METALHEAD


WORMWOOD – “Ghostlands: Wounds From A Bleeding Earth”

by on Mag.05, 2017, under ALBUM, W

(Non Serviam Records) Tutto dei Wormwood rimanda al folk, a cominciare dall’evocativa copertina che ritrae strane presenze fatue nei boschi. Pure la produzione musicale non si discosta dal filone, solo che qui viene riletta in chiave leggermente più black. In realtà si parla solo vaghi accenni qua e là, per il resto siamo di fronte ad un album folk in tutto e per tutto: strumenti tradizionali, voci femminili di tanto in tanto, ballate dal retrogusto celtico e da ascoltare rigorosamente attorno ad un falò. La produzione è buona, ma a mio parere non basta all’opera per non scadere nel già sentito. Purtroppo infatti il disco si perde nella moltitudine di altre proposte tutte uguali presenti nel mercato senza per contro distinguersi per un particolare aspetto. In definitiva un buon lavoro, ma non all’altezza dei mostri sacri del genere.

(Enrico Burzum Pauletto) Voto: 7/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.