METALHEAD


M:PIRE OF EVIL – “Crucified”

by on Giu.09, 2013, under ALBUM, M

copmpireofevil

(Mausoleum Records) Odio le cover band. Le trovo inutili. Le cover band servono solo ai musicisti che ne fanno parte, i quali si divertono a suonare cose che piacciono a loro, magari travestendosi come i loro paladini. Una specie di gioco di ruolo, una specie di emulazione. Contenti loro. Ma quando si tratta di bands che sono cover bands di se stesse, allora arriviamo a limiti estremi, a limiti patetici. Non so se Mantas e Demolition Man (Venom), ormai ultra cinquantenni, abbiano davvero tanto tempo libero. Sicuramente io no. E perdere tempo ad ascoltare questa roba non è il massimo dei miei desideri, come non desidero prendere delle fregature simili, considerando le mie altissime aspettative. Certo, massimo rispetto per questi due personaggi storici del metal. Hanno scritto pagine importanti. I Venom sono un capitolo essenziale del metal, senza i Venom molta roba venuta dagli anni ’90 in poi, forse, non si sarebbe vista in giro. Ma proporre un album di undici tracce, dove ben nove sono cover pescate dagli album dei Venom mi sembra esagerato, specialmente per una band così fresca (nel senso che il progetto è nato nel 2010…) che ha già a catalogo un album di cover. Certo, è simpatico risentire certe canzoni, rifatte sempre da loro… ma si tratta di materiale  che sta bene in un live, in un EP, come bonus track or cd bonus. Non è possibile campare di gloria eterna. Il passato grandioso non garantisce un presente indistruttibile. Questa è una patetica mossa commerciale, che non so se sia nata da una mancanza di creatività o da un vuoto economico. Sicuramente i fans dei Venom lo compreranno (ammesso ci sia ancora gente disposta buttare i soldi). Sicuramente si tratta di qualcosa per collezionisti. Ma le due nuove canzoni poste in coda (“Demone” e “Taking It All”), le quali risultano molto belle, non giustificano l’esistenza di questo disco, spacciato come full length. Hanno scritto pagine di storia del metal? Bene, vuol dire che sanno scrivere. Che scrivano, o che dicano a chi cura i loro interessi di evitare di prendere in giro i fans, cercando di spillare loro del denaro.

(Luca Zakk) Voto: 4/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.