METALHEAD


SAMMATH – “Across The Rhine Is Only Death”

by on Ott.31, 2019, under ALBUM, S

(Hammerheart Records) Poca pace tra le tracce di questo “Across The Rhine Is Only Death”, il sesto album degli olandesi Sammath! Una furia fuori controllo, riff micidiali, blast beats come se non ci fosse un domani, cambi di tempo fulminei, una sintesi di morte e distruzione totale! Rari i mid tempo che emergono rarefatti come nella bellissima “Totenhügel”, la quale comunque rimane su ritmi tiratissimi. “Savagery” è in linea con il titolo. “All Lay Dead In The Slit Trenches Of Calcar” è pura malvagità, mentre si sfocia in territori grind core con la disumana “Blood Ridden Fields”. La title track posta in chiusura è un’altra mazzata la quale però offre un epilogo melodico e quasi atmosferico, una specie di pace dopo l’impeto veemente del resto dell’album… e delle ostilità, visto che il concept è incentrato sugli ultimi tempi della seconda guerra mondiale, quando la Germania cercava disperatamente di difendersi sul fiume Reno, in corrispondenza del fronte occidentale del conflitto. Una connubio di death metal, black metal, war metal, rage metal: ogni forma di violenza è qui riassunta in otto massacranti brani, tutti veloci, spietati ed assolutamente incompatibili con qualsivoglia forma di vita!

(Luca Zakk) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.