METALHEAD


TILL DIE – “Ruthless”

by on Lug.03, 2020, under ALBUM, T

(Autoproduzione) Full length d’esordio per gli italiani Till Die, formazione nata nel 1998 con il moniker Day Of Darkness, per poi cambiare nome ad inizio millennio. Nel 2002 la band pubblica un demo, mentre nel 2003 arriva in finale in un concorso in cui c’era in palio un contratto discografico . Il 2006 si rivelerà un anno di grandi tensioni, che porteranno a cambiamenti nella line up, con conseguenti variazioni stilistiche. Serviranno altri quattordici anni per vedere l’esordio discografico del combo tricolore.  “Ruthless” è un album potente e roccioso, pregno di sonorità thrash che puntano più sull’impatto che sulla velocità. I riffs sono pesanti e ricchi di groove, mentre la voce spazia dalla ferocia del death metal alla furia dell’hardcore,. Le ritmiche sono cadenzate, sostenute da un devastante lavoro di batteria. “The Price To Live” è sicuramente il pezzo che mi ha colpito maggiormente, ed è la perfetta sintesi tra il sound degli Anthrax e quello dei Pantera. Groove a bizzeffe, furia esecutiva e la giusta dose di melodia, fanno di “Ruthless” un debutto davvero degno di nota.

(Matteo Piotto) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.