METALHEAD


FIELDS OF NÆCLUDA – “Fields of Næcluda”

by on Ott.08, 2019, under ALBUM, F

(autoproduzione) Michel Teyssier avvia questa avventura lo scorso anno. Lui è bassista, compositore e canta, ad un certo punto scrive dei pezzi e di seguito coinvolge il batterista Mathieu Schricke. Poi Fileds Of Næcluda diventa qualcosa di concreto quando con il chitarrista Steven Segarra i tre si esibiscono per il primo concerto. Questo album omonimo è il passo successivo a un progetto personale, la concretezza che diventa realtà. I francesi suonano in maniera progressive il loro alternative-ambient rock, con stati emotivi sempre in evidenza. Stati che segnano malinconia o dolcezza, spensieratezza o riflessione. Un leggero tocco di elettronica in giro, in genere per i ritmi, che infonde un tono new-wave al tutto, poi un cantato docile, calmo, la chitarra che non è mai totalmente graffiante sia negli accordi aperti e ben distorti o nei riff, i quali suonano in una maniera alternative rock o al massimo hard rock. Album che sa proporre del pop in maniera affatto scontata, allargando i confini standard del formato canzone e con delle melodie che già dopo pochi pezzi comunicano il tocco personale di Teyssier.

(Alberto Vitale) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.