGE, “Non facciamo altro che trasmettere il messaggio ai più giovani sperando che la fiamma resti viva”

Abbiamo il grande piacere di parlare con Dimitri, bassista della storica hardcore metal band Primal Age, autori del nuovo album “Masked Enemy” (QUI recensito). Il mondo si ostina a dimenticare una serie di ideali, ma i Primal Age sono sempre pronti a tenerli in vita! (version française)

MH: Siete un gruppo hardcore metal originario della Normandia con molta esperienza, in effetti vi siete formati negli anni ’90, 1993 per la precisione, e avete suonato dentro contesti interessanti (con Aborted, Napalm Death, Dagoba, Madball). Che cosa è cambiato da allora nell’hardcore?

D: In effetti rimaniamo uno degli ultimi sopravvissuti europei della scena metal-hardcore degli anni ’90. Siamo riusciti a superare le epoche malgrado le difficoltà di fare della musica estrema. La scena hardcore cambia ogni quattro o cinque anni in funzione dei gruppi leader del momento con una nuova corrente (altro…)

Di |2021-07-19T13:11:13+02:0019 Luglio 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

PRIMAL AGE, “On ne fait que relayer le message aux plus jeunes en espérant que la flamme reste vive”

Nous avons le grand plaisir de parler à Dimitri, le bassiste de le groupe historique hardcore metal Primal Age, auteurs du nouvel album “Masked Enemy” (ici la chronique). Le monde s’obstine à oublier une série d’idéaux, mais les Primal Age sont toujours prêts à les garder en vie ! (versione in italiano)

MH : Vous êtes un groupe de hardcore metal originaire de Normandie avec beaucoup d’expérience, en effet vous vous formez dans les années ’90, 1993 pour la précision, et vous avez joué dans des contextes intéressantes (avec Aborted, Napalm Death, Dagoba, Madball). Qu’est-ce qui a changé depuis dans l’hardcore ?

D: Oui en effet on reste un des derniers survivants européens de la scène metal hardcore des années 90. On a réussi à passer les époques malgré les difficultés de faire de la musique extrême. La scène hardcore change tous les quatre ou cinq ans en fonction des groupes leaders du moment avec un nouveau courant musical. (altro…)

Di |2021-07-19T13:10:56+02:0019 Luglio 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

BLAZE BAYLEY, “C’è un piccolo pezzo del mio cuore di metallo che ha ancora 14 anni, in quanto mi eccito ancora sentendo le chitarre heavy metal, le armonie e i testi interessanti.”

Continua la marcia inarrestabile del grandissimo Blaze, cantante e nel contempo testimonial involontario di un certo modo di fare musica. Con l’uscita del nuovo album (recensito qui), non ci siamo fatti scappare l’occasione per parlare di un po’ di tutto con Mr Bayley… (English version HERE) (altro…)

Di |2021-06-04T18:13:53+02:0005 Giugno 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

BLAZE BAYLEY, “There is a small piece of my metal heart that is still 14. I still get excited about heavy metal guitar and harmonies and interesting lyrics.”

The unstoppable march of the great Blaze continues, a singer and at the same time involuntary testimonial of a certain way of making music. Since a new album has been released (reviewed here), I didn’t miss the opportunity to talk about a bit of everything with Mr Bayley … (versione in Italiano qui) (altro…)

Di |2021-06-04T18:13:29+02:0005 Giugno 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

IN AEVUM AGERE, “era da tempo che mi balenava l’idea di dedicare altro materiale all’Inferno di Dante”

Mentre nell’aria c’è atmosfera di ripartenza, Metalhead ha contattato un artista molto apprezzato dalla redazione, Bruno Masulli, infaticabile leader di almeno cinque diversi progetti metal: in particolare, con lui discutiamo dell’imminente nuovo disco degli In Aevum agere, che va nelle profondità dell’Inferno dantesco… buona lettura! (altro…)

Di |2021-05-30T18:01:20+02:0031 Maggio 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

