METALHEAD


S

LUCA SELLITTO – “The Voice Within”

by on Gen.21, 2020, under ALBUM, L, S

(Pride & Joy Music) Luca Sellitto, il talentuoso chitarrista e leader dei power/progsters Stamina (qui recensito il loro disco del 2014, “Perseverance”), ha deciso di tentare anche la strada solista: (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su LUCA SELLITTO – “The Voice Within” : more...

MICHAEL SCHENKER & FRIENDS – “Blood Of The Sun”

by on Apr.23, 2014, under ALBUM, S

copMSCFRIENDS(Collectors Dream Records) La Collector Dreams è famosa per le re-release di cose molto toste. In questo caso si stratta di una pubblicazione originariamente intitolata “Heavy Hitters”, del 2005, la quale ha già avuto altre re-release con altri canzoni aggiunte, o un nuovo ordine della track list. Si tratta di quattordici cover classiche con (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MICHAEL SCHENKER & FRIENDS – “Blood Of The Sun” : more...

MICHAEL SCHENKER FEST – “Resurrection”

by on Mar.07, 2018, under ALBUM, F, M, S

(Nuclear Blast Records) Cosa dire di Michael Schenkrer che possa non suonare scontato? Al cospetto di un artista del genere, i termini come “mito”, “leggenda” e via dicendo si sprecano. Di certo possiamo affermare che la sua influenza in ambito hard and heavy è (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MICHAEL SCHENKER FEST – “Resurrection” : more...

MICHAEL SCHENKER’S TEMPLE OF ROCK – “Spirit on a Mission”

by on Apr.16, 2015, under ALBUM, M, S, T

copMICHAELSCHENKERSTEMPLEOFROCK(In-Akustik) “Sette è il numero dei peccati capitali”, recita la strepitosa “Vigilante Man”, terza traccia di questo capolavoro di rock e metal! Ma i peccati capitali qui sono ben dodici, peccati che portano direttamente all’inferno, il fantastico inferno del rock’n’roll! E chi troviamo all’inferno? Chi sono i demoni che con il (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MICHAEL SCHENKER’S TEMPLE OF ROCK – “Spirit on a Mission” : more...

MIDNIGHT / SHITFUCKER – “Midnight / Shitfucker” (Split)

by on Gen.07, 2016, under ALBUM, M, S

copshitfucker-midnight(Hells Headbangers) Due soli brani, per sei minuti di metal estremo, grezzo e primordiale, in questo 7” uscito per la Hells Headbangers, che vede fronteggiarsi due bands dalle sonorità che molto devono ai Venom delle origini. Sul primo lato, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MIDNIGHT / SHITFUCKER – “Midnight / Shitfucker” (Split) : more...

NAD SYLVAN – “The Regal Bastard”

by on Lug.31, 2019, under ALBUM, N, S

(InsideOut Music) Musicista un po’ particolare Nad, perché bravo a creare atmosfere attorno all’ascoltatore che inducono a loro volta particolari sensazioni. Terzo album solista, dopo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su NAD SYLVAN – “The Regal Bastard” : more...

PAOLO SPACCAMONTI & PAUL BEAUCHAMP – “Torturatori”

by on Mag.18, 2017, under ALBUM, B, S

(Escape From Today ‎/ Fratto9 Under The Sky Records) Paolo Spaccamonti e Paul Beauchamp sono, rispettivamente «musicista elettroacustico, che utilizza archetti e rumori, elettronica e droni» e chitarrista. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su PAOLO SPACCAMONTI & PAUL BEAUCHAMP – “Torturatori” : more...

PINO SCOTTO – “Dog Eat Dog”

by on Mar.20, 2020, under ALBUM, P, S

(Nadir Music) Qualsiasi cosa possa accadere, un album di Pino Scotto avrà sempre un lotto di pezzi ben diversi tra loro, pur mostrando lo stesso carattere, la stessa mano. Pino, il ‘vecchio rocker’, colui (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su PINO SCOTTO – “Dog Eat Dog” : more...

PINO SCOTTO – “Eye For An Eye”

by on Mag.01, 2018, under ALBUM, P, S

(Nadir Music / Audioglobe) Non ha certo bisogno di presentazioni Pino Scotto; tra i prime movers della scena hard and heavy tricolore, Pino ha scritto pagine indelebili del genere con Vanadium, Pulsar, Fire Trails, prima (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su PINO SCOTTO – “Eye For An Eye” : more...

