(Bret Hard Records) I Sober Truth rieditano il secondo album, uscito nel 2010. La band di Bonn è impegnata a suonare un thrash metal con pesanti influenze hardcore, il risultato è un sound corposo e con approccio molto moderno. I Sober Truth sono quel genere di formazione che si guadagna le simpatie dei più giovani, ma rischia di non infiammare più del dovuto chi è legato al thrash metal d’annata. Escludendo due introduzioni restano quattordici pezzi, dalla durata non trascurabile, intrisi di groove, stop ‘n go e riff cadenzati. Degne di nota sono la prova del cantante, e chitarrista, Torsten Schramm e il lavoro al basso di Tobi Thauer, bravo nell’irrobustire il sound creando anche delle melodie alternative alle chitarre. Nell’insieme però tutti e quattro i musicisti funzionano bene. “Outta Hell” è interessante per il suo piglio moderno e con un occhio alla tradizione thrash metal, il tutto finalizzato da una produzione pulita. A loro sfavore però gioca la lunghezza e la durata della tracklist, la quale si rivela estenuante sotto i colpi insistenti del riffing granitico e martellante.

(Alberto Vitale) Voto: 6,5/10