METALHEAD


NINTH CIRCLE – “Echo Black”

by on Giu.26, 2020, under ALBUM, N

(Pure Steel Records) Il precedente disco dei Ninth Circle, “Legions of the Brave”, risalente a ben sei anni fa, mi era sembrato molto interessante: “Echo black”, il quarto album di questi veterani californiani, mi convince purtroppo molto di meno. Sono 13 i brani in scaletta, compresa una cover conclusiva di “Warrior” dei Riot che vede la partecipazione anche di Todd Michael Hall e Mike Flyntz. “Dance of Sword” offre un metal priestiano ma ‘leggerino’ per suoni e atmosfere, quindi se amate la potenza state certi che questo non è il vostro disco. Subito dopo “Echo black” vira decisamente verso l’hard rock, con la laccata “Tokyo Nights” e la sognante “Forever more”; in “Shadow of Giants” prevalgono addirittura i toni da rock acustico di cassetta, mentre “Return of the King” dice praticamente Van Halen. “Then & there” sfodera cori da AOR patinato metà anni ’80; il disco finisce così per non avere una direzione precisa, e se ci mettiamo qualche riempitivo (veramente elementare “The Angel’s Share”), il risultato finisce per non essere esaltante. Peccato, perché la passione c’è, basta vedere la biografia sul sito ufficiale…

(René Urkus) Voto: 6/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.