copabysmalgrief(Horror Records) Per gli appassionati delle sonorità doom, horror, occult e dark, gli Abysmal Grief sono sicuramente una delle formazioni che ha da tempo acquisito lo status di cult band. Attivi dal 1995 con una serie lunghissima di ep, split e full-length (finora tre, l’ultimo è dell’anno passato), i genovesi tornano oggi sul mercato con una compilation distribuita in 1100 copie totali: 500 vinili, 500 cd e 100 cassette. Già questi numeri lasciano intendere come “We lead the Procession” sia un prodotto destinato ai fan di lunga data della band e ai collezionisti del genere: sarebbe molto difficile avvicinarsi agli Abysmal Grief cominciando da questa raccolta, che comprende due cover (“Profanation” dei Death SS e “Raise the Dead” di Bathory), un pezzo live dalla qualità audio decisamente bassa (“Exsequia Occulta”), e altre cinque canzoni inedite o presentate in versioni alternative. In ogni caso si tratta di una attestazione importante di un certo ‘italian dark sound’ che non lascia indifferenti, e che mette d’accordo i fan di Black Sabbath, Candlemass, Saint Vitus e naturalmente Death SS.

(Renato de Filippis) Voto: S.V.