METALHEAD


BOREALIS – “Fall from Grace”

by on Ago.08, 2012, under ALBUM, B

(Lion/Audioglobe) Non sono molte le band canadesi che si dedicano al power metal: i Borealis sono una delle più giovani e almeno oltreoceano più di successo (recente è la loro partecipazione al tour statunitense dei Saxon). “Fall from Grace” è il secondo album e ad essere onesti offre non poco il fianco ai soliti detrattori. “Finest Hour” è di quel power sinfonico e tecnico caratteristico delle band scandinave (ad esempio degli Excalion o dei Dreamtale): la melodia non è forse quello che spicca al primo ascolto ma c’è una potenza devastante. La titletrack arriva quasi a suoni thrasheggianti, ma sempre bilanciati dalla forte presenza delle tastiere. Arriviamo così a “Breaking the Curse”, dove alle chitarre aspre si contrappongono le illuminanti tastiere, in una riuscita contrapposizione forza/melodia tipica di certo death. “Watch the World collapse” è una power ballad dal crescendo emozionante, ma non c’è altro da segnalare fino alla fine della tracklist. Un disco sicuramente sufficiente ma non indispensabile; ma è bellissima la copertina.

(Renato de Filippis) Voto: 6/10

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.