METALHEAD


DONARHALL – “Helvegr”

by on Set.04, 2019, under ALBUM, D

(Symbol of Domination) Inizialmente è stato difficile capire il disco. Certo cinque dischi in tre anni e meno di carriera può essere sintomo di poca qualità, anche se per quanto mi sia sforzato di non trovarne non ci sono riuscito. L’album, il quinto, di questa one man band è una sana prova di black strumentale d’atmosfera, né più né meno. Otto tracce molto orientate al black spinto, che strizzano l’occhio alla produzione iniziale di Burzum, con I dovuti ammodernamenti del suono. Non una parola viene pronunciata nel disco, basta a musica a parlare… e quello che dice non è rassicurante, è cupo e depressogena, riguarda cose brutte di cui forse è davvero meglio non parlare. Terre a noi vicine che si raccontano, foreste sterminane che di tanto in tanto ci sputano fuori lavori come questo.

(Enrico Burzum Pauletto) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.