I Marduk sono una entità complessa. Sul palco del Colony Open Air 2017 sono annientamento assoluto, violenza senza paragoni, una manifestazione demoniaca di rabbia e furore. Ma Marduk era anche il dio che creò terra e cielo, partendo dal corpo di un drago. I Marduk, chiudendo il cerchio, distruggono tutto a livello sonoro e creano una energia oscura, provocante, magica e completamente posseduta.

Foto: Monica Furiani Photography