METALHEAD


C

CALTAGIRONE, CARMELO – “Cosa Loro, Please.” (Compilation/Reissue)

by on Ott.30, 2018, under ALBUM, C

(autoproduzione) L’opera di ristampa e rimasterizzazione dei lavori di Caltagirone è stata anche affiancata dalla pubblicazione di “F*ck*d Alien”, che riprendeva come in una sorta di ‘best of’ il materiale (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALTAGIRONE, CARMELO – “Cosa Loro, Please.” (Compilation/Reissue) : more...

CALTAGIRONE, CARMELO – “F*ck*d Alien”

by on Giu.27, 2018, under ALBUM, C

(autoproduzione) Tre album incisi e adesso un CD contenente dei demo per il chitarrista siciliano Carmelo Caltagirone. Dopo “The Iron Man”, “Gemini Man” e “Cosa Loro, Please”, il musicista presenta (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALTAGIRONE, CARMELO – “F*ck*d Alien” : more...

CALTAGIRONE, CARMELO – “Gemini Man” (Reissue)

by on Ott.28, 2018, under ALBUM, C

(autoproduzione) Il secondo album di Caltagirone ha avuto una particolare gestazione. Scritto nel 2013, venne registrato due anni dopo ma il risultato non fu soddisfacente e così “Gemini Man” passò per una seconda (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALTAGIRONE, CARMELO – “Gemini Man” (Reissue) : more...

CALTAGIRONE, CARMELO – “The Iron Man” (Reissue)

by on Ott.20, 2018, under ALBUM, C

(autoproduzione) Chitarrista siciliano che si è cimentato in lavori solisti, dei quali l’ultimo “F*ck*d Alien” è già stato descritto QUI. Arrivano ora attraverso opera di rimasterizzazione gli altri lavori di Caltagirone, i quali (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALTAGIRONE, CARMELO – “The Iron Man” (Reissue) : more...

CALYX – “Vientos Arcaicos”

by on Lug.19, 2019, under ALBUM, C

(Iron Bonehead) La Iron Bonehead è una di quelle etichette che scava fino in fondo nell’underground internazionale, riuscendo a scovare chicche di estremismo sonoro molto interessanti. Questa (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CALYX – “Vientos Arcaicos” : more...

CAMION – “Bulls”

by on Apr.08, 2014, under ALBUM, C

copcamion(Autoproduzione) Concedetemi un’apertura frivola su questa band svizzera, ma, chiedo, tra tanti nomi possibili dovevano chiamarsi proprio Camion? Vacci a capire. E’ pur vero che un nome è un nome, niente di più, ma se Camion è qualcosa di generico, il sound che la band di Losanna sprigiona non è da meno. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAMION – “Bulls” : more...

CAN OF SOUL – “Hearreality”

by on Dic.03, 2014, under ALBUM, C

copCANOFSOUL(Atomic Stuff Records) Ad un tratto ti risvegli da un sonno tormentato; sei sudato; spaventato. Hai ricordi vaghi, confusi, nebbiosi. Una di quelle esperienze che ti segnano, ti feriscono in maniera permanente, indelebile. L’esperienza passata inizia a pulsare, a crescere, alimentando background mentali, alimentando sensazioni, ingrandendo le (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAN OF SOUL – “Hearreality” : more...

CANAAN – “Images From a Broken Self”

by on Ago.03, 2018, under ALBUM, C

(Eibon Records) Lenti. Oscuri. Estremamente tetri. Malinconici all’inverosimile. Lontani dal metal, vagamente a cavallo tra dark wave pura e neo folk. Sono italiani, attivi da oltre vent’anni e con questo nono album confermano la loro unicità e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANAAN – “Images From a Broken Self” : more...

CANADA – “reCycled”

by on Mar.02, 2012, under ALBUM, C

(MySelf music) Ancora una volta il prog italiano riesce a trasmettere emozioni uniche. Questo progetto nasce nel 1984, e dopo diversi cambi di line up, il trio torna oggi con un anticipo, un assaggio, un sorso di tecnica e creatività. Mi piace la mossa dell’anticipo,  l’idea di questo EP che contiene quattro pezzi del repertorio registrati nuovamente con i musicisti e le tecnologie odierne. Le vibrazioni positive iniziano dalla bellissima copertina (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANADA – “reCycled” : more...