POSSESSION / SPITE – “Passio Christi Part I / (Beyond the) Witch’s Spell” (Split)

by on Nov.29, 2019, under ALBUM, P, S

(Invictus Productions) I belgi Possession copulano con altre empie entità. E dall’inverecondo talamo ecco questo macilento split, il primo della progenie che ne deriva (qui il secondogenito). (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su POSSESSION / SPITE – “Passio Christi Part I / (Beyond the) Witch’s Spell” (Split) : more...

PUTRISECT / SCORCHED – “Final State of Existance” (Split)

by on Lug.16, 2016, under ALBUM, P, S

copputrisectss(Edged Circle Productions) I Putrisect si presentano con un death metal oscuro e maledetto nei toni, musicalmente non distante dai Death della primissima ora, oltre a qualcosa degli Obituary. La band di Baltimora esiste (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su PUTRISECT / SCORCHED – “Final State of Existance” (Split) : more...

RAMIHRDUS – “Eternity” (Reissue)

by on Gen.07, 2020, under ALBUM, S

(Beverina / Casus Belli Musica) Ripubblicazione del debutto della one man band americana Ramihrdus, grazie alle due label che si sono prese in carico il nuovo disco “Midsummer’s Twilight” (recensione qui). “Eternity” rivela le origini, svela le basi che hanno condotto il (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su RAMIHRDUS – “Eternity” (Reissue) : more...

S.I.M.B. – “Monday Superblues”

by on Apr.11, 2013, under ALBUM, S

copsimb(Ozium Records) Il doom-stoner degli olandesi S.I.M.B. è snello e tanto multiforme, nel senso che pesca nell’ambito doom educato dalla sacrosanta lezione dei Black Sabbath, dagli schemi più tipici dello stoner, cioè la derivazione southern e hard rock anni ’70, e appunto dal rock (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su S.I.M.B. – “Monday Superblues” : more...

SABATON – “Heroes”

by on Mag.20, 2014, under ALBUM, S

copsabaton3(Nuclear Blast/Audioglobe) So di essere una voce fuori dal coro. Non mi sono lasciato influenzare da colleghi italiani, ma in questi giorni ho letto diverse recensioni tedesche e il giudizio è unanime: il nuovo disco dei Sabaton è un capolavoro degno delle più entusiastiche descrizioni. Sono quasi imbarazzato nel dire che non sono d’accordo. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABATON – “Heroes” : more...

SABATON – “Carolus Rex”

by on Mag.29, 2012, under ALBUM, S

(Nuclear Blast/Audioglobe) In passato ho apprezzato non poco i Sabaton, soprattutto per quel capolavoro che risponde al nome di “The Art of War”; ma oggi, ahimè, dovrò essere particolarmente critico nei confronti della band svedese, tra l’altro reduce da una notevolissima rottura che ha portato al cambio di 2/3 dell’organico. Il precedente album “Coat of Arms”, che aveva decretato il successo internazionale di questa band prima non troppo nota, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABATON – “Carolus Rex” : more...

SABATON – “Heroes on Tour” (DVD)

by on Mar.14, 2016, under ALBUM, S

copsabaton4(Nuclear Blast) Ed eccoci ancora di fronte a un live dei Sabaton… non sono certo passate ere geologiche da “World War Live”, QUI recensito, né da “Swedish Empire Live”, del 2013, che onestamente ho preferito risparmiarmi; ma evidentemente è già il momento di “Heroes on Tour”, con la testimonianza dei trionfi al Wacken e al Sabaton Open Air dello scorso anno (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABATON – “Heroes on Tour” (DVD) : more...

SABATON – “The Great War”

by on Lug.20, 2019, under ALBUM, S

(Nuclear Blast) Annunciato da una copertina forse troppo esplicita e ‘carica’, il successore del mediocre “The last Stand” finalmente ci mostra un minimo di verve: per chi scrive i Sabaton sono ormai andati tempo fa, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABATON – “The Great War” : more...

SABATON – “The last Stand”

by on Ago.28, 2016, under ALBUM, S

copsabaton5(Nuclear Blast) Quanto ce l’abbia con i Sabaton credo si possa evincere chiaramente da QUI, dove ci sono anche gli opportuni rimandi alle mie precedenti tirate contro i panzer svedesi; il loro ottavo full-“length” album sicuramente non mi fa cambiare idea… (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABATON – “The last Stand” : more...

