METALHEAD


JOEL GRIND’S YELLOWGOAT – “The Yellowgoat Sessions”

by on Feb.28, 2013, under ALBUM, J

copjoelgrindsy(Nimbit Music) Joel Grind è un tizio che ha esperienze con band poco note, tipo Tiger Junkies, Colon Rupture, HellVomit, Kunt Killer e altre cose underground, però è anche un Toxic Holocaust, cioè tra le migliori band americane speed/thrash metal del nuovo millennio. “The YELLOWGOAT Sessions” è un album reperibile sulle principali piattaforme digitali e acquistabile con il sistema del “name your own price” (si suggeriscono 5$), oltre ad una versione vinile ma limitata. Le canzoni sono un’escursione libera e appassionata nei territori dei Motörhead, Venom e Bathory, quindi sono grezze, ruvide, sia nella registrazione che nel songwriting, il quale è chiaramente un miscuglio di rock, punk, heavy metal embrionale.  Tuttavia il sound è gradevole, la produzione non penalizza gli strumenti e non confina i suoni dietro una coltre di confusione. Ne emerge un sound nero (“Foul Sirit Within”, “The Eternal One”), selvaggio (“Hell’s Master of Hell”) e imbastardito nel genere (“Black Order”, “Hail to Cruelty”). Con quella copertina e un titolo che lascia intendere un atto di libertà, catturato comunque con un supporto di registrazione, “The YELLOWGOAT Sessions”è il tipico album in cui batteria, chitarra e basso vengono suonate a “bracciate” poderose o disinvolte. Un sound marcio e perfetto per chi ha ancora un Chiodo screpolato o un giubbino di jeans ripieno di toppe e spille e ci va a passeggio spavaldo e con la birra nella mano e le corna al cielo con l’altra!

(Alberto Vitale) Voto: 6/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.