CANCER – “The Weight of the World”

by on Nov.09, 2012, under ALBUM, C

(Flix Records/This Is Core Music) Provenienti dall’album “Family, Music, Me”, uscito attraverso la Fastball/Sony Music nel 2010 e con l’assistenza di Clemens Matznick (Donots, Guano Apes, Revolverheld, Rammstein ecc.), gli svizzeri Cancer pubblicano un EP che lo si consuma come una lattina di bibita fredda in piena estate. Melodie semplici, pop punk come nell’opener “As Long As We Are One” (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANCER – “The Weight of the World” : more...

CANCER – “Shadow Gripped”

by on Nov.06, 2018, under ALBUM, C

(Peaceville Records) Per celebrare il trentesimo anno dalla fondazione della band, la formazione originale dei Cancer si è riunita ed ha dato vita ad un disco che rende giustizia ad un nome che negli anni si è rivelato (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANCER – “Shadow Gripped” : more...

CANCER – “To The Gory End” – “Death Shall Rise” – “The Sins Of Mankind”

by on Dic.02, 2014, under ALBUM, C

Cancer_ToTheGoryEnd_BO 0193 LEWI.inddCancer_DeathShallRise_BO 0193 LEWI.inddCancer_TheSinsOfMankind_BO 0193 LEWI.indd(Cyclone Empire) Quando si parla di death metal, si tende di solito ad identificare due principali scuole: quella Statunitense, con bands come Obituary, Death, Deicide, e quella Svedese, rappresentata da Entombed, Dismember e Grave. Spesso ci si dimentica dell’importanza avuta dalla scena Inglese che ha sfornato gruppi fondamentali per (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANCER – “To The Gory End” – “Death Shall Rise” – “The Sins Of Mankind” : more...

CANCRENA – “Hidden Depravity”

by on Dic.12, 2012, under ALBUM, C

(logic(il)logic/Andromeda) I pugliesi Cancrena sono un thrash metal dai contorni texani. Southern. Anche se qualcosa, soprattutto con la gamma vocale di Francesco Morgese, ma non solo, mi ha fatto pensare ai Testament. Un thrash metal pulito che riprende il passato ma senza eccedere nel revival generico. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANCRENA – “Hidden Depravity” : more...

CANDELABRUM – “Necrotelepathy”

by on Nov.19, 2016, under ALBUM, C

Busta Bauletto.eps(Altare Productions) Ecco roba davvero davvero sotterranea… Da un gruppo portoghese ormai non sono certo abituato ad aspettarmi altrimenti, ma fa sempre piacere ascoltare questi suoni che sembrano venire da altri mondi. E in un certo senso è così: se in 4 anni di (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANDELABRUM – “Necrotelepathy” : more...

CANDIRIA – “While They Were Sleeping”

by on Feb.20, 2017, under ALBUM, C

(Metal Blade) La band di Brooklyn si rifà viva sette anni dopo “Kiss the Lie” e questa volta attraverso la Metal Blade Records. Un giusto premio per la formazione newyorkese attiva già dagli anni ’90 (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANDIRIA – “While They Were Sleeping” : more...

CANDLE – “The Keeper’s Curse”

by on Mar.03, 2018, under ALBUM, C

(Fighter Records) I Candle mi hanno colpito fin dal primo ascolto: il loro heavy metal primordiale, dove si mescolano epic, thrash, doom e addirittura black, ma senza si possa parlare davvero di una presenza di questi ‘generi’, farà certamente felice chi ascolta i Pentagram o i Pagan Altar. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANDLE – “The Keeper’s Curse” : more...

