(InsideOutMusic) Dopo avere pubblicato il concept album “The Similitude of a Dream”, basato su un romanzo di John Bunyan “Il Pellegrinaggio del Cristiano”, Neal Morse ha deciso di ampliare il discorso di quel concept realizzandone un altro, “The Great Adventure”. Due lavori strettamente connessi, consequenziali, entrambi portati poi separatamente in tournée. Questo lavoro live è appunto la testimonianza del secondo tour dal quale prende il nome insieme a quello della città della Repubblica Ceca dove si è tenuto il concerto in questione, disponibile sia nella versione doppio CD che doppio Blu-Ray. La band che suona in modo eccellente, della quale fanno parte il batterista Mike Portnoy (ex Dream Theater), Randy George al basso, Bill Hubauer alle tastiere e Eric Gillette all’altra chitarra. L’ensemble suona bene, l’esecuzione del tutto è agile, ben fatta. Morse è in forma con la chitarra e la voce, nonché la tastiera, offre spettacolo, crea atmosfera e gli altri lo circondano col giusto piglio. L’entusiasmo e coinvolgimento del pubblico sono percepibili. Il concerto, quello visivo, non presenta scenografie munifiche, lo spettacolo è semmai l’intreccio che i cinque musicisti creano e mettono in mostra. Tutto è al suo posto, anche la scaletta di “The Great Adventure”, la quale ha momenti brillanti, mentre altri risentono inevitabilmente di essere parte di un discorso più ampio e per tanto subiscono una struttura limitata, quasi di attesa a beneficio di altri pezzi più ariosi e determinanti per la riuscita sia dell’album che del concept. Resta da dire soltanto una cosa: questo è prog puro, fatto con un concept vasto e al contempo non semplice, ma melodicamente riuscito. Se l’album è stato di gradimento, il live aggiunge davvero qualcosa.

(Alberto Vitale) Voto: 8/10