METALHEAD


LADY REAPER – “S/T”

by on Apr.07, 2015, under ALBUM, L

copladyreaper(Sliptrick Records) Un disco brevissimo, ma a suo modo accattivante: i romani Lady Reaper irrompono sulla scena con questo album autotitolato, che frulla l’heavy anni ’80, generosi dosi di speed, un tocco di NWOBHM e forse anche qualcosa di più moderno in un mix veloce e dall’attitudine stradaiola. I nostri sono brutti, sporchi e cattivi fin dall’opener “Spit out from Hell”, di chiara scuola Motorhead. La traccia autotitolata punta tutto sullo spontaneo refrain, mentre è leggermente più complessa “Catch the Moon”, che ha uno stile prettamente americano e buoni assoli. Caciarona “Ace of Hearts”, diversa dal resto la conclusiva “When Jekyll becomes Hide”, che indluge a sonorità più moderne. Una scheggia fatta per l’headbanging, che ci riporta alla semplicità assoluta dell’heavy metal primordiale.

(René Urkus) Voto: 7/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.