CANDLEMASS – “Psalms for the Dead”

by on Giu.23, 2012, under ALBUM, C

(Napalm Records) Salmi. Rituali. Messe. Cerimonie oscure. Le note di questo undicesimo lavoro appaiono oscure, maligne, terrificanti. Puro heavy metal, puro doom. Totale oscurità. Un tempio. Streghe. Demoni. Subdola malvagità che trasuda da ogni accordo di questa opera. Una opacità dei sensi, resa quasi infernale dalla suprema interpretazione di Robert Lowe.  Potenza di “Prophet”. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANDLEMASS – “Psalms for the Dead” : more...

CANDLEMASS – “Death Thy Lover” (EP)

by on Mag.25, 2016, under ALBUM, C

copCandlemass(Napalm Records) Nel 2011 i Candlemass firmarono con la Napalm per l’album finale. Quello di chiusura carriera. L’album che, secondo il bassista Leif Edling, avrebbe dovuto (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANDLEMASS – “Death Thy Lover” (EP) : more...

CANEDY – “Headbanger”

by on Apr.05, 2015, under ALBUM, C

copcanedy(Nire Records) Se avete già una certa età, il nome di Carl Canedy non vi suonerà nuovo: il vulcanico batterista ha lavorato per anni con The Rods (è peraltro rientrato in formazione nel 2010) e sedeva addirittura dietro le pelli per il primissimo demo dei Manowar! (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANEDY – “Headbanger” : more...

CANFORA, MASSIMO – “Create Your Own Show”

by on Dic.01, 2018, under ALBUM, C

(Ghost Label Rec.) Imbraccia la chitarra da giovane e il suo rapporto con lo strumento diventa privilegiato. Lo insegna poi ad altri, è coinvolto in molti progetti musicali in Italia e ulteriori percorsi nel (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANFORA, MASSIMO – “Create Your Own Show” : more...

CANNABIS CORPSE – “Left Hand Pass”

by on Ott.01, 2017, under ALBUM, C

(Season of Mist) Li prendiamo sul serio con un nome del genere? Si, certo. Del resto suonano davvero bene. Land Phil, basso, dei Municipal Waste creò questa band con Josh HallHammer, batterista (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANNABIS CORPSE – “Left Hand Pass” : more...

CANNIBAL CORPSE – “Red Before Black”

by on Nov.08, 2017, under ALBUM, C

(Metal Blade Records) Risale al 2014 “A Skeletal Domain”, tredicesimo album dei Cannibal Corpse. Ora, dopo una ricreazione durata tre anni, i maestri incontrastati del brutal death metal tornano (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANNIBAL CORPSE – “Red Before Black” : more...

CANTIQUE LÉPREUX – “Cendres Célestes”

by on Apr.07, 2016, under ALBUM, C

copAntiqueLepreux(Eisenwald) Black canadese recente, formazione del 2014. Ma quando l’oscurità viene dalle vaste terre del Québec è sempre meglio rizzare le orecchie, anche davanti alla palese gioventù di un progetto… ma non dei (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANTIQUE LÉPREUX – “Cendres Célestes” : more...

CANTIQUE LÉPREUX – “Paysages Polaires”

by on Nov.24, 2018, under ALBUM, C

(Eisenwald) Il gelo del Québec. L’aura crudele e oscena della lingua francese. L’inverno polare. Arrivano al secondo album questi feroci canadesi, i quali debuttarono due anni fa con l’otitmo “Cendres Célestes” (recensione qui). Stessa label, stessa line-up, ed un (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CANTIQUE LÉPREUX – “Paysages Polaires” : more...

CAPILLA ARDIENTE – “The Siege”

by on Set.08, 2019, under ALBUM, C

(High Roller Records) “Solve et Coagula” è l’EP con il quale i cileni Capilla Ardiente hanno esordito, quello con il quale chi scrive li ha conosciuti, perdendoli poi però di vista. Allora erano un duo, formato (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAPILLA ARDIENTE – “The Siege” : more...

CAPITANI – “The Cage” (EP)

by on Giu.05, 2019, under ALBUM, C

(QuaRock Records) Progetto musicale di Mirko Capitani che diede vita ai Graves of Nosgoth, band non più in attività, il quale arriva all’attenzione della QuaRock Records del maestro (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAPITANI – “The Cage” (EP) : more...

