METALHEAD


TRIBULATION – “Alive & Dead At Södra Teatern” (Live)

by on Nov.11, 2019, under ALBUM, T

(Century Media) Per una band così potente, intensa, dedita ad un’attività live incessante ed in grado di offrire spettacoli diretti e coinvolgenti, era destino arrivare al primo disco dal vivo. Un primo disco live che esce su doppio CD/LP e pure DVD. Il doppio CD/LP evidenzia la divisione del concerto in due atti: il primo è basato sulla riproduzione integrale dell’ultimo album “Down Below” (recensione qui), mentre il secondo offre un repertorio di pezzi attinti da “The Formulas of Death” del 2013 (recensione qui) e dal favoloso “The Children of the Night” del 2015 (recensione qui), oltre che un emozionale assolo di chitarra. Tuttavia la particolarità di questa release non è tanto il concerto fine a se stesso, piuttosto l’interessante location, ovvero il Södra Teatern una venue intima del 19° secolo ubicata a Stoccolma, teatro nel quale si è tenuto questo evento l’8 dicembre del 2018. È quindi il DVD a dare maggior piacere, in quanto si può vedere una band in piena forma, queste creature della notte un po’ bizzarre, un po’ demoniache, capaci di dar vita ad un death metal gotico dal delizioso sapore occulto, esaltato dall’immagine dei due chitarristi che sul palco sembrano dei giullari surreali che danzano attorno ad un front man granitico (una specie di Lemmy del death metal) dalla voce sempre potente e meravigliosamente prepotente. Quindici anni di storia, quattro grandi album, svariati EP, una line up sostanzialmente molto stabile… ed ora l’immancabile prova del live registrato per i posteri, testimonianza che mira all’eternità: i Tribulation sono una realtà unica, una fusione di death metal e gothic metal geniale ed originale, con un impatto scenico meraviglioso, efficiente, portato davanti al pubblico senza ricorrere a nessuna soluzione scenografica che non ricada su una buona scelta delle luci, un abbigliamento indovinato ed una coreografica teatralità nell’esecuzione dei brani che ricorda una onirico danza di Satiri deviati e provenienti dalle più recondite tenebre. Se non avete mai visto un concerto di questi svedesi, questa è un’ottima occasione per rendersi conto delle potenzialità di una delle migliori band dal vivo in circolazione nell’ambito dei meandri più oscuri del metal.

(Luca Zakk) Voto: 9/10

 

Attenzione / Warning

È vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte o contenuto di questo articolo senza previo consenso scritto da parte di METALHEAD.IT. È tuttavia liberamente consentito pubblicare un link diretto a questo articolo sui vostro canali e social network.

It's forbidden to copy, take screenshot, repost, publish, broadcast, show in public, encode, translate, transmit or distribute any section or content of this article without a written approval by METALHEAD.IT. It's allowed to post or publish a direct link to this article on your channels or social networks.

:

Comments are closed.