METALHEAD


CIPHER – “Réminiscences”

by on Giu.05, 2019, under ALBUM, C

(Autoproduzione) I semisconosciuti Cipher hanno deciso di regalarsi una raccolta celebrativa per i loro primi vent’anni. E lo fanno riregistrando una decina di brani del loro repertorio. Diciamo subito che le tracce riproposte sono state cambiate in minima parte e nulla viene aggiunto o tolto al sound del gruppo o al mood generale della discografia, rendendo piuttosto iniqua un’uscita che se non fosse autoprodotta troverebbe difficilmente una ragion d’essere. Che poi alla fine ci troviamo di fronte paradossalmente ad un buon cd, in cui il death melodico di matrice europea strizza leggermente l’occhio alla sua controparte americana, più aggressiva e cerebrale. Cantato e strumenti si amalgamano bene su strutture elaborate ma non troppo, figlie più degli anni ’90 che del terzo millennio, il tutto mai troppo lento o strumentale da trasformare il risultato in un’accozzaglia tecnica senz’anima. Certo, vent’anni sono tanti, specie se suoni un genere di nicchia, ma il rischio di un’autoreferenzialità era alto, forse troppo alto…

(Enrico Burzum Pauletto) Voto: 7,5/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.