CAPPANERA, DARIO KAPPA –“Code of Discipline”

by on Apr.11, 2012, under ALBUM, C

(Bagana Records) C’è chi dice che sia lo Zakk Wylde italiano. Forse. Che abbia quel look selvaggio, southern, grezzo è vero. Che suoni questo very-heavy-blues, questo rock graffiante è altrettanto vero. Però Dario è un vero rocker, lo è sempre stato. Un personaggio importante del metal italiano. Esperienza immensa: Cappanera e Strana Officina, tra le altre. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAPPANERA, DARIO KAPPA –“Code of Discipline” : more...

CAPSIZE – “A Reintroduction: The Essence of All That Surrounds Me”

by on Set.10, 2016, under ALBUM, C

copcapsize(Rude Records) Suono vivace, moderno e con tinte di grigio e malinconia. Il sound dei Capsize è tonico, offre anche ampi scorci melodici, buoni ritornelli, ma il tutto convive con quella mesta rabbia e disinteresse che cova nell’intimo della società moderna. Approccio di tipo mathcore, ma (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAPSIZE – “A Reintroduction: The Essence of All That Surrounds Me” : more...

CAPTAIN HORIZON – “The Lights Of Distorted Science”

by on Giu.01, 2014, under ALBUM, C

copCAPTAINHORIZON(Rocksector Records) Coinvolgente ed interessante la musica di questa band inglese. Hanno recentemente firmato con questa label, per la quale pubblicheranno un disco verso la fine del 2014, ma nel frattempo l’etichetta ha ben pensato di creare una reissue del disco di debutto, questo “The Lights Of Distorted Science”. Viene spontaneo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAPTAIN HORIZON – “The Lights Of Distorted Science” : more...

CAPTAIN JACOBS – “Good Luck…You Need It!”

by on Nov.27, 2013, under ALBUM, C

copcaptainj(Revalve Records) Fa piacere sentire un sound hard and heavy fatto da italiani. Queste sonorità con riff che ruggiscono sui toni heavy metal o hard rock, anzi al confine tra i due generi, hanno qualcosa di piacevole oltre ad essere parte di una tradizione metal. Il metal oggi spariglia una serie di generi e derivati che ormai non si contano più. Riff dai toni classici, e non da meno le ritmiche, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CAPTAIN JACOBS – “Good Luck…You Need It!” : more...

CARAVELA ESCARLATE – “Caravela Escarlate”

by on Mar.01, 2019, under ALBUM, C

(Karisma Records) I ‘caravella scarlatta’ sono una band prog brasiliana, nata otto anni fa e con all’attivo un debutto intitolato “Raschuno”. Ma per quale motivo un’etichetta eclettica come la Karisma è finita ad interessarsi di questo progetto? (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CARAVELA ESCARLATE – “Caravela Escarlate” : more...

CARBID! – “Breaking Walls”

by on Dic.31, 2012, under ALBUM, C

copcarbid!(Akasa Records) Dopo tanti anni di permanenza in Germania, ho inquadrato subito i Carbid!: si tratta di una delle tante cover band che affollano i Biergarten e le feste più o meno alcoliche, e che ogni tanto danno alle stampe un cd di brani propri. “Breaking Walls”, che contiene peraltro ben cinque riproposizioni di classici heavy metal, a testimonianza della principale occupazione della band, appartiene alla categoria sopracitata: gli otto inediti sono dunque un discreto esempio di heavy metal ottantiano (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CARBID! – “Breaking Walls” : more...

CARBONIZED – “For the Security” (re-released)

by on Lug.09, 2015, under ALBUM, C

copcarbonized(Vic Records) 1991, un trio svedese che per i tre anni precedenti si è dato a diversi demo, incide un album dall’atmosfera catastrofica. I Carbonized sono Lars Rosenberg, che vanta trascorsi negli Entombed e Therion, vi suona magistralmente il basso e, per chi scrive, anche in un modo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su CARBONIZED – “For the Security” (re-released) : more...