MARCO GARAU’S MAGIC OPERA, “vedendo la risposta dei fans ti direi che probabilmente ci sarà un secondo disco”

Con l’uscita del debut del suo nuovo progetto Magic Opera, “The golden Pentacle” (recensione qui), ho finalmente potuto soddisfare una mia vecchissima curiosità, e fare quattro chiacchiere con Marco Garau, che è (e resta, come mi dice) il tastierista dei Derdian. Discutiamo a 360° di metal in pandemia, delle sue due band, e della speranza di potersi esibire nientemeno che in Giappone… buona lettura! (altro…)

Di |2021-04-13T09:34:12+02:0013 Aprile 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

MATTEO BARONI (THE FACTORY / ORION AGENCY), “senza la protesta di ‘Ultimo Concerto’ questa piccola luce non si sarebbe MAI accesa.” #ultimoconcerto

Matteo Baroni è uno degli eroi della scena musicale. Uno dei tanti. Ce ne sono centinaia, migliaia come lui in tutto il mondo. Sono le persone che lavorano duro, nel nome della passione, per portarci sotto casa bands note o meno note, provenienti da tutto il mondo. Gente come Matteo riesce a portare sul palco dei numerosissimi club sparsi ovunque sul territorio tutte le bands che amiamo, famose o underground, appartenenti a qualsiasi genere musicale. È gente come lui che organizza festival a tema, serate o giornate con una dozzina di bands che si susseguono su un palcoscenico, dando vita a quella bellissima esperienza sociale ed artistica che chiamiamo ‘concerto’. Matteo, con la sua Orion Agency, è anche socio e direttore artistico del The Factory, un ottimo live club della provincia di Verona, uno dei tantissimi sparsi su tutto il territorio nazionale. Eroi dicevo? Si perché questi personaggi, oltre a fare quel che già fanno, appartengono ad uno dei settori più colpiti dai vari lock-down, dalle varie nuove regole, da coprifuochi e restrizioni di ogni tipo. Ma loro rifiutano di darsi per venti, tanto che, recentemente, hanno voluto fari sentire con un messaggio forte, assolutamente tuonante a livello mediatico… anche se drammaticamente silenzioso: l’ultimo concerto. (altro…)

Di |2021-03-04T14:00:49+01:0004 Marzo 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

SILVIA PALMERONI, “Non mi piace essere definita ‘artista’, ma bensì un chirurgo dell’anima…”

Dipinto originale intitolato “Cod. Drako Rvber S°1-NGTH 666 A.K. Unknown” e tra le mani di Silvia Palmeroni la versione pubblicata nel libro “Rage Psychopath 25 years of antisocial hatred & score” scritto da Antichrist Kramer

Le cose migliori accadono per caso… capita quindi che sul web si parli di Clive Barker e Lovecraft ed ecco che una semplice chiacchierata si trasforma in una intervista. Silvia Palmeroni è un’artista, che merita il nostro interesse principalmente per la sua attività che possiamo ritrovare in alcuni artwork, ma si sa: questa è stata una scappatoia per parlare di tutto un po’… (altro…)

Di |2021-02-28T18:05:13+01:0001 Marzo 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

TREVOR SADIST, “si tratta di un libro di saggistica e il finale purtroppo non lo potevo cambiare di certo io”

L’inossidabile Trevor, la voce dei Sadist, ha pubblicato il libro “Assetati di Sangue (45 serial killer allo specchio)” per la Shatter Edizioni. Il suo interesse per un argomento sconcertante, quanto ampiamente usato nella letteratura e da qualche anno in maniera massiccia nella cinematografia, lo ha spinto alla infine a scrivere un saggio su questo male che affligge l’umanità. Trevor ci parla di come nel suo libro mostra l’orrore oscuro e perverso dell’animo umano. (altro…)

Di |2021-01-25T09:32:35+01:0025 Gennaio 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

FLAVIO ADDUCCI, “io penso che il black metal rappresenti un unicum in tutta la storia del metal”

