METALHEAD


SKULLSMASHER – “Rocket Hammer Brian Surgery”

by on Mag.11, 2019, under ALBUM, S

(Selfmadegod Records) Puro e duro grindcore. Duro e violento, estremi come dovrebbe essere. Un album di rara bellezza, per questo duo di Los Angeles con partecipazioni presso Ripped To Shreds, Azath e Draghkar. Pur non inventando nulla, ammesso che sia ancora possibile in questo filone musicale, i Skullsmasher riescono a siglare quella furiosa e dogmatica espressione della musica estrema. Blast beat velocissimi e serrati, con un rullante dal suono ingabbiato e con il resto dei fusti della batteria non meno opachi. Le chitarre graffiano, hanno frequenze marce e le voci sono folli. Tutto questo in soli 15 minuti e 10 fottutissimi secondi. Serve aggiungere altro? Solo che tra i sedici pezzi c’è anche una cover dei Repulsion.

(Alberto Vitale) Voto: 8/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.