METALHEAD


FUNERAL IN HEAVEN/PLECTO ALIQUEM CAPITE – “Astral Mantras of Dyslexia”

by on Mar.01, 2012, under ALBUM, P

(Dunkelheit Producktionen) Split tedesco (per l’etichetta) che propone suoni dallo Sri Lanka (per le band). “Astral Mantras of Dyslexia” contiene i Funeral In Heaven, band che sfrutta in modo incerto lo spazio di questa release. De segnalare in formazione un batterista che è anche violinista e un percussionista. Il primo brano è una lunga strumentale, composta da musica tipica di quelle culture. Buon risultato, registrato bene, poi arriva il brano seguente e sviluppa un lungo black metal molto giù di tono e con suoni da scantinato. “Buddhang Saranang – Thapas Tribute”, il terzo brano, propone un riff alla Black Sabbath e contoni gotici. Un pezzo interessante. L’altra band sono i Plecto Aliquem Capite, i quali rispetto ai loro coinquilini di release sfruttano meglio le opportunità, provando a mostrare per intero il loro sound, fatto di distorsioni assassine, metal, urla, noise e altre divagazioni. Un intrico di noise-metal cavernoso e clasutrofobico. Nell’insieme questo split, pur con i suoi limiti, non si scompone nel mostrare la forza di volontà di due realtà che, a differenza di tante band underground e non, hanno il coraggio di essere se stesse.

(Alberto Vitale) Voto: 6,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.