Un libro che parla di black metal non è esattamente una novità in questo periodo, tuttavia “Benvenuti All’Inferno! – Storia delle origini del black metal” (QUI recensito) è la trasposizione su carta, con una cospicua aggiunta di cose, dell’ebook “Nel Segno del Marchio Nero – Storia del proto black metal internazionale 1981-1991” (se ne parla QUI). Scritti da Flavio Adducci, componente dei xSenselessxPositivityx nonché il boss della webzine Timpani Allo Spiedo, il libro racconta delle origini del black metal, cioè tutte le forze, le idee, i personaggi e le menti che hanno evoluto un discorso poi diventato il black metal. Flavio ce ne parla ampiamente, con lucidità senza trascurare nulla! (altro…)

Di |2021-01-21T15:07:43+01:0021 Gennaio 2021|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

FENISIA, “in Italia per una band che prova a farsi strada nell’hard rock e nel metal è un’impresa ardua”

Nati nella periferia di Roma i Fenisia negli anni si sono espressi con uno stile che pesca dal southern rock, l’hard rock, Zakk Wylde non da meno dal metal e tutte cose americane. Se possono far pensare a un sound a stelle e strisce, i loro testi sono però di carattere universale. La band nei sui testi esprime da sempre un qualche concetto, un ideale che ha sempre trovato posto nei propri album nel formato del concept. Niente cose banali, tutte cose che appartengono alla nostra realtà. Accade anche stavolta con il nuovo album “The Spectator” che Nic Ciaz, cantante nonché una delle due chitarre, illustra ampiamente in un’intervista dove si parla comunque di tutto l’universo Fenisia.

Ciao Nic, sono undici anni per i Fenisia, un lasso di tempo affatto breve. Quali considerazioni fai sul punto in cui è la vostra carriera?
Ciao Alberto, dunque sono molto contento di ciò che in questi anni i Fenisia hanno prodotto, ci ritroviamo con tre album, nove video, un tour nel Baltico e diversi live a supporto di nomi storici uno tra tutti, i Mistifts. Certo è vero che in undici anni di attività avremmo potuto avere qualche numero in più dalla nostra ma in Italia per una band che prova a farsi strada nell’hard rock e nel metal è un impresa ardua e i tempi si dilatano molto. (altro…)

Di |2020-12-01T14:44:40+01:0001 Dicembre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

TITANIA (RADIOFRECCIA), “Abbiate sempre il coraggio di inseguire i vostri sogni. A volte si avverano”

Questa intervista nasce da una sincera amicizia e, come molte belle amicizie, anche questa viene dal rock. Anzi da una transenna di un concerto rock. Cinque anni fa ero in prima fila ad un concerto dei Loudness (report qui). Nella mischia c’era sta ragazza con in mano una fotocamera tutt’altro che amatoriale la quale cercava di farsi largo nel casino ed io, da vero cavaliere, la feci passare. No, diciamocelo, fu pietà: sono alto un metro e novanta… lei… la metà di me… poverina… cosa avrebbe mai fotografato con me davanti? Finito il concerto ci incontriamo di nuovo, le solite due chiacchiere… mi rendo conto che non era legata ad alcuna rivista o webzine e le chiedo se fosse interessata ad avere alcune sue foto sul nostro portale (eccole qui!). Il tempo intanto passa. Qualche scambio sui social occasionale. Ci si trova a qualche concerto, a qualche festival. Poi la vita va avanti, come sempre. Titania è uno dei tanti contatti del giro. Come lo sono io per lei. Qualche mi piace sui social, gli auguri di buon compleanno, niente di più… ognuno ha la sua strada da percorrere. Arriva l’assurdo 2020, voli e concerti vengono cancellati ed io mi faccio le prime ferie in Italia anziché tra fiordi e festival nordici. In una stanza di hotel accendo la TV per cercare un canale musicale decente e scopro questa RADIOFRECCIA (che non conoscevo in quanto non seguo le radio), la quale in quel momento stava passando la stupenda “Hotel California”. Dovendo recensire ogni giorno musica che voi ascolterete nel prossimo futuro, non sono uno che ha tempo di ascoltare la radio… ma RADIOFRECCIA si è rivelata accattivante ed attraente. Anche per me. Passano le settimane, finisce l’estate, ed una sera, a casa dopo cena con un drink ed una conversazione, la TV è sintonizzata sul canale di RADIOFRECCIA ed io, ad un certo punto, esclamo: “Ma quella io la conosco!”. Mando un messaggio a Titania e lei risponde immediatamente… salutandomi in diretta! Titania conduce oggi “L’Ultima Luna” su Radiofreccia: era nostra usanza incontrarci in modo assolutamente casuale ai concerti… ed ora guarda dove trovo quella piccola ma frizzante rocker, quella che cercava di arrivare alla transenna dei ‘jappi’ (si, i Loudness!). Il resto? È storia. La storia di un sogno che si è realizzato. Venite con noi, lasciatevi trasportare… (altro…)

