METALHEAD


M

MACH22 – “Sweet Talk Intervention”

by on Ago.26, 2014, under ALBUM, M

copMACH22(autoproduzione) Sostanzialmente a cavallo tra il sano e schietto hard rock, e quel rock bluesy derivante dallo stile degli AC/DC. Ed il tutto con un pizzico di follia, che arriva a toccare pure piccoli accenni rap. E’ questa la proposta dei debuttanti MACH22, band che emerge da Philadelphia, con nel curriculum la vittoria di un concorso che li ha visti suonare sul palco con Slash. E (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MACH22 – “Sweet Talk Intervention” : more...

MACHINE – “Behind the Trees”

by on Dic.23, 2012, under ALBUM, M

copmachine(Warner Music Denmark) Suoni oscuri e pesanti. Un rock alternativo, diverso, non usuale che proviene dalla Danimarca. Un velo di malinconica energia si diffonde con le note di queste dieci tracce, che scandiscono i quasi quaranta minuti che rappresentano la proposta musicale della band. Una band con un’interessante sessione ritmica, capace di creare un’imponente, ma mai troppo aggressivo, muro sonoro, dove i toni cupi sono dominanti, creando quella sensazione d’ispirazione quasi dark (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MACHINE – “Behind the Trees” : more...

MACHINE GUN KELLY – “Lady Prowler”

by on Nov.25, 2014, under ALBUM, M

copMACHINE GUN KELLY(Beyond Productions) Secondo album per i Savonesi Machine Gun Kelly, nati nel 2000 come cover band di gruppi come Saxon, Motorhead e Judas Priest e, successivamente proponendo pezzi propri. Dopo anni di attività live e alcuni cambi di formazione, nel 2010 la band registra l’album di debutto “No Place To Hide” che ha (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MACHINE GUN KELLY – “Lady Prowler” : more...

MACHINE HEAD – “Bloodstone & Diamonds”

by on Nov.17, 2014, under ALBUM, M

copmachinehead(Nuclear Blast) Tra gli artisti che ho sempre ammirato per la loro coerenza, Robb Flynn merita una menzione speciale. A differenza di tanti colleghi che ripetono ad nauseam la stessa formula compositiva, Robb si dimostra coerente nel non ripetersi mai. Lo seguo già dai tempi dei Vio-Lence, una delle migliori band thrash metal che siano mai esistite (“Oppressing The (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MACHINE HEAD – “Bloodstone & Diamonds” : more...

MACHINE HEAD – “Catharsis”

by on Feb.01, 2018, under ALBUM, M

(Nuclear Blast Records) Tornano dopo quattro anni dal precedente “Bloodstone And Diamonds”i Machine Head, con un album che sarà sicuramente destinato a far discutere. Dopo anni passati a recuperare le proprie radici thrash nel tentativo di (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MACHINE HEAD – “Catharsis” : more...

MACHINE – “Black Birds”

by on Ago.21, 2014, under ALBUM, M

copmachine(Autoproduzione) I danesi Machine, dopo un full-“length” nel 2011, testimoniano di essere ancora in pista con questo 7’’ di circa un quarto d’ora, per 4 brani di dark rock dotato di buono stile. A dire il vero, “Black Feathers” mi ha ricordato in qualche passaggio i Puddle of Mudd (!), ma questo (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MACHINE – “Black Birds” : more...

MACTÄTUS – “Blot”

by on Set.01, 2013, under ALBUM, M

Mactätus CD Booklet_outlined.indd(Soulseller Records) No, non si tratta di un nuovo album dei blackster norvegesi Mactätus ormai silenziosi dal 2002. Si tratta invece del loro debut album, “Blot”, semplicemente un grande disco, un esempio di black metal ricco di atmosfera che nel 1997 mise in luce la band e che successivamente la portò a firmare con Napalm Records. Questa release è la riedizione di un lavoro ormai quasi introvabile (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MACTÄTUS – “Blot” : more...

MAD HATTER – “Pieces of Reality”

by on Mag.20, 2020, under ALBUM, M

(Art Gates Records) Per i fanatici del power inizio anni 2000, i giovani svedesi Mad Hatter sono un gruppo da tenere d’occhio: il loro secondo disco contiene tutti i trademark del sound di quell’epoca. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAD HATTER – “Pieces of Reality” : more...

