METALHEAD


AETERNAL SEPRIUM – “Doominance”

by on Nov.15, 2016, under ALBUM, A

copaeternalseprium(DeathStorm records) Secondo album per i varesini Aeternal Seprium, band nata nel 1999 grazie all’unione tra il chitarrista Leonardo Filace, il bassista Santino Talarico ed il batterista Matteo Tommasini, tutti e tre ancora in formazione dopo diciassette anni di attività. Nonostante “Doominance” sia soltanto il secondo album, i nostri vantano una consistente esperienza dal vivo, avendo suonato tra gli altri con White Skull, Omen e Tokio Blade. La musica della band lombarda si muove tra metal classico, epic metal di scuola Omen/Manilla Road e momenti maggiormente aggressivi vicini al power thrash, passando per parti acustiche dal sapore medievaleggiante (“Il Rifugio” richiama le melodie tipiche di Angelo Branduardi). “Rock My Name” è rocciosa e potente, dal retrogusto hard rock, ma decisamente heavy ner riffing. “Artemisia” è decisamente epica e solenne, dalle ritmiche rallentate e cadenzate. “Fuck The Narcissism” è il brano più aggressivo del lotto, con la voce del nuovo entrato Fabio Privitera sugli scudi, tra parti rabbiose e ruggenti ed altre acute e melodiche. Un album che richiama il metal degli anni ’80, ma riletto in chiave moderna, tenendo fede agli insegnamenti dei grandi del passato, senza per questo esserne una copia.

(Matteo Piotto) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.