Di |2020-11-24T15:43:51+01:0028 Novembre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

BERGETON (Teloch), “volevo un prostituta morta dentro un’auto, quindi perché non una Lamborghini?”

È sempre stato coinvolto in progetti musicali estremi, i Nidingr tra questi… anche se ha raggiunto la fama ed per essere uno dei chitarristi dei Mayhem. Come autore, ricco di idee e molto creativo, con questa inaspettata release elettronica sconvolge un po’ la scena: in molti troveranno il progetto geniale, altri rimarranno delusi e odieranno l’album nascondendosi dietro il motto ‘o metal o morte’. Sono punti di vista dopotutto. Mi sembrava dunque doveroso porre qualche domanda a Morten Bergeton Iversen, meglio noto come Teloch, cercando di scoprire il suo punto di vista… (read it in English HERE) (altro…)

Di |2020-10-20T23:08:12+02:0020 Ottobre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

BERGETON (Teloch), “I wanted a dead hooker in a car, so why not a Lamborghini?”

He has always been involved in extreme music projects, such as Nidingr, even though he became famous for being one of Mayhem guitar players. As a composer, a creative artist, now with this unexpected electronic release he kind of upsets the whole scene: many will understand how brilliant this project is, others will be disappointed, hating it while hiding themselves behind the ‘metal or death’ motto. It’s just a a mater of point of views, after all. Given this, I felt it was about time to ask Morten Bergeton Iversen, also known as Teloch, few questions, trying to unveil his own point o view… (leggila in Italiano QUI) (altro…)

Di |2020-10-20T23:07:54+02:0020 Ottobre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

RAGNAROK (UK), “ ‘Þridda’ sarebbe dovuto essere il terzo disco, ma non ha mai visto la luce del sole”

Quando si dice un vero colpo di fortuna, reso possibile dalle nuove tecnologie… ero alla ricerca di “Of Ages”, raccolta postuma dei demo e delle rarità degli inglesi Ragnarok, pionieri della scena folk/black… e sono entrato casualmente in contatto con Deörþ, mastermind della band sciolta ormai da quasi venti anni. Il nostro ha accettato di farsi intervistare ed ecco così il resoconto della nostra chiacchierata, che colma un certo vuoto di informazioni in rete su questa band seminale: Buona lettura! (In English HERE) (altro…)

Di |2020-09-21T10:32:32+02:0022 Settembre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

RAGNAROK (UK), “ ‘Þridda’ should have been the 3rd album, but as you say, it never saw the light of day”

A real stroke of luck, made possibile by the new technologies! I was searching in the web for “Of Ages”, a posthomous collection of demos and rarities of the english band Ragnarok, pioneers of the folk/black scene… and I accidentally got in touch with Deörþ, mastermind of this from twenty years disbanded group. He accepted to have an interview with us and so here we are: I think that our chat fills a certain gap of information in internet about this seminal band. Enjoy reading (In italiano QUI)! (altro…)

Di |2020-09-21T10:32:26+02:0022 Settembre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

HELENA IREN MICHAELSEN (Angel / Imperia), “ho provato a chiedere aiuto a qualunque potere superiore, ma ho fatto l’esperienza che nessuno ha risposto”

Angel è il progetto solista di Helena Iren Michaelsen. È stata la cantante dei Trail Of Tears e Sahara Dust, quest’ultima è la band dalla quale sono nati gli Epica, e ora è la cantante degli Imperia. Quest’anno ha pubblicato come Angel il secondo album di fatto intitolato “A Woman’s Diary – Chapter II” (QUI recensito). L’album è personale, onesto e vero come dovrebbe poi essere un diario. (english version)

MH: Ciao e benvenuta Helena, grazie per questa opportunità di poter parlare con te. Prima di tutto congratulazioni per “A Woman’s Diary – Chapter II”. Quindici anni sono passati da “A Woman’s Diary – Chapter I”, è un lungo periodo e io suppongo che oggi Helena non è più la stessa.
HIM: Beh, tendo a pensare che gran parte di me sia la stessa persona, ma fuori rotta con tutti i cambiamenti e le esperienze che la vita ci fa attraversare, cambiamo anche come persona, è così che funziona. Credo che il nucleo di ciò che sono, i valori in cui credo, i codici morali che seguo, o come tu voglia chiamarli, nessuno di questi è cambiato con gli anni. Ma ci ho messo molto tempo tra questi due album e molto di questo ha lasciato delle tracce su di me. Ma spiegherò questo nei dettagli più avanti. (altro…)

Di |2020-11-29T10:00:31+01:0021 Settembre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

HELENA IREN MICHAELSEN (Angel, Imperia), “so I tried to call for help from whatever higher powers above, but made the experience that none of that was responded”

Angel is the solo project of Helena Iren Michaelsen. She was the singer of Trail Of Tears and Sahara Dust, the band that becomes Epica, and now is a member of Imperia. This year she released like Angel the second album and in fact it’s titled “A Woman’s Diary – Chapter II” (here’s reviewed). The album is personal, honest and true as a diary should be. (versione italiana)

MH: Hello and welcome Helena, thank you for this chance to talk with you. First of all congratulations for “A Woman’s Diary – Chapter II”. Fifteen years have passed from “A Woman’s Diary – Chapter I”, it’s a long time and I suppose today Helena is no longer the same.
HIM: Well, I tend to think that much of me still is the same, but off course with all changes and experiences life puts us through, we also change as a person, it’s just how it goes. I believe that the core of who I am, the values I believe in, the moral codes I follow, whatever you want to call it, none of (altro…)

Di |2020-09-20T11:53:38+02:0021 Settembre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

STEVE SYLVESTER (DEATH SS), “Rifarei quello che ho fatto… La lotta non finisce mai!”

Come un direttore d’orchestra dannato, Steve Sylvester ha condotto la sua band, la sua creatura, attraverso oltre quattro decenni di sinfonie ed immagini oscure, perverse, proibite, maledette. Con il libro “Il Negromante del Rock” (qui) Steve rivelò molte cose, mentre con l’ultimo “La Storia dei Death SS” (qui) ci ha accompagnato attraverso un viaggio assurdo ed affascinante, quasi surreale ma estremamente chiaro e lucido. Una biografia della band. Un’autobiografia. Uno scorcio della scena metal e rock del nostro paese, una introspettiva sui retroscena del rock’n’roll, il quale non deve per forza provenire dall’estero per avere fascino o celare misteri che alimentano le leggende. Nelle oltre 500 pagine, senza contare il primo volume, sono nascosti una infinità di fatti e punti di vista, i quali generano milioni di domande: le mie, dei lettori, quelle di ogni fan. Di ogni lettore. Forse, considerando il personaggio, queste domande non troveranno mai la vera pace eterna di una risposta… ma vale la pena indagare, perché se avete letto i due libri, forse la mia trasferta a Firenze può aiutarvi ad approfondire, a svelare qualcosa in più di quel che riportano i testi. Oltre a qualche sorpresa… Verso il decimo sigillo, il decimo girone… questo è Steve Sylvester, per voi… (altro…)

Di |2020-09-06T18:34:35+02:0006 Settembre 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

ELVENPATH, “fra 2019 e 2020 ci sono un LP, un EP e un DVD degli Elvenpath, e un disco dei Lucid Dreaming”

Con l’uscita dell’EP “Metal O’Clock” abbiamo fatto con piacere due chiacchiere con Till Oberboßel, vecchio amico di MetalHead, che ci illustra le sue molte attività nonostante la pandemia in corso. Buona lettura! (Deutsche Version hier)

Ciao Till, è un piacere parlare di nuovo con te! Spero che tutto vada bene dalle tue parti, e che la pandemia in Germania sia ‘sotto controllo’… (altro…)

Di |2020-08-18T14:33:45+02:0018 Giugno 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

ELVENPATH, “es gibt in diesen zwei Jahren also von Elvenpath ein Album, eine DVD und eine EP und von Lucid Dreaming ein Album”

Für die Veröffentlichung von “Metal O’Clock” haben wir gerne mit einem alten Freund von MetalHead, Till Obersoßel von ELVENPATH, gesprochen. Er hat die zahlreiche Aktivitäten seiner Bands und die Projekte, die er trotz der Pandemie hat, uns beschrieben… viel Spaß beim Lesen! (versione italiana qui) (altro…)

Di |2020-08-03T10:31:56+02:0018 Giugno 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

FAIRYLAND, “fino a quando potrò scrivere musica, i Fairyland saranno sempre symphonic metal!”

L’uscita di “Osyrhianta” dei Fairyland è stata vera manna dal cielo per tutti gli appassionati del buon vecchio symphonic power metal a tematiche fantasy… Metalhead ne ha discusso con Phil Giordana, leader della band francese. Buona lettura! (IN ENGLISH HERE)

Salve Phil, e grazie davvero per questa intervista! La prima domanda è davvero semplice: perché sono passati tanti anni dall’ultimo disco? (altro…)

Di |2020-06-07T14:35:05+02:0008 Giugno 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

FAIRYLAND, “as long as I can compose, Fairyland will still be symphonic metal”

The publication of “Osyrhianta”, the new Fairyland’s album, is something like godsend for all fans of good old symphonic power metal with fantasy themes… Metalhead spoke about it with Phil Giordana, leader of the French band. Enjoy reading! (IN ITALIANO QUI)

Hi, and thank you very much for this interview! The first question is very simple: why so many years gone from the last album?!? (altro…)

Di |2020-06-07T14:34:48+02:0008 Giugno 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

WOTAN, “per rappresentare la storia narrata dal poema era necessario un numero di brani superiore allo standard”

Persa per mesi nelle maglie della posta elettronica, riemerge fortunosamente una nostra intervista con i Wotan, pensata per pubblicizzare il loro nuovo disco “The Song of the Nibelungs“. Convinti che il motto ‘meglio tardi che mai’, in casi come questi, sia più che valido, proponiamo allora i risultati della nostra chiacchierata con Vanni Ceni: si parla di Wagner, dei cambi di line-up, dell’underground… e naturalmente dei Nibelunghi! Buona lettura! (altro…)

Di |2020-05-24T22:45:26+02:0025 Maggio 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

LORI LEWIS, “Chi lo sa? Magari mi vedrete ancora sul palco molto presto…”

Artista strepitosa, voce immensa. È la soprano ufficiale dei Therion, prima donna ad entrare in pianta stabile nella line up della leggendaria band svedese. Ma Lori è una persona sincera, non si atteggia, trasmette passione per quello che fa, oltre che risultare molto umile nonostante la fama raggiunta. È uscito il suo primo album solista, sempre con alle spalle l’immensa ed eclettica famiglia dei Therion. Ho avuto l’onore ed il piacere di parlare con lei di questo lavoro, della sua carriera, della sua vita. (IN ENGLISH HERE) (altro…)

Di |2020-09-05T19:39:14+02:0011 Maggio 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

LORI LEWIS, “So who knows? Maybe you’ll see me back out there again soon”

Amazing artist, wondeful voice. She is the soprano officially fronting Therion, the very first woman permanently joining the line up of the legendary Swedish band. But Lori is a true person, she does not pose, she transmits all the passion for what she does, as well as being very humble despite the fame achieved. Her first solo album is out, supported by the huge and eclectic Therion family behind her. I had the honor and the pleasure to talk with Lori about this release, about her career, about her life. (IN ITALIANO QUI) (altro…)

Di |2020-09-05T19:39:17+02:0011 Maggio 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

SECRET RULE, “‘Against’ è il nostro grido, la nostra sveglia per tutti quelli che vogliono aprire gli occhi come noi”

Con l’uscita dell’ottimo “Against” è tempo di una nuova chiacchierata con i Secret Rule: Andy Menario e Angela Di Vincenzio parlano con noi, oltre che del nuovo disco e della filosofia della band, anche dell’attuale emergenza internazionale, che ha tutto il potere (purtroppo) di danneggiare anche la nostra musica preferita… buona lettura! (altro…)

Di |2020-03-15T07:49:48+01:0015 Marzo 2020|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

AETHERNA, “cerchiamo solo di trovare i varchi giusti per poter dire la nostra”

L’uscita di Darkness Land” ci offre la possibilità di discutere con gli Aetherna, alternative metal band romana al debutto, ma che si mostra già molto matura e preparata. Con noi ci sono la Singer Germana, il chitarrista Enzo e il bassista Marco. Buona lettura!

 

Salve ragazzi, tutto bene? Come è stato accolto finora il vostro debut “Darkness Land”? (altro…)

Di |2019-11-11T17:54:25+01:0012 Novembre 2019|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

REVOLVER CLUB (ALEX TORCHIA), “La musica per me è Metal. Rock e Metal!”

Seguo una grande quantità di concerti, in Italia e all’estero. Osservo ogni aspetto da ogni punto di vista, quello del pubblico ma anche quello delle band, fino a quello degli organizzatori. È un mondo complesso, contorto, pieno di imprevisti. Ogni serata, ogni evento, è una scommessa: tutto può andare bene, alla grande, ma basta un piccolo dettaglio per mandare in rovina una serata che si preannunciava fantastica, trasformando divertimento in lamentele e critiche. Tuttavia io sono solo un giornalista, racconto quel che vedo e vedete anche voi, ascolto e racconto quello che ascoltate anche voi. Pertanto, per far luce sul lato nascosto,quello oscuro, sul dietro le quinte di ogni concerto metal, ho deciso di rivolgere alcune domante a chi porta davanti ai miei -ai nostri- occhi molte band di un certo livello. Parlo della gente che porta sul quel palcoscenico musicisti che sanno regalarci serate indimenticabili. In questo caso ho parlato con Alex Torchia, direttore artistico di una venue in Veneto, un locale in costante crescita che offre concerti sempre più interessanti… non a caso questa intervista si è tenuta durante un cambio palco della serata di apertura della stagione 2019/2020… la serata dei Mgła! (altro…)

Di |2019-09-22T13:06:42+02:0022 Settembre 2019|Categorie: INTERVISTE|Tag: |

IN AEVUM AGERE, “posso dirti in anteprima che nascerà un mio nuovo progetto doom”

In occasione dell’uscita di “Canto III” abbiamo contattato Bruno Masulli, polistrumentista napoletano e mente degli IN AEVUM AGERE. Ecco il risultato della nostra chiacchierata, nella quale Bruno ci annuncia anche di una sua nuova band… buona lettura!

Ciao Bruno, anzitutto grazie per questa intervista! Vedo in rete che le tue attività procedono su tutti i fronti, negli ultimi due anni è uscito almeno un singolo di ciascuna delle tue quattro band… (altro…)

Di |2019-07-17T23:53:04+02:0018 Luglio 2019|Categorie: INTERVISTE|Tag: |