METALHEAD


MEURTRIÈRES – “Meurtrières” (EP)

by on Lug.27, 2020, under ALBUM, M

(Gates of Hell Records) Esordio per questi ‘assassini’ francesi, dediti a un heavy/speed/epic primordiale: la release digitale autoprodotta, uscita a Febbraio, ha attirato l’attenzione di diverse etichette, e la versione di cui ci occupiamo ora è quella in vinile 12’’ della Gates of Hell Records. “A la Spatha” ha una lunga intro strumentale, sferragliante ed epica quanto basta per far pensare ai Manilla Road; poi arriva il cantato di Fleur e il discorso è come per Emma Grönqvist dei Chevalier, o queste cantanti le odiate visceralmente oppure vi creano quel sound retro-epic che alcuni trovano irresistibile… bello, in ogni caso, il finale marziale. Molto particolari le chitarre di “Alienor”, mentre accelera e inclina talora allo speed puro “La Fille du Cerbère” – è l’apripista per la conclusiva “La Déferlante”, speed frenetico vagamente Exciter. Nel mezzo, la non esaltante “Rosae Bellum”. Un prodotto di nicchia per i cultori del retro metal più epicamente connotato.

(René Urkus) Voto: 7/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.