METALHEAD


PAGAN ALTAR – “The Timelord”

by on Lug.28, 2012, under ALBUM, P

(Cruz del Sur/Audioglobe) I fanatici della scena doom conoscono già “The Time Lord”: si tratta del lungo ep che presenta i brani più ‘antichi’ della formazione inglese, registrati fra il 1978 e il 1979 e presentati in passato in edizioni limitatissime su cassetta e vinile. Oggi la sempre meritoria Cruz del Sur ristampa questo oggetto di culto su cd, e spero che l’audacia venga premiata: credo che le giovani generazioni siano pronte per farsi ammaliare dalla fumosa, oscura e primordiale musica di questi cinque brani, che ci riporta direttamente a un tempo in cui le differenze di genere erano molto meno nette di oggi. “Higway Cavalier”, con i suoi 2’37’’, è esattamente come immagino il lato A di un 45 giri inglese del 1972 edito da una band che è rimasta sconvolta dall’uscita di “Paranoid”. Per la titletrack userei senza paura il termine ‘psichedelia’, ed è davvero incredibile come i Pagan Altar riescano a suonare così senza tempo! Altrettanto ancorata alle proprie radici ’70, ma più doomeggiante, “Judgment of the Dead”; uno spazio più ampio alle evoluzioni di chitarra in “The black Mass”, mentre in “Reincarnation” fanno capolino, per chi sappia ascoltare, molte cose sviluppate poco prima dagli Uriah Heep. La produzione è naturalmente quella che è, ma per prodotti di questo tipo un sound ‘sgangherato’ rappresenta quasi un valore aggiunto! Per chi vuole riscoprire le radici del doom.

(Renato de Filippis) Voto: 7,5

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.