METALHEAD


MY SILENT WAKE – “There Was Death”

by on Lug.04, 2018, under ALBUM, M

(Minotauro Records) Death e doom, morte e destino. Bell’accoppiata, niente da obiettare. Però, che pesantezza, che gravosi questi concetti… Ecco è proprio questo la musica degli inglesi My Silent Wake, una musica grave, solenne e davvero corrotta. La naturale evoluzione del terzultimo disco, visto che il penultimo era quasi una parentesi ambient, è questo album, un concentrato di tutto quello che il gruppo è stato in passato, con l’aggiunta di una massiccia dose di tastiere ed enfasi verso le atmosfere. Il risultato è un suono dall’impatto decisamente più mieloso e aperto rispetto alle sonorità cupe cui gli inglesi ci avevano abituati, ma questo in fin dei conti forse non ha intaccato più di tanto il livello di pesantezza di un’opera comunque completa e varia, capace di incuriosire l’ascoltatore pur proponendo di fatto del death di nicchia. La formula trovata in questo caso sembra quasi una quadratura del cerchio, capace di far convivere assieme più anime della stessa creatura, una creatura quantomai viva e fervida di idee, per quanto oscure e maligne esse possano essere. Mai come in questo caso i My Silent Wake sono alla portata di tutti…

(Enrico Burzum Pauletto) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.