MAD HATTER’S DEN – “Excelsior”

by on Dic.09, 2016, under ALBUM, M

copmadhattersden2(Inverse Records) Già in passato non ero stato entusiasta del lavoro dei Mad Hatter’s Den (qui) e ancora meno lo sono oggi: questa band finlandese continua a sembrarmi senz’anima, e gli undici brani di questo “Excelsior” scorrono davvero senza colpo ferire. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAD HATTER’S DEN – “Excelsior” : more...

MAD HATTER’S DEN – “Welcome to the Den”

by on Nov.17, 2013, under ALBUM, M

copmadhattersden(Inverse Records) A volte mi chiedo quando finirà l’ondata di band metal provenienti dalla Finlandia. Come fanno, da un paese con cinque milioni e mezzo di abitanti, a venire fuori tante formazioni? Il metal da quelle parti è sicuramente un genere mainstream, ma la produzione di così tanti dischi porta necessariamente sul mercato europeo anche le ‘seconde leve’… e credo sia il caso (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAD HATTER’S DEN – “Welcome to the Den” : more...

MAD HORNET – “Would You Like Something Fresh?”

by on Ott.16, 2015, under ALBUM, M

copMADHORNET(Autoproduzione) Oltre alla copertina, palesemente estiva, c’è un significato intenso nel titolo di questo album, in quel “ vuoi qualcosa di fresco?”. Di solito la freschezza rappresenta il nuovo, l’inedito… ed è questa sottile ironia che risucchia dentro (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAD HORNET – “Would You Like Something Fresh?” : more...

MAD MAX – “Another Night of Passion”

by on Mar.27, 2012, under ALBUM, M

(SPV/Audioglobe) Hard Rock all’ennesima potenza nel nuovo album dei Mad Max di Michael Voss: un prodotto che farà subito la gioia di tutti gli appassionati legati agli stilemi di fine anni ’80/inizio anni ’90, riletti con un occhio (per fortuna non troppo esclusivo!) al più smaliziato pubblico di giovani di oggi. Il titolo del disco si riferisce naturalmente al classico “Night of Passion” (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAD MAX – “Another Night of Passion” : more...

MAD MAX – “Interceptor”

by on Ott.30, 2013, under ALBUM, M

copmadmax2(SPV/Audioglobe) Non è passato troppo tempo – circa un anno e mezzo – da quando ho recensito (QUI) l’ultimo album dei Mad Max di Michael Voss. I tedeschi ci riprovano quindi (quasi) subito con questo “Interceptor”, titolo naturalmente legato alla saga cinematografica di George Miller e Mel Gibson cui fa riferimento anche il monicker. Direi che i nostri restano in forma, in questa loro (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAD MAX – “Interceptor” : more...

MAD MAX – “Thunder, Storm and Passion”

by on Ago.21, 2015, under ALBUM, M

copmadmax2(SPV) I Mad Max sono da sempre una delle band hard rock più illustri e rappresentative della Germania: ma “Thunder, Storm and Passion” non è un nuovo disco, bensì una compilation di brani risuonati estratti dai primi album di metà anni ’80 (rispettivamente “Rollin’ Thunder”, “Stormchild” e “Night of Passion”… (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAD MAX – “Thunder, Storm and Passion” : more...

MAD-ERA – “Electricmegablack”

by on Nov.08, 2019, under ALBUM, M

(Autoproduzione) L’ascolto di “Electricmegablack” può essere paragonato ad un viaggio attraverso la musica degli anni ’90; un periodo di grandi cambiamenti per la scena hard and heavy e per il rock in generale, caratterizzato dalla perdita (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAD-ERA – “Electricmegablack” : more...

MADALENA – “La Vecchia Religione”

by on Mag.19, 2018, under ALBUM, M

(Hellbones Records) Uscito a metà del 2017, questo album è una specie di vecchia pergamena, sepolta, dimenticata ed ingiallita… e finalmente riscoperta e portata alla luce, una luce che ne rivela i suoi contenuti peccaminosi e blasfemi. Sono italiani, cantano in (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADALENA – “La Vecchia Religione” : more...