SABATON – “World War Live. Battle of the Baltic Sea”

by on Ago.29, 2011, under ALBUM, S

(Nuclear Blast-Audioglobe) Strana parabola, quella degli svedesi Sabaton: il successo è arrivato relativamente tardi, con quel magnifico “Art of War” che è forse il miglior disco power del 2008, ma la consacrazione internazionale, con annesso passaggio alla Nuclear Blast, questi ragazzi l’hanno avuto con il loro prodotto più debole, “Coat of Arms”, uscito l’anno scorso. Reduce da un anno e più di tour mondiale, la band consegue ora l’importante risultato del disco live, dove dispiega tutta la potenza del proprio metal boombastico e guerresco. Qui ci occupiamo soltanto del primo cd del package, l’unico messo a disposizione dei recensori, e che riproduce il concerto tenuto nientemeno che su una nave da crociera in viaggio fra la Svezia e la Finlandia (!) nel Dicembre dello scorso anno. Per chi sia interessato, i nostri ripeteranno l’esperienza quest’anno nello stesso periodo… Fin da “Ghost Division” i Sabaton si mostrano precisi e carismatici nell’esecuzione: forse perdono un po’ troppo tempo in chiacchiere, ma i dodici brani in scaletta (più intro, outro e un medley conclusivo) nascono per l’esecuzione dal vivo e difficilmente potevano quindi deludere i fans. Funzionano bene tutti i pezzi di “Coat of Arms”, nello specifico “Uprising”, “Acies in Exhile” (forse il meglio riuscito) e “White Death”. Highlight dello show è naturalmente “Cliffs of Gallipoli”, che il pubblico canta a memoria: sull’ultima strofa Brodén però osa troppo per la propria voce baritonale. Altri momenti di grande coinvolgimento sono “40:1” e la vecchia “Attero Dominatus”. Nel gran finale, da cardiopalma “Primo Victoria”. Una band simpatica, che merita finalmente la gloria dopo anni di gavetta.

(Renato de Filippis) Voto: 7,5/10

Commenti disabilitati su SABATON – “World War Live. Battle of the Baltic Sea” : more...

SABBATH ASSEMBLY – “Quaternity”

by on Mag.11, 2014, under ALBUM, S

copsabbathassembly(Svart Records) Esplorazione del divino e dell’infernale. “Quaternity”: la natura quadruplice dell’uomo e del suo rapporto con il divino. Un passo successivo rispetto al concetto di trinità, concetto al quale manca un elemento, il quarto, che è la natura umana o (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABBATH ASSEMBLY – “Quaternity” : more...

SABBATH ASSEMBLY – “A Letter of Red”

by on Apr.19, 2019, under ALBUM, S

(Svart Records) Settimo sigillo per gli americani Sabbath Assembly, un settimo capitolo che presenta una specie di svolta stilistica, o forse un ritorno a delle origini. Certo, siamo sempre in ambito oscuro e doomy, ma (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABBATH ASSEMBLY – “A Letter of Red” : more...

SABBATH ASSEMBLY – “Rites of Passage”

by on Lug.03, 2017, under ALBUM, S

(Svart Records) A due anni dall’album omonimo, tornano con il quinto lavoro i New Yorkesi Sabbath Assembly. Sempre strani, sempre eterei e sempre ricchi di spiritualità, si allineano alle sonorità proprio del precedente lavoro (avevano avuto (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABBATH ASSEMBLY – “Rites of Passage” : more...

SABBATH ASSEMBLY – “Sabbath Assembly”

by on Dic.29, 2015, under ALBUM, S

copsabbathassembly(Svart Records) Quarto full length per i New Yorkesi Sabbath Assembly che ancora una volta divulgano un album dal sound etereo, spirituale, pieno di paure ma anche di energia, di groove, di una impostazione prettamente (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABBATH ASSEMBLY – “Sabbath Assembly” : more...

SABER TIGER – “Bystander Effect – Expanded Edition”

by on Mag.21, 2018, under ALBUM, S

(Sliptrick Records) Per quanto le nostre strade si incrocino soltanto ora, i giapponesi Saber Tiger hanno una storia lunghissima, che inizia addirittura nel 1981: questo loro 14° album è uscito nel Sol Levante nel 2015, (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABER TIGER – “Bystander Effect – Expanded Edition” : more...

