LUCID DREAM – “The Great Dance Of The Spirit” (#memorabilia)

(Sliptrick Records) È uscito l’anno scorso questo quarto album degli italiani Lucic Dream… tuttavia si tratta di un’opera curata che merita molta attenzione, anche dopo tanto tempo. Il loro genere ruota attorno un metal progressivo, con evoluzioni spesso heavy le quali danno ai brani un mordente che emana energia e coinvolge, piuttosto puntare alla pura ricercatezza tecnica fine a se stessa. (altro…)

Di |2021-04-11T11:53:48+02:0001 Aprile 2021|Categorie: ALBUM, L|Tag: , |

THE HALLOWEEN PROJECT – “Master Of It All” (#memorabilia)

(THP Music DA) Mi arriva tra le mani solo ora questo intenso album uscito ormai due anni fa. I The Halloween Project, al debutto con questa release, sono una heavy metal band proveniente da qualche sperduto paesetto rurale in Norvegia, un gruppo in qualche modo attiva fin dagli anni ’80 e capace di pubblicare il primo lavoro solo in questi tempi, dopo ben 35 anni di vita! (altro…)

Di |2021-04-11T11:53:37+02:0030 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, H, T|Tag: , |

ILIUM – “Carcinogeist” (#memorabilia)

(Autoproduzione) Gli Ilium sono (o forse erano) una delle band più strane del panorama power. Ricordo ancora la doppietta dei loro primi due dischi, “Sirens of the Styx” (da quel che leggo, risuonato e ripubblicato nel 2017) e “Permian Dusk”, condizionati entrambi (nel bene e nel male) da un sound power/prog originale, a volte quasi grottesco, e da due booklet sottilmente inquietanti. (altro…)

Di |2021-03-13T12:07:05+01:0014 Marzo 2021|Categorie: ALBUM, I|Tag: , |

WAR DOGS – “Die By My Sword” (#memorabilia)

(Fighter Records) Spagnoli (e si sente lontano un miglio), all’esordio dopo un EP del 2018, i War Dogs fanno il loro onesto lavoro con un buon disco di heavy/speed/power alla vecchia maniera. Subito la titletrack, muscolare ma allo stesso tempo melodica, con un tocco di Tierra Santa e un altro di Maiden, senza dimenticare sullo sfondo l’us power. (altro…)

Di |2021-03-11T08:48:09+01:0024 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, W|Tag: , |

SABER TIGER – “The Shade of holy Light” (EP) (#memorabilia)

(Sliptrick Records) A un anno da “Obscure Diversity” (recensione qui), i giapponesi Saber Tiger si ripresentano sul mercato con un EP mastodontico, di 54’, che rilancia la ballad del precedente disco (che, come potete vedere nella recensione, non mi aveva entusiasmato…) e offre poi una mezz’ora di esecuzioni live (da un concerto a Tokyo del Novembre ’18). (altro…)

Di |2021-04-11T11:53:43+02:0015 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, S|Tag: , |

HIGH HEELER / KÜENRING / WILDHUNT / ROADWOLF / HELLREX / MIRACULICKS – “Powersword” (Split) (#memorabilia)

(Autoproduzione) La Austrian Metal Alliance è un progetto che mette insieme sette band dell’underground austriaco: unendo le forze, le varie formazioni riescono a farsi maggiore pubblicità, e mirano a tenere viva la scena classic metal del proprio paese. Dopo una prima compilation (altro…)

Di |2021-02-02T20:43:51+01:0003 Febbraio 2021|Categorie: ALBUM, H, K, M, R, W|Tag: , |

RHODIUM – “Sea of the Dead” (#memorabilia)

(Sliptrick Records) Pur senza cambiare le sorti del mondo, il secondo album dei greci Rhodium si inserisce bene nel filone del power ellenico: i nostri inclinano talora verso il thrash e (più raramente) verso il prog, per cui il loro sound può ricordare da una parte gli InnerWish, e dall’altra formazioni come i Valor – e a tratti anche i primi Firewind. (altro…)

Di |2021-01-13T20:58:40+01:0014 Gennaio 2021|Categorie: ALBUM, R|Tag: , |

BURNING SHADOWS – “Beneath the Ruins” (EP) (#memorabilia)

(Rafchild Records) A quasi tre anni dall’ottimo “Truth in Legend”, gli US power metallers Burning Shadows tornano sul mercato con un lungo EP che testimonia ancora la loro grassa potenza. In “Beneath the Ruins” troviamo ben 7 brani per oltre mezz’ora di durata. Violenta e oscura, fra nuovi Helstar e Jag Panzer, “Blacken the Sky”, che (altro…)

Di |2021-04-11T11:53:21+02:0003 Gennaio 2021|Categorie: ALBUM, B|Tag: , |

ADRIAN BENEGAS – “The Revenant” (#memorabilia)

(Pride & Joy Music) In redazione non arriva spesso un disco metal dal Paraguay! Ce lo invia il tastierista Adrian Benegas, che per il suo debut solista ha chiamato a supportarlo diversi artisti noti della scena europea, e si lancia in un concept dalle valenze quasi filosofiche, narrando la storia di un’anima in pena che si redime e raggiunge il Paradiso. (altro…)

Di |2020-12-14T22:14:49+01:0016 Dicembre 2020|Categorie: 0-9, ALBUM, B|Tag: , |

TERMINUS – “A Single Point of Light” (#memorabilia)

(Cruz del Sur Records) Netto ed apprezzabile miglioramento dei nordirlandesi Terminus, in realtà progetto del polistrumentista David Gillespie, affiancato al microfono soltanto dall’amico James Beattie: se “The Reaper’s Spiral” (recensione qui) aveva alcuni difetti, “A single Point of Light” li lima, rendendo peraltro più epico il sound. (altro…)

Di |2020-12-12T12:17:16+01:0013 Dicembre 2020|Categorie: ALBUM, T|Tag: , |