MADBALL – “For the Cause”

by on Giu.22, 2018, under ALBUM, M

(Nuclear Blast) Il precedente “Hardcore Lives” ha segnato una buona prestazione in studio per i newyorkesi Madball. Sebbene l’iniziale “Smile Now Pay Later” faccia credere a un’apertura di stile verso un groove-thrash metal quasi alla Sepultura, da (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADBALL – “For the Cause” : more...

MADBALL – “Hardcore Lives”

by on Nov.01, 2014, under ALBUM, M

copmadball(Nuclear Blast) Si, l’hardcore è vivo anche se nel caso dei Madball è quello newyorkese e dunque più “metalloso” e cupo di ogni altro della scuola americana. Un nuovo album dei Madball è un evento per la qualità, l’entusiasmo e l’attitudine profusa. L’attitudine poi nell’hardcore (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADBALL – “Hardcore Lives” : more...

MADDER MORTEM – “Marrow”

by on Set.20, 2018, under ALBUM, M

(Dark Essence Records) I norvegesi Madder Mortem sembrano essere tornati in piena attività! Dopo una lunga pausa riemersero con “Red In Tooth And Claw” (recensione qui) ed ora un altro album a soli due anni dal precedente, il settimo lavoro, la settima (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADDER MORTEM – “Marrow” : more...

MADDER MORTEM – “Mercury (20th Anniversary Edition)”

by on Set.10, 2019, under ALBUM, M

(Dark Essence Records) Vent’anni sono passati da quel favoloso debutto. Venti anni scanditi da ben sette album di altissima qualità, con “Marrow”, l’ultimo della serie, uscito l’anno scorso (recensione qui). “Mercury”, originariamente uscito per Misanthropy Records (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADDER MORTEM – “Mercury (20th Anniversary Edition)” : more...

MADDER MORTEM – “Red In Tooth And Claw”

by on Nov.13, 2016, under ALBUM, M

copmaddermortem(Dark Essence Records) Conobbi questa strana band norvegese in occasione del precedente album “Eight Ways”, il quale risale ormai al 2009. All’epoca mi attrasse la copertina, mi attrasse quell’aura strana, quella vocalist estremamente melodica, molto potente, ma anche (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADDER MORTEM – “Red In Tooth And Claw” : more...

MADHOUSE – “MadHouse Hotel”

by on Dic.02, 2019, under ALBUM, M

(dysFUNCTION Productions) Inizia da lontano la storia dei MadHouse e inizia come molte band, facendo cover ma in una maniera propria e rivisitando pezzi ben noti. Poi nel 2015 un EP di inediti, dai contenuti (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADHOUSE – “MadHouse Hotel” : more...

MADHOUSE – “You Want More”

by on Ott.02, 2015, under ALBUM, M

copmadh(ICM Rec.) Quattro pezzi ben assestati possono valere più di tutti quelli che formerebbero un intero album. L’opera prima di una band ha un suo valore, poi magari con il tempo e nuove pubblicazioni, un debut può assumere significati e (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADHOUSE – “You Want More” : more...

MADHOUSE – “Braindead”

by on Giu.17, 2020, under ALBUM, M

(Iron Shield Records) Secondo album per Madhouse, formazione tedesca nata nella seconda metà degli anni ottanta e scioltasi nel 1991 dopo aver rilasciato solo un paio di demo. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADHOUSE – “Braindead” : more...

MADMANS ESPRIT – “Nacht”

by on Mag.14, 2015, under ALBUM, M

DCD 2-1K-1.indd(A Sadness Song -a division of ATMF-) Full length di debutto da parte dei Madmans Esprit, band proveniente da Seul dedita ad un black metal dalle fortissime tinte dark. Nei brani del combo Coreano possiamo trovare, infatti sfuriate del miglior black metal Norvegese, con (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADMANS ESPRIT – “Nacht” : more...