SABER TIGER – “Obscure Diversity”

by on Lug.01, 2019, under ALBUM, S

(Sliptrick Records) Dopo “Bystander Effect”, tornano i giapponesi Saber Tiger per quello che è il loro quindicesimo album in studio: ancora una volta, metallo dal Sol Levante privo di amenità (volontarie o meno) e con tanta (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABER TIGER – “Obscure Diversity” : more...

SABHANKRA – “Seers Memoir”

by on Lug.26, 2015, under ALBUM, S

copsabhankra(Haarbn Productions) Sabhankra. A primo impatto, leggendo questo nome e vedendo la copertina ho subito pensato: “Ci risiamo, il solito gruppo black…”. Stappo la mia inseparabile birretta fresca e inizio l’ascolto. Il tutto prende forma attraverso una sorta di intro, a dire il vero abbastanza (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABHANKRA – “Seers Memoir” : more...

SABOTER – “Architets of Evil”

by on Ago.08, 2019, under ALBUM, S

(No Remorse Records) Heavy Metal pesantemente contaminato nel secondo disco dei greci Saboter, che mettono su una macchina da guerra niente male per gli amanti dei suoni più sporchi e massicci. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SABOTER – “Architets of Evil” : more...

SACRAL RAGE – “Illusions in Infinite Void”

by on Apr.02, 2015, under ALBUM, S

copsacralrage(Cruz del Sur) Sono presentati come la new sensation speed/thrash proveniente dalla Grecia… e probabilmente è così! I Sacral Rage, da Atene, giungono al debut dopo diverse produzioni minori e certamente non sprecano le proprie cartucce… accattivando peraltro i possibili acquirenti con una cover originale e inquietante. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SACRAL RAGE – “Illusions in Infinite Void” : more...

SACRED BLOOD – “Alexandros”

by on Dic.28, 2012, under ALBUM, S

copsacredblood(Pitch Black Records) Pur non essendo fra le prime leve del metallo ellenico, i Sacred Blood avevano edito qualche anno fa un ottimo debut (“The Battle of the Thermopylae: The Chronicle”) e da tempo aspettavo di ascoltare il loro secondo disco: che naturalmente è un altro concept sulla storia patria e si concentra in particolare, come è facile dedurre dal titolo, sulle imprese di Alessandro Magno. Ben quindici i brani in scaletta, anche se abbondano gli intermezzi e gli stacchi strumentali. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SACRED BLOOD – “Alexandros” : more...

SACRED BLOOD – “Argonautica”

by on Apr.13, 2015, under ALBUM, S

copsacredblood2(Pitch Black) La formula è rodata: i Sacred Blood prendono un mito o un avvenimento storico della loro terra d’origine, la Grecia, e lo mettono in musica con buon mestiere e qualche sincero picco d’entusiasmo. L’esordio fu dedicato alle Termopoli; seguirono le vicende di Alessandro Magno (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SACRED BLOOD – “Argonautica” : more...

SACRED GATE – “Tides of War”

by on Mag.18, 2013, under ALBUM, S

copsacredgate2(Metal on Metal Records) La Battaglia delle Termopili è uno dei temi eterni dell’epica e quindi anche di certo metal battagliero: a parte singoli brani (fantastico, ad esempio, “Thermopiles” dei Wotan), per gli ultimi dieci anni conosco almeno due concept album dedicati all’argomento, quello meraviglioso (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SACRED GATE – “Tides of War” : more...

SACRED GATE – “When Eternity Ends”

by on Giu.16, 2012, under ALBUM, S

(Metal on Metal Records) I Sacred Gate si compongono di musicisti tedeschi e greci (Niko Nikolaidis e Jim Over avevano già militato insieme nei Made of Iron) e pubblicano il loro debut presso la Metal on Metal Records. Nove le tracce in scaletta, per un totale di poco più di 50 minuti. Si comincia con “Creators of the Downfall”: power non troppo veloce, con un vago tocco progressive ma un cantato 100% heavy metal. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SACRED GATE – “When Eternity Ends” : more...

SACRED HEART – “The Vision”

by on Mag.12, 2012, under ALBUM, S

(Pure Underground/Audioglobe) Consueta operazione nostalgia per la Pure Steel, anzi per la sub-etichetta Pure Underground Records: cosa c’è di più cult di una band di Cleveland, Ohio, che ha pubblicato soltanto un demo di 3 tracce nel 1989 e altri due brani su compilation negli anni immediatamente successivi, scomparendo poi nel nulla? Dato che il materiale a disposizione era pochino, questo ‘debut’ dei Sacred Heart (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su SACRED HEART – “The Vision” : more...