METALHEAD


RIOTOR – “Cursed Throne”

by on Feb.12, 2018, under ALBUM, R

(Bestial Invasion Records) Ascoltare i Riotor equivale a fare un affascinante viaggio nel tempo. “Cursed Throne” è uscito da pochi mesi, eppure ogni riff, ogni vocalizzo e il suono, tutto ci riporta a metà anni ’80, quando la musica estrema era feroce, diretta e grezza. Non c’era ancora una distinzione netta tra speed metal, thrash, death e black. La furia esecutiva di Venom, primi Slayer e Possessed la troviamo lungo “Cursed Throne”, un assalto frontale dalla prima all’ultima nota. Ogni partitura in questo album è piuttosto prevedibile, per chi mastica un po’ di speed/thrash, eppure i pezzi funzionano alla grande, grazie ad un riffing tagliente, una buona sezione ritmica ed una voce aggressiva e potente al punto giusto. La produzione rende giustizia al genere proposto, dal sound tipicamente ottantiano ma allo stesso tempo nitido ed al passo con i tempi. Dieci pezzi ignoranti al punto giusto, in bilico tra speed, thrash/death e qualche veloce puntata verso l’hardcore (il giro di basso di “Narcotic Death” riporta alla mente i D.R.I. di “Four Of A Kind”), per un album che farà la felicità degli amanti delle sonorità più old school.

(Matteo Piotto) Voto: 7/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.