MADMAZE – “Frames of Alienation”

by on Ago.26, 2012, under ALBUM, M

(Punishment 18 Records) Il nome dei MadMaze circola nell’ambiente metal già da qualche anno, grazie all’EP di esordio “No Time Left…” e in questo 2012 la band pubblica finalmente il primo album. Thrash metal puro e potente ma affilato e quella lama non è di un coltello, ma di un machete bello grosso e assassino. Thrash puro perché racchiude tutti gli elementi delle grandi band della Bay Area. Non è un thrash metal moderno quello dei MadMaze, ma assolutamente classico e suonato con maestria. Scorre via come un fiume impetuoso “Frames of Alienation”, devasta, trascina via tutto e lascia una catastrofe. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADMAZE – “Frames of Alienation” : more...

MADMAZE – “No Time Left”

by on Ago.26, 2012, under ALBUM, M

(Autoproduzione) L’uscita del debut album dei MadMaze consente di ritornare sulla prima prova che la band italiana ha inciso nel 2010, ovvero “No Time Left…”. Quattro pezzi messi insieme sotto una copertina inequivocabilmente thrash metal, proprio come la musica che essa ricopre. Quattro pezzi piacevoli e che scorrono davvero bene nell’ascolto. Thrash metal intenso e sicuramente vecchio stampo. Thrash metal in stile Bay Area e quindi in linea con la tradizione. “Lord of All That Remains”, “Mad Maze” fanno subito intendere che la band ha qualità, ma ha bisogno ancora di progressi. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADMAZE – “No Time Left” : more...

MADNESS OF SORROW – “N.W.O. – The Beginning”

by on Mar.19, 2017, under ALBUM, M

(W13Digital Distribution) Ritorna l’aria pesante e irrespirabile dei Madnes Of Sorrow, band che tra temi horror, gotici e forti, accende continuamente la spia della paura nell’ascoltatore. Il nuovo cantante Prophet (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADNESS OF SORROW – “N.W.O. – The Beginning” : more...

MADNESS OF SORROW – “III: The Beast”

by on Mar.10, 2016, under ALBUM, M

copmadnesos16(W1tch R3cords) Madness Of Sorrow è la creatura di Muriel Saracino, messa in piedi dalle ceneri dei Filthy Teens e che con l’album “Signs” espose una formazione di tutto rispetto: David Dalcò (basso), Simon Garth (ex-Death SS, chitarre) e Ross Lukather (ex- Death SS, batteria). Poi (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADNESS OF SORROW – “III: The Beast” : more...

MADOG – “Raven”

by on Mag.17, 2019, under ALBUM, M

(MDD Records) Ben 17 anni separano il secondo disco dei Madog, “Fairytales of Darkness”, dalla nuova uscita “Raven”; gli austriaci hanno voluto ripresentarsi su un mercato (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADOG – “Raven” : more...

MADRE DE DIOS – “Madre de Dios”

by on Feb.27, 2015, under ALBUM, M

copmadrededios(Autoproduzione/The Orchard) La semplicità è qualcosa che paga sempre, porta soddisfazioni e dà sicurezza. Stefano detto S.P. Jesus ha pensato cinque anni fa di fare girare la propria chitarra su cose meno ‘toste’ rispetto al death metal dei Natron: il rock ‘n’ roll è stata la soluzione. Infondervi cose stoner, hard rock, rock (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADRE DE DIOS – “Madre de Dios” : more...

MADVICE – “Everything Comes To An End”

by on Dic.27, 2018, under ALBUM, M

(Time To Kill Records) Nonostante il fatto che si tratti di un debut album, dietro al nome Madvice si nascondono alcune vecchie conoscenze della scena estrema tricolore. Il progetto nasce infatti dalle menti di Maddalena Bellini e Raffaele Lanzuise, rispettivamente chitarrista (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MADVICE – “Everything Comes To An End” : more...

MAELSTROM – “It Was Predestined”

by on Ott.31, 2012, under ALBUM, M

(Itchy Metal Entertainment) Non so quante band al mondo si chiamino Maelstrom, questi vengono dagli USA, Long Island, e hanno avuto una vita breve tra gli anni ’80-’90. A quanto sembra l’avvento del grunge ha contribuito a spegnere il fuoco dell’esistenza di questa band thrash metal. Il grunge è morto, portandosi nella tomba un buon 90% di quello che ha fatto, ma i thrasher non lo sono mai, morti, e ritornano sempre. (continua a leggere…)

Commenti disabilitati su MAELSTROM – “It Was Predestined” : more...