METALHEAD


MÚSPELLZHEIMR – “Raukn” (Reissue)

by on Set.20, 2019, under ALBUM, M

(Amor Fati Productions/Afgrundsvisioner) Piccola perla di devastazione danese. “Raukn” uscì nella primavera del 2018 sotto forma di distribuzione digitale curata dalla Afgrundsvisioner, con solo qualche cassetta autoprodotta e distribuita dalla band come unica testimonianza di supporto fisico. Un vero peccato, considerato la consistenza di questa band underground, la quale con questo lavoro è giunta già al terzo album. “Raukn” è oscuro, è tribale, è ossessivo, è ipnotico, un viaggio doloroso negli abissi più profondi. Tutti i suoni, le chitarre, il drumming, la voce sono avvolti dal caos, una potenza incontrollabile che trova origine in una natura selvaggia, brutale e spietata. Sei brani, freddamente intitolati con numero progressivo romano, che sprigionano furia disumana, sempre con un atteggiamento ferale dal quale emerge del tremolo funesto o del drumming tribale cadenzato degno delle prime produzioni di Burzum. In un contesto diabolicamente apocalittico, soffocante e degenerato, “Raukn” travolge l’ascoltatore riesumando quasi tre quarti d’ora di misteri, paure, ansie ed incubi che sembravano per sempre sepolti negli abissi più reconditi dell’oblio della mente umana.

(Luca Zakk) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.