METALHEAD


JOSEPH PAYNE, Dino Cazares annuncia la sua morte

by on Gen.26, 2020, under NEWS

È stato Dino Cazares (Fear Factory) ad annunciare la scomparsa di Joseph “Joe” Payne, ex bassista dei Nile e Divine Heresy, avvenuta il 24 gennaio all’età di 35 anni. Le cause restano sconosciute e Cazares ha dato l’annuncio solo dopo la conferma da parte della famiglia di Payne.

Divine Heresy è la band di Dino Cazares e proprio attraverso la pagina Facebook del gruppo il chitarrista ha redatto un post dove ha annunciato il triste evento.

«Joe era un buon amico, un gran compagno di band ed un musicista incredibile. Oltre ad aver suonato il basso nei Divine Heresy‬, era un fantastico chitarrista. L’ho visto suonare per la prima volta con i Nile ed ho detto subito ‘voglio quel ragazzo nella mia band’. Dopo la prima conversazione quella notte, ho capito che era una grande persona, e da allora abbiamo passato momenti incredibili nella vira e in tour, dall’Australia al Sud America, in Canada, Messico, Europa ecc…

Joe era ragazzo veramente semplice e divertente con una personalità amichevole. Era amato da molti e amava tutti i fan e amici di percorso. Non si è mai lamentato dei tempi difficili in tour. Ha sempre aiutato chiunque e lavorato duro quando era nei DH, l’ho sempre ammirato per questo.

Ti amiamo e ci mancherai, riposa in pace amico mio.
-Dino Cazares»

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.