METALHEAD


MAD-ERA – “Electricmegablack”

by on Nov.08, 2019, under ALBUM, M

(Autoproduzione) L’ascolto di “Electricmegablack” può essere paragonato ad un viaggio attraverso la musica degli anni ’90; un periodo di grandi cambiamenti per la scena hard and heavy e per il rock in generale, caratterizzato dalla perdita di interesse per generi come thrash e glam in favore di sonorità più cupe, decadenti e malinconiche portate avanti da formazioni provenientei da Seattle. Se i Nirvana proponevano essenzialmente un punk rock senza fronzoli ed i Soundgarden attingevano da Black Sabbath e Led Zeppelin, gli Alice In Chains erano sicuramente i più originali e personali di tutto il movimento grunge. È proprio la band capitanata da Jerry Cantrell ad essere una delle principali e più evidenti influenze degli spagnoli Mad–Era. Quelle melodie stranite, quasi psichedeliche ma dannatamente heavy, accompagnate da parti vocali che trasudano disperazione devono aver fatto breccia nella band madrilena. Oltre che dal grunge, la formazione basca attinge molto anche dal groove metal dei Pantera, grazie a potenti riffs incalzanti ed un lavoro notevole di batteria, con un eccellente lavoro di doppio pedale. Qua e là spuntano sonorità industrial, abbastanza inutili, seppur ben inserite. Un album che si rifà totalmente agli anni ’90, eppure suona fresco, moderno ed ispirato.

(Matteo Piotto) Voto: 8/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.