METALHEAD


KIRK WINDSTEIN, la cover di “Aqualung” dei Jethro Tull

by on Gen.22, 2020, under NEWS

È l’uomo che VICE definisce “un’istituzione” e che possiede una voce che Rolling Stone descrive come il suono della resilienza. Ora, Kirk Windstein, il rispettatissimo pioniere dello sludge metal e l’inconfondibile voce dei Crowbar, per la prima volta si presenta in veste solista. Il 24 gennaio 2020 Entertainment One (eOne) pubblicherà “Dream in Motion”, il singolare debutto di Windstein, che vede il signore oscuro del riff spiegare le sue ali creative e potenziare il suo indelebile retaggio.

Prima dell’uscita di “Dream in Motion”, Windstein presenta oggi la sua cover reverenziale della famosa canzone dei Jethro Tull ‘Aqualung’, un tesoro del rock and roll che MOJO definisce “un classico epocale”. La cover fa il suo debutto su Ultimate Classic Rock.:

“‘Aqualung’ è sempre stato uno dei miei classici del rock preferiti,” dice Windstein. “I Crowbar avevano l’abitudine di fare la cover. Sono molto orgoglioso della riuscita di questa versione e spero che Ian Anderson e Martin Barre [dei Tull] potranno ascoltarla prima o poi”.

Registrato in due anni nella natia Louisiana, nei periodi di vacanza tra un tour e l’altro, “Dream in Motion” è un lavoro molto intenso, che attinge da ogni angolo della carriera ultratrentennale del re riff. Il disco possiede una profondità lirica, un peso emotivo e una potenza musicale forgiati attraverso migliaia di spettacoli dal vivo in tutto il mondo, una meritata reputazione per aver creato la melodia malinconica che è diventata sinonimo di heavy metal di New Orleans.

Kirk si è occupato di voci, chitarre e basso dell’album, mentre alla batteria e agli effetti troviamo il produttore e collaboratore di lunga data Duane Simoneaux (Crowbar, Down, Exhorder).

“Dream in Motion” ha incontrato l’approvazione della critica nelle settimane precedenti la sua uscita; il debutto solista è approdato su alcune delle liste più attese del nuovo anno, tra cui le hotlist di Brooklyn Vegan, Decibel, Loudwire, Revolver e altre ancora.

Copertina e tracklist:


1.) Dream In Motion
2.) Hollow Dying Man
3.) Once Again
4.) Enemy In Disguise
5.) The World You Know
6.) Toxic
7.) The Healing
8.) Necropolis
9.) The Ugly Truth
10.) Aqualung

Il video della title track del disco, diretto da Justin Reich (Black Label Society, Royal Thunder):

 

I pre-ordini di “Dream in Motion” sono